San Pier Niceto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Pier Niceto
comune
San Pier Niceto – Stemma San Pier Niceto – Bandiera
Veduta panoramica
Veduta panoramica
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Sicily.svg Sicilia
Provincia Provincia di Messina-Stemma.png Messina
Amministrazione
Sindaco Luigi Pietro Calderone (lista civica) dal 07/05/2012
Territorio
Coordinate 38°10′00″N 15°21′00″E / 38.166667°N 15.35°E38.166667; 15.35 (San Pier Niceto)Coordