Gualtieri Sicaminò

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gualtieri Sicaminò
comune
Gualtieri Sicaminò – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Sicily.svg Sicilia
Provincia Provincia di Messina-Stemma.png Messina
Amministrazione
Sindaco Matteo Sciotto (Il Futuro di Gualtieri - Sciotto Sindaco) dal 17/06/2008
Territorio
Coordinate 38°10′N 15°19′E / 38.166667°N 15.316667°E38.166667; 15.316667 (Gualtieri Sicaminò)Coordinate: 38°10′N 15°19′E / 38.166667°N 15.316667°E38.166667; 15.316667 (Gualtieri Sicaminò)
Altitudine 80 m s.l.m.
Superficie 14,38[1] km²
Abitanti 1 848[2] (31-12-2011)
Densità 128,51 ab./km²
Comuni confinanti Condrò, Pace del Mela, San Pier Niceto, Santa Lucia del Mela
Altre informazioni
Cod. postale 98040
Prefisso 090
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 083035
Cod. catastale E233
Targa ME
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti gualtieresi
Patrono san Nicola di Bari
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Gualtieri Sicaminò
Gualtieri Sicaminò
Posizione del comune di Gualtieri Sicaminò all'interno della Città metropolitana di Messina
Posizione del comune di Gualtieri Sicaminò all'interno della Città metropolitana di Messina
Sito istituzionale

Gualtieri Sicaminò è un comune italiano di 1.848 abitanti della Città metropolitana di Messina in Sicilia.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Chiese[modifica | modifica wikitesto]

  • XV secolo, Duomo di San Nicola di Bari [3],[4]
  • XV secolo, Chiesa di Santa Maria Assunta
  • XIV secolo, Chiesa di Santa Maria Annunziata
  • 1753, Chiesa della Misericordia
  • ?, Chiesa di San Giuseppe
  • ?, Chiesa dell'Itria, (Soccorso).
  • XV secolo, Chiesa di Gesù e Maria, (Soccorso).
  • ?, Chiesa della Madonna delle Grazie, (Sicaminò).

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • XV secolo, Ponte Vecchio
  • ?, Palazzo baronale degli Avarna e la Cappella baronale.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Persone legate a Gualtieri Sicaminò[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Avarna (Gualtieri Sicaminò, 1916 - Gualtieri Sicaminò, 1999), poeta e scrittore.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Agricoltura[modifica | modifica wikitesto]

Il paese è uno dei Comuni della zona di produzione del vino DOC Mamertino Ansonica - Grillo.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
7 giugno 1985 26 maggio 1990 Antonino Nicolò Schepis Democrazia Cristiana Sindaco [6]
26 maggio 1990 14 giugno 1994 Antonino Nicolò Schepis Democrazia Cristiana Sindaco [6]
14 giugno 1994 25 maggio 1998 Placido Aricò Sindaco [6]
25 maggio 1998 27 maggio 2003 Gino Sciotto lista civica Sindaco [6]
27 maggio 2003 17 giugno 2008 Gino Sciotto lista civica Sindaco [6]
17 giugno 2008 8 luglio 2013 Matteo Sciotto lista civica Sindaco [6]
11 giugno 2013 in carica Matteo Sciotto Sindaco [6]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Gualtieri Sicaminò fa parte delle seguenti organizzazioni sovracomunali: regione agraria n.9 (Colline litoranee di Milazzo)[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati Istat 2011, istat.it. URL consultato il 22 maggio 2014.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2011.
  3. ^ Pagina 251, Abate Francesco Sacco, "Dizionario geografico del Regno di Sicilia", [1], Volume primo, Palermo, Reale Stamperia, 1800
  4. ^ Pagina 214, Abate Francesco Sacco, "Dizionario geografico del Regno di Sicilia", [2], Palermo, Reale Stamperia, 1800
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/
  7. ^ GURS Parte I n. 43 del 2008, gurs.regione.sicilia.it. URL consultato il 22 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicilia