Harry Potter e la pietra filosofale (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harry Potter e la pietra filosofale
Harrypotter1game.jpg
Sviluppo KnowWonder (PC), Warthog (GC, Xbox, PS2), Griptonite (GBA, GBC), Argonaut Games (PS), Aspyr (Mac)
Pubblicazione EA Games
Data di pubblicazione 15 novembre 2001
Genere Avventura dinamica
Tema Harry Potter
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Playstation, PlayStation 2, Windows, Game Boy Color, Mac OS, Game Boy Advance, Xbox, GameCube
Motore grafico Unreal Engine
Supporto CD-ROM
Requisiti di sistema 64 Mb
400 MHz
Fascia di età aDeSe: TP
ESRB: E
OFLC (AU): G
USK: 6
Periferiche di input DualShock 2, tastiera, mouse
Preceduto da /
Seguito da Harry Potter e la camera dei segreti

Harry Potter e la pietra filosofale è il nome di cinque videogiochi diversi. Le prime quattro versioni sono state rilasciate nel 2001 da Electronic Arts per PC, Game Boy Color, Game Boy Advance e PlayStation. La versione PC è stata portata sul Mac dalla Aspyr nel 2002. La versione per Nintendo GameCube, Sony PlayStation 2 ed Microsoft Xbox è stata pubblicata nel 2003. Il gioco è basato su Harry Potter e la pietra filosofale di J. K. Rowling, il primo romanzo nella serie di Harry Potter.

È il primo gioco della saga. La maggior parte delle recensioni del gioco lo descrivono come carente nella giocabilità, troppo semplice ed adatto, e dunque destinato a una fascia di pubblico di età compresa fra i tre e i dodici anni[1]. La trama risulta estremamente fedele al film, più che al libro.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Harry Potter e la pietra filosofale.

Uscito in corrispondenza all'omonimo film, il gioco vede protagonista Harry alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Harry Potter è un orfano che vive con i suoi zii a Londra. All'età di undici anni si rende conto grazie ad una visita di Hagrid di possedere poteri magici e parte con lo stesso Hagrid per la scuola di magia di Hogwarts. Arrivato qui dovrà affrontare incredibili avventure, seguire le lezioni per apprendere gli incantesimi da utilizzare durante il gioco (e quindi affrontare delle sfide proposte dagli insegnanti per imparare ad usarli), giocare a Quidditch nella squadra di Grifondoro, conquistare utili oggetti magici anche grazie alle gelatine Tuttigusti +1, aiutare gli amici, far guadagnare punti alla casa dei Grifondoro per vincere la Coppa delle case alla fine del gioco (tuttavia la vincerà Grifondoro a prescindere dai punteggi delle quattro case dato che, come nel film e nel romanzo, alla fine dell'anno i Serpeverde si trovano in vantaggio ma Silente assegnerà altri punti ai Grifondoro all'ultimo minuto per le varie imprese compiute da Harry e i suoi amici) e infine superare varie prove per arrivare a combattere con Lord Voldemort, il suo nemico finale, colui che lo ha reso orfano all'età di un anno uccidendo i suoi genitori.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Harry Potter è il protagonista del gioco, ed è anche l'unico personaggio giocabile.

Non giocabili[modifica | modifica sorgente]

