Chiesa madre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Essenzialmente, la chiesa madre (o chiesa matrice) è la chiesa principale di un paese o di una città. A reggere tale chiesa è a volte un sacerdote insignito del titolo di arciprete.

Il termine chiesa madre è riferibile a differenti edifici di culto: da essi si separavano le parrocchie suffraganee di nuova creazione in località più discoste con un adeguato numero di fedeli in grado di garantire il beneficio parrocchiale.

Può inoltre indicare la chiesa sede della cattedra di una diocesi, ossia l'ecclesia mater, che generalmente coincide con il termine cattedrale.

Elenco di chiese denominate "chiesa madre"[modifica | modifica wikitesto]

Arcipretura - Chiesa Madre di Trecastagni