Alì Terme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alì Terme
comune
Alì Terme – Stemma Alì Terme – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Sicily.svg Sicilia
Città metropolitanaProvincia di Messina-Stemma.svg Messina
Amministrazione
SindacoCarlo Agatino Giacquinta (lista civica) dal 26-6-2018
Data di istituzione1911
Territorio
Coordinate38°00′26″N 15°25′35″E / 38.007222°N 15.426389°E38.007222; 15.426389 (Alì Terme)
Altitudinem s.l.m.
Superficie6,27[1] km²
Abitanti2 379[2] (31-7-2021)
Densità379,43 ab./km²
Comuni confinantiAlì, Fiumedinisi, Itala, Nizza di Sicilia
Altre informazioni
Cod. postale98021
Prefisso0942
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT083003
Cod. catastaleA201
TargaME
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[3]
Cl. climaticazona B, 642 GG[4]
Nome abitantialiesi
Patronosan Rocco
Giorno festivo16 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Alì Terme
Alì Terme
Alì Terme – Mappa
Posizione del comune di Alì Terme all'interno della Città metropolitana di Messina
Sito istituzionale

Alì Terme (Alì Jùsu in siciliano) è un comune italiano di 2 379 abitanti[2] della città metropolitana di Messina in Sicilia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'abitato di Alì Terme sorge lungo la costa jonica ai piedi di un contrafforte montuoso del versante sud-est dei monti Peloritani che si allunga sul mare e prende il nome di Capo Alì.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'insediamento di Alì sembra risalga ai greci e al 638 a.C. La presenza delle acque termali fu probabilmente alla base della sua fondazione. Le terme di Granata risultano già note al tempo dei romani che le apprezzavano per il potere curativo delle loro acque termali. Anche il filosofo Cartesio parlò di queste acque ottime contro l'artrite[senza fonte]. Il comune si formò nel 1911, prendendo il nome di Alì Marina. Ad esso, nel 1928, fu accorpato il comune di Ali Superiore che perse la sua autonomia riacquistata poi nel 1946. L'antico nome di Alì Marina, nel 1954, venne cambiato nell'attuale Alì Terme per sottolinearne la presenza di stabilimenti termali.[5]

Tra le ipotesi riguardanti la fondazione del paese, è stata avanzata anche quella secondo cui questa sarebbe avvenuta da parte dei musulmani. La denominazione potrebbe quindi derivare da ʿAlī ibn Abī Ṭālib, genero e cugino di Maometto.[6]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma e il gonfalone del comune di Alì Terme sono stati concessi con il decreto del presidente della Repubblica del 7 settembre 1965.[7]

Stemma

«D'azzurro, a due ali d'argento, spiegate. Ornamenti esteriori da Comune»

Gonfalone

«Drappo partito di bianco e d’azzurro.»

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

L'antica statua del santo patrono e quella del XX secolo

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[8]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Alì Terme è un centro balneare e termale. Le sue attività economiche principali sono basate sul turismo, sull'agricoltura e sull'artigianato in particolare del rame e del ferro battuto. Ancora diffusa è l'antica produzione artigiana dei cappelli di paglia.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale è attraversato dall'autostrada A18, Messina - Catania e dalla strada statale 114. È servito anche dalla stazione di Alì Terme posta sulla Messina–Siracusa.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
18 giugno 1985 22 maggio 1990 Antonino Briguglio Partito Socialista Italiano Sindaco [9]
22 maggio 1990 23 febbraio 1994 Antonino Briguglio Democrazia Cristiana Sindaco [9]
1º luglio 1994 25 maggio 1998 Antonio Giacomo Rizzo Centro Cristiano Democratico Sindaco [9]
25 maggio 1998 27 maggio 2003 Antonio Giacomo Rizzo lista civica Sindaco [9]
27 maggio 2003 17 giugno 2008 Lorenzo Grasso lista civica Sindaco [9]
17 giugno 2008 8 luglio 2013 Lorenzo Grasso lista civica Sindaco [9]
11 giugno 2013 25 giugno 2018 Giuseppe Marino Sindaco [9]
26 giugno 2018 in carica Carlo Agatino Giacquinta Sindaco [9]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Alì Terme fa parte delle seguenti organizzazioni sovracomunali: regione agraria n.6 (Montagna litoranea dei Peloritani)[10].

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Ha sede nel comune la Valdinisi Calcio, società che ha disputato campionati dilettantistici regionali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ demo.istat.it, http://www.demo.istat.it/bilmens2014gen/index02.html.
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione al 31 luglio 2021 (dato provvisorio).
  3. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  4. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  5. ^ Informazioni storico-geografiche
  6. ^ Agathae sub Alis
  7. ^ Alì Terme, decreto 1965-09-07 DPR, concessione di stemma e gonfalone, su dati.acs.beniculturali.it.
  8. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28-12-2012.
  9. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/
  10. ^ GURS Parte I n. 43 del 2008, su gurs.regione.sicilia.it. URL consultato il 21 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]