San Salvatore di Fitalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Salvatore di Fitalia
comune
San Salvatore di Fitalia – Stemma San Salvatore di Fitalia – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Sicily.svg Sicilia
Città metropolitana Provincia di Messina-Stemma.png Messina
Amministrazione
Sindaco Rosario Ventimiglia (lista civica) dal 01/06/2015
Territorio
Coordinate 38°04′N 14°47′E / 38.066667°N 14.783333°E38.066667; 14.783333 (San Salvatore di Fitalia)Coordinate: 38°04′N 14°47′E / 38.066667°N 14.783333°E38.066667; 14.783333 (San Salvatore di Fitalia)
Altitudine 603 m s.l.m.
Superficie 15[1] km²
Abitanti 1 386[2] (30-11-2011)
Densità 92,4 ab./km²
Frazioni Bufana, Daino, Dovera, Fiorello, Grazia, Pagliazzo, San Biagio, Sant'Adriano, Santa Lucia, Sant'Andrea, Sant'Antonio Mallina, Santa Maria Cuma, Scrisera
Comuni confinanti Castell'Umberto, Frazzanò, Galati Mamertino, Mirto, Naso, Tortorici
Altre informazioni
Cod. postale 98070
Prefisso 0941
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 083082
Cod. catastale I147
Targa ME
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti Fitalesi
Patrono san Calogero Eremita
Giorno festivo 20 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Salvatore di Fitalia
San Salvatore di Fitalia
San Salvatore di Fitalia – Mappa
Posizione del comune di San Salvatore di Fitalia all'interno della città metropolitana di Messina
Sito istituzionale

San Salvatore di Fitalia (Santu Sarvaturi in siciliano, U Sarvaturi in fitalese) è un comune italiano di 1.386 abitanti della Città metropolitana di Messina in Sicilia.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Chiese[modifica | modifica wikitesto]

Queste sono alcune delle chiese più importanti di San Salvatore di Fitalia:

  • XII secolo, "Basilica del Santissimo Salvatore" o "Basilica del Salvator Mundi" ricostruita in epoca Normanna su edificio di culto d'epoca bizantina e ampliata nel 1515.
  • XIV secolo, "Chiesa di Santa Maria" ex Duomo, ampliata nel XVI secolo.
  • ?, "Chiesa di Sant'Antonio".

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • XV secolo, "Palazzo del Vescovo".
  • ?, "Palazzo Baronale Grasso", oggi "Palazzo Ciminata".
  • ?, "Palazzo del Peculio Frumentario".

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
7 giugno 1985 19 maggio 1990 Vincenzo Santo Scorza Partito Comunista Italiano Sindaco [4]
19 maggio 1990 18 maggio 1993 Vincenzo Santo Scorza Partito Democratico della Sinistra, Partito Comunista Italiano Sindaco [4]
22 novembre 1993 1º dicembre 1997 Umberto Musarra - Sindaco [4]
1º dicembre 1997 12 agosto 1998 Vincenzo Calderaio lista civica Sindaco [4]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Antonino Scorza lista civica Sindaco [4]
14 giugno 2004 7 giugno 2009 Giuseppe Pizzolante lista civica Sindaco [4]
26 giugno 2008 8 giugno 2009 Luciana Giammanco Comm. straordinario [4]
8 giugno 2009 10 giugno 2014 Giuseppe Pizzolante lista civica Sindaco [4]
10 giugno 2014 23 aprile 2015 Giovanni Corso Comm. regionale [4]
30 aprile 2015 1º giugno 2015 Gagliano Filippo Comm. regionale [4]
1º giugno 2015 in carica Rosario Ventimiglia Sindaco [4]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di San Salvatore di Fitalia fa parte delle seguenti organizzazioni sovracomunali: regione agraria n.8 (Colline litoranee di Patti)[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati Istat 2011, istat.it. URL consultato il 22 maggio 2014.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2011.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g h i j k http://amministratori.interno.it/
  5. ^ GURS Parte I n. 43 del 2008, gurs.regione.sicilia.it. URL consultato il 22 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN242319151 · GND: (DE4831023-2
Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicilia