Harry Potter e il calice di fuoco (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harry Potter e il calice di fuoco
Harry Potter e il calice di fuoco.jpg
Sviluppo YUKE's Future Media Creators
Pubblicazione EA Games
Data di pubblicazione 11 novembre 2005
Genere Avventura dinamica
Tema Harry Potter
Modalità di gioco Solitario e multiplayer
Piattaforma Microsoft Windows, Game Boy Advance, Xbox, GameCube, PlayStation 2, Nintendo DS, PlayStation Portable
Supporto CD-ROM
Requisiti di sistema 256 Mb RAM
1200 MHz
Fascia di età ESRB: E
KMRB: All
OFLC (AU): G
PEGI: 7, violenza, paura
USK: 12
Periferiche di input Dualshock 2, tastiera, mouse
Preceduto da Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
Seguito da Harry Potter e l'Ordine della Fenice

Harry Potter e il calice di fuoco (Harry Potter and the Goblet of Fire) è un videogioco; è stato rilasciato l'11 novembre 2005, pochi giorni dopo l'uscita del film omonimo. La trama del videogioco è tratta da Harry Potter e il calice di fuoco di J. K. Rowling, quarto romanzo nella serie di Harry Potter.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco si possono impersonare i tre personaggi principali del film: Harry Potter, Hermione Granger e Ron Weasley; rispetto ai giochi precedenti è presente un nuovo sistema di lancio degli incantesimi, che permette la combinazione di incantesimi lanciati da diversi personaggi. Sono stati fatti notevoli sforzi per rendere i personaggi estremamente somiglianti alle loro controparti nel film; un passo avanti notevole è stato fatto, inoltre, per quanto riguarda la qualità grafica, rispetto ai giochi precedenti.

I giocatori possono dunque giocare con amici e combinare incantesimi, che divengono decisamente più potenti. Inoltre, collezionando gelatine in movimento (con l'incantesimo Accio) et similia (carte dei personaggi o creature), aumenteranno i loro poteri. Il gioco è diviso in diversi livelli non consecutivi, alcuni dei quali, bloccati all'inizio del gioco, vengono sbloccati acquisendo Scudi dei Tre Maghi. Questo è l'unico titolo della saga a includere una modalità cooperativa che però non è disponibile nelle prove del Torneo Tre Maghi e durante lo scontro finale contro Voldemort, in quanto Harry è l'unico personaggio giocabile in questi livelli.

Mancano inoltre le dinamiche da GdR prospettate nei precedenti episodi, e le inquadrature non sono controllabili dal giocatore.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Harry Potter e il calice di fuoco.

Harry Potter è scelto inaspettatamente per essere il quarto partecipante alla Coppa Tre Maghi, nel suo quarto anno a Hogwarts. Durante l'anno dovrà imparare gli incantesimi ed i trucchi per superare tre difficili prove, ed, infine, scappare dalle grinfie del terribile Lord Voldemort. La prima prova consiste nel recuperare un uovo custodito da un drago (un Ungaro Spinato), la seconda nel salvare qualcuno di prezioso per Harry, e, nella terza, percorrere un labirinto per raggiungere la Coppa Tre Maghi. In realtà quest'ultima è una Passaporta che condurrà Harry e Cedric Diggory al cimitero dove c'è Lord Voldemort, e dove il povero Diggory perderà la vita.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Giocabili[modifica | modifica wikitesto]

  • Harry Potter: Harry è inaspettatamente selezionato come quarto partecipante alla Coppa Tre Maghi e dovrà affrontare tre difficili prove.
  • Ron Weasley: Ron ha una singolare predisposizione per le gelatine tutti i gusti + 1, e ti avvisa ogni volta che ne compare una sullo schermo (non giocabile nella Coppa Tre Maghi e nello scontro finale contro Voldemort).
  • Hermione Granger: Hermione è come sempre la migliore nel lanciare incantesimi. Si indispettisce ogni volta che Ron avvista una gelatina (non giocabile nella Coppa Tre Maghi e nello scontro finale contro Voldemort).

Non giocabili[modifica | modifica wikitesto]

  • Arthur Weasley: Padre di Ron, che accompagna tutti alla Coppa del Mondo di Quidditch all'inizio del gioco.
  • Malocchio Moody: Nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, fornisce diverse sfide per aumentare le abilità dei personaggi.
  • Cedric Diggory: Campione di Hogwarts per la Coppa Tremaghi, svela ad Harry il segreto dell'uovo d'oro per la seconda prova.
  • Fleur Delacour: Campione di Beauxbatons per la Coppa Tremaghi.
  • Viktor Krum: Campione di Durmstrang per la Coppa Tre Maghi.

Incantesimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Incantesimi a raggio:
    • Accio: incantesimo di appello, usato per attirare magicamente gli oggetti lontani.
    • Wingardium Leviosa: incantesimo di levitazione.
    • Carpe Retractum: usato per trainare verso di sé oggetti e creature.
    • Aqua Eructo: crea acqua per contrastare gli attacchi di fuoco di salamandre o spegnere incendi.
    • Herbivicus: accelera la crescita di piante e fiori.
    • Magicus Extremus: aumenta la potenza delle fatture per un breve periodo di tempo.
  • Fatture
    • Stupeficium, la fattura principale che stordisce gli avversari.
    • Orchideus, trasfigura l'avversario in una pianta.
    • Orbis, crea un vortice di luce che spedisce l'avversario sotto terra.
    • Inflatus, fattura usata per gonfiare fino a fare esplodere i nemici.
    • Avifors, trasfigura le creature in uno stormo di uccelli.
    • Lapifors, fattura che trasfigura i nemici in conigli.
    • Paperante, fattura che trasforma i nemici in papere.
    • Melofors, fa apparire una zucca in testa al nemico, stordendolo.
    • Pullus, trasfigura il nemico in un pollo.
    • Vermiculus, trasfigura il nemico in un verme.
    • Ebublio, fattura che abbatte i nemici emettendo bolle distruttive.

Creature magiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Dugbog: strani animali che mordono chiunque incontrano, simili a coccodrilli e con la capacità di sbucare da sottoterra.
  • Erklinks: piccoli e spaventosi folletti dotati di speciali cerbottane e flauti ipnotici.
  • Salamandre: creature che traggono la forza dal fuoco. Si trovano sempre presso roghi esistenti o appiccati da loro per riprendere forza; se non si spengono i fuochi (con l'incantesimo Aqua Eructo) rimangono invulnerabili.
  • Vesvampiri: api giganti molto pericolose che scompaiono e ricompaiono per mettere in difficoltà Harry Ron ed Hermione. Rendono il gioco particolarmente difficile perché anche se vengono eliminate ce n'è sempre qualcun'altra. Il loro pungiglione è velenosissimo.
  • Schiopodi Sparacoda: creature spaventose allevate da Hagrid nel quarto libro. Sono giganteschi e attaccano Harry, Ron e Hermione con il fuoco che "sparano" dalla loro coda. Harry dovrà affrontarli anche nel labirinto della terza prova. Per abbatterli, occorrono notoriamente più persone, ma se si è da soli si può vincere solo se si è a conoscenza della fattura inflatus.
  • Ungaro Spinato: il drago che Harry deve affrontare nella prima prova del torneo Tremaghi.
  • Avvincini: creature acquatiche che ostacolano Harry nel lago durante la seconda prova del Torneo. L'unica fattura che ha effetto su questi piccoli demoni è ebublio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]