Jean-Marie Pfaff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean-Marie Pfaff
Pfaff nel 2007
Pfaff nel 2007
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1991
Carriera
Squadre di club1
1970-1982 Beveren Beveren 276 (-?)
1982-1988 Bayern Monaco Bayern Monaco 156 (-?)
1988-1989 Lierse Lierse 23 (-?)
1989-1991 Trabzonspor Trabzonspor  ? (-?)
Nazionale
1976-1986 Belgio Belgio 64 (-?)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Italia 1980
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jean-Marie Pfaff (Lebbeke, 4 dicembre 1953) è un ex calciatore belga, di ruolo portiere.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Pfaff in presa volante, con la maglia del Belgio, nel corso della sfida con l'Inghilterra a Euro '80.

Sfrontato, era un portiere che sapeva comandare la difesa e sapeva uscire.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Considerato tra i più forti estremi difensori degli anni ottanta, Jean-Marie Pfaff esordì nel professionismo a 16 anni con il K.S.K. Beveren, team con cui vinse una Coppa del Belgio nel 1978 ed uno scudetto l'anno seguente. Successivamente (dal 1982 al 1988) ha militato a lungo in Germania (all'epoca Germania Ovest) nel Bayern Monaco, con cui ha conquistato due coppe nazionali e tre campionati.

Titolare della Nazionale belga dal 1976 al 1986, è stato tra i protagonisti del quarto posto del Belgio ai Mondiali messicani del 1986.

Nel marzo del 2004 è stato inserito dal grande attaccante brasiliano Pelé all'interno del FIFA 100, la speciale lista che include i più forti calciatori di tutti i tempi. Attualmente è una star della televisione belga per la partecipazione al reality show De Pfaffs , andato in onda nel 2003 e basato sulle vicende della sua famiglia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Beveren: 1972-1973
Beveren: 1977-1978
Beveren: 1978-1979
Bayern Monaco: 1984-1985, 1985-1986, 1986-1987
Bayern Monaco: 1983-1984, 1985-1986
Bayern Monaco: 1987

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1978
1987

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gianni Mura, Da Pfaff a Valdano ecco i Mr. Universo in La Repubblica, 28 giugno 1986. URL consultato il 26 novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: (EN30726254 · GND: (DE133407403