Premi Oscar 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La 78ª edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar si è tenuta il 5 marzo 2006 al Kodak Theatre di Los Angeles. Per condurre la serata è stato scelto il comico statunitense Jon Stewart.

Le nomination dei film in concorso - che, in base al regolamento, sono stati immessi sul circuito cinematografico nell'anno precedente, il 2005 - sono state rese pubbliche il 31 gennaio 2006. Si è trattato del trionfo del cinema indipendente, all'insegna dell'impegno sociale.

Il film I segreti di Brokeback Mountain, favorito alla vigilia (dopo aver vinto il festival di Venezia, i Golden Globe e molti altri premi), è stato il grande sconfitto della serata. A sorpresa, ha vinto invece Crash - Contatto fisico di Paul Haggis (già sceneggiatore di Million Dollar Baby), che affronta il problema delle intolleranze razziali nel mondo di oggi.

Miglior attori Philip Seymour Hoffman (protagonista di Truman Capote: A sangue freddo) e George Clooney (non protagonista per Syriana, rimasto invece a bocca asciutta per il suo Good Night, and Good Luck.). Migliori attrici Reese Witherspoon (protagonista di Quando l'amore brucia l'anima) e Rachel Weisz (non protagonista in The Constant Gardener - La cospirazione).

Per l'Italia erano in corsa il film La bestia nel cuore di Cristina Comencini nella categoria "miglior film straniero", Gabriella Pescucci per i costumi di La fabbrica di cioccolato di Tim Burton e Dario Marianelli per le musiche di Orgoglio e pregiudizio di Joe Wright, ma nessuna delle tre candidature ha fruttato la statuetta.

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

Vengono di seguito indicati in grassetto i vincitori. Ove ricorrente e disponibile, viene indicato il titolo in lingua italiana e quello in lingua originale tra parentesi.

Miglior film[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regia[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior sceneggiatura originale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior sceneggiatura non originale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film straniero[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Miglior montaggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior scenografia[modifica | modifica wikitesto]

Migliori costumi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior trucco[modifica | modifica wikitesto]

Migliori effetti speciali[modifica | modifica wikitesto]

Migliore colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Miglior canzone[modifica | modifica wikitesto]

Miglior sonoro[modifica | modifica wikitesto]

Miglior montaggio sonoro[modifica | modifica wikitesto]

Miglior documentario[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cortometraggio[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cortometraggio documentario[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cortometraggio d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Premio alla carriera[modifica | modifica wikitesto]

A Robert Altman, in riconoscimento di una carriera che ha continuamente reinventato la forma d'arte e ispirato registi e pubblico.

Statistiche vittorie/nomination[modifica | modifica wikitesto]

Premi vinti/nomination:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema