Sofiane Feghouli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sofiane Feghouli
Sofiane Feghouli
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Algeria Algeria (dal 2011)
Altezza 178 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo CentrocampistaoAla
Squadra Valencia Valencia
Carriera
Giovanili
2005-2007 Grenoble Grenoble
Squadre di club1
2007-2010 Grenoble Grenoble 62 (3)
2010-2011 Valencia Valencia 3 (0)
2011 Almeria Almería 9 (2)
2011- Valencia Valencia 89 (13)
Nazionale
2006-2007
2008-2010
2011-
Francia Francia U-19
Francia Francia U-21
Algeria Algeria
2 (0)
3 (0)
23 (6)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2014

Sofiane Feghouli (Levallois-Perret, 26 dicembre 1989) è un calciatore algerino, centrocampista del Valencia e della Nazionale algerina.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Gioca nel ruolo di trequartista, ma ai tempi del Grenoble ha giocato come esterno destro nel 4-4-2.

Adesso principalmente ricopre il ruolo ala destra però si disimpegna bene anche su quella opposta.È un centrocampista dalle ottime doti tecniche e fa del tiro e del dribbling nello stretto il suo punto di forza.Giocando in posizione avanzata arriva spesso al gol; è stato soprannominato quando giocava in Francia "le petit professeur du dribble" (il piccolo maestro del dribbling), in virtù del suo metro e 78.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Feghouli ha iniziato la carriera nelle giovanili del Grenoble, dopo aver rifiutato un'offerta del Paris Saint-Germain arrivata dopo un provino.[1] Al termine del campionato di Ligue 2 2006-2007, è entrato a far parte della prima squadra e ha scelto la maglia numero 33. Ha debuttato a diciassette anni, il 27 aprile 2007, in una sfida contro lo Stade Reims, entrando a partita in corso: il Grenoble si è imposto uno a zero.[2] Ha giocato altre 2 partite nello stesso campionato, incluso il debutto dal primo minuto all'ultima giornata, contro il Montpellier, perdendo la partita per 1-0 e giocando fino al 56', prima di essere sostituito.[3] Successivamente, ha firmato il suo primo contratto da professionista con il Grenoble, con scadenza fissata per il 2010.[4]

Nel campionato successivo, ha scelto la maglia numero 8 e, pur essendo molto giovane, ha avuto un ruolo molto importante in squadra. Nonostante la pressione creata dal soprannome "nuovo Zidane",[5] ha contribuito a raggiungere la promozione in Ligue 1 con la maglia del Grenoble, con 26 partite e 3 reti. Il suo primo gol ufficiale è arrivato proprio contro la squadra con cui aveva debuttato, lo Stade Reims, in una vittoria del Grenoble per 4-3.

Il 20 maggio 2010 viene acquistato dal Valencia ma, dopo solo 3 presenze, il 30 gennaio 2011 si trasferisce in prestito fino a fine stagione all'Almería. Segna la sua prima rete contro lo Sporting Gijón il 12 febbraio 2012, gol del momentaneo 1 a 0, ma la partita finisce 4 a 0 per il Valencia. Tornato al Valencia, il 4 gennaio 2013 prolunga il proprio contratto fino al 2016.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Feghouli ha potuto scegliere per quale Nazionale giocare tra Algeria e Francia. Fino al 2011 ha dato la preferenza ai transalpini.[6] Ha quindi giocato per diverse rappresentative giovanili francesi. Il 12 novembre 2008, il commissario tecnico della Nazionale maggiore francese, Raymond Domenech, lo ha inserito nella pre-lista per l'amichevole contro l'Uruguay.[7]

Con la Francia Under-21 ha debuttato il 9 settembre 2008, contro i pari età della Bosnia ed Erzegovina, sostituendo Anthony Mounier. Ha giocato un'altra partita il 19 novembre, contro la Danimarca.

Il 23 ottobre 2011 la federazione algerina ha annunciato che la FIFA ha ufficialmente accettato la richiesta del giocatore di passare sotto il controllo della federazione algerina invece di quella francese. Due giorni dopo è dunque stato effettivamente convocato per la partita in programma che vedeva sfidarsi Algeria e Camerun.

Il 17 giugno 2014 realizza una rete contro il Belgio, portando così l'Algeria nuovamente in gol in un mondiale dopo 28 anni.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Spirited Feghouli rewards Grenoble belief, uefa.com. URL consultato il 15 dicembre 2008.
  2. ^ (FR) Stade de Reims 0 - 1 Grenoble Foot 38, lfp.fr. URL consultato il 15 dicembre 2008.
  3. ^ (FR) Montpellier HSC 1 - 0 Grenoble Foot 38, lfp.fr. URL consultato il 15 dicembre 2008.
  4. ^ (FR) Grenoble : Feghouli signe pro, football.fr. URL consultato il 15 dicembre 2008.
  5. ^ (EN) I'm the 'new Zidane'... No I am!, unprofessionalfoul.com. URL consultato il 15 dicembre 2008.
  6. ^ (FR) Sofiane Feghouli joue sur tous les tableaux, loranaise.com. URL consultato il 15 dicembre 2008.
  7. ^ (FR) Equipe de France. Douchez comme Carrasso, ladepeche.fr. URL consultato il 15 dicembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]