  • Hermione Granger quasi sempre al fianco di Harry, dà sempre dei buoni e utili consigli;
  • Ron Weasley il suo ruolo nel videogioco è simile a quello di Hermione;
  • Rubeus Hagrid regala oggetti magici molto importanti come il flauto per addormentare Fuffy;
  • Albus Silente personaggio assente dalle scene; appena arrivato a scuola è la prima persona che Harry incontra;
  • Severus Piton il suo carattere è uguale a quello del libro, cerca sempre di ostacolare Harry; insegna a preparare la pozione rigeneratrice;
  • Fred e George Weasley, fratelli maggiori di Ron; con si possono scambiare delle gelatine tutti i gusti +1 con una figurina dei maghi (PC), con una parola d'ordine che ti permette di entrare nei quadri per recuperare oggetti rari (PS1) o con vari oggetti venduti al loro negozio (console);
  • Neville Paciock lo smemorato ragazzino, compagno di Harry;
  • Draco Malfoy nemico di Harry sempre pronto a ostacolargli la strada con i suoi scagnozzi Tiger e Goyle;
  • Lord Voldemort il cattivo della saga è presente anche nel videogioco;
  • Minerva McGranitt riferisce solo le informazioni;
  • Professor Raptor il balbettante professore di Difesa contro le arti oscure; insegnerà gli incantesimi Lumos (PC, console), Flipendo (PC) e Verdimillius (PS1);
  • Nick Quasi Senza Testa il fantasma del Grifondoro, aiuta fin dall'inizio Harry ad usare la bacchetta (console) o semplicemente gli riferisce informazioni (PC e PS1);
  • Madama Bumb insegnante di volo; insegna le regole per il Quidditch, attraverso le quali si può vincere delle ali d'oro;
  • Pomona Sprite tiene una lezione nelle serre di erbologia; farà imparare l'incantesimo Diffindo (console) o Incendio (PC, PS1);
  • Edvige la civetta di Harry; consegna le lettere;
  • Filius Vitious insegna gli incantesimi Gommosus e Incendio (console) o Wingardium Leviosa (PC, PS1);
  • Pix il fantasma che detesta tanto Harry; cercherà di ostacolarlo in alcune missioni.

Oggetti magici[modifica | modifica sorgente]

  • Nimbus 2000: la scopa di Harry per giocare a Quidditch.
  • Gelatine tutti i gusti +1: le gelatine dei maghi, usate per scambiare con i gemelli Weasley in parole d'ordine (possono essere di colore: giallo, viola, blu, verde e rosso).
  • Flauto: ti viene regalato da Hagrid, serve per addormentare Fuffy.
  • Pietra Filosofale: la pietra dalla quale si ricava l'elisir di lunga vita.
  • Specchio delle Brame: lo specchio magico che riflette ciò che più una persona desidera.
  • Cioccorane: rane di cioccolata, rinvigoriscono la salute.
  • Figurine streghe e maghi famosi: figurine che si trovano in giro per il castello, servono per arricchire la tua collezione.
  • Ricordella: Malfoy la ruba a Neville e Harry la recupera per l'amico.
  • Mantello dell'invisibilità: ti rende invisibile, serve per sfuggire da Argus Gazza.
  • Pozione rigeneratrice: pozione che aumenta il tuo livello di salute.
  • Flipendo Duo (solo nella versione per PS1): aumenta il potere dell'incantesimo respingente Flipendo.

Creature magiche incontrate[modifica | modifica sorgente]

  • Lumache giganti: lumache gigantesche la cui scia per terra è velenosa per gli umani, si sconfiggono con Flipendo (PS1 e PC).
  • Imp: piccoli folletti che azzannano, si sconfiggono con Flipendo e si chiudono dentro a delle gabbie (PS2).
  • Dociline: folletti volanti velenosi che mordono, si sconfiggono con Flipendo (PC e PS2).
  • Fantasmi (comuni, Gytrash e Gytrash mutati): fantasmi che si trovano facilmente nella scuola ed eliminabili con l'incantesimo Lumos. I Gytrash sono delle specie di lupi, anch'essi fantasma (PS2).

Oltre a queste creature, nel gioco per PS2, si possono trovare:

  • Libri volanti
  • Puffagioli
  • Troll
  • Servienti
  • Granchi di Fuoco
  • Gnomi
  • Orclumpi
  • Tentacoli velenosi
  • Vermicoli
  • Tranello del Diavolo

Incantesimi[modifica | modifica sorgente]

  • Flipendo: attiva interruttori, distrugge oggetti e stordisce creature di ogni genere.
  • Alohomora (PC, PS2, GAMECUBE, XBOX, GBA): apre le porte chiuse a chiave e i bauli.
  • Wingardium Leviosa (PC e PS1): fa levitare gli oggetti.
  • Incendio: brucia piante e arbusti.
  • Lumos: produce luce e scopre pedane prima invisibili.
  • Diffindo (PS2, XBOX, GAMECUBE): taglia funi e corde.
  • Gommosus (PS2, XBOX, GAMECUBE): rende elastici dei tappetini in modo da compiere dei balzi enormi.
  • Avifors (PS1, GBA): trasforma delle statue in uccelli.
  • Verdimillius (PS1): rende visibili delle piattaforme nascoste dalla magia nera.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gerald Villoria, Harry Potter and the Sorcerer's Stone Review, Gamespot.com, 13 dicembre 2001. URL consultato il 20 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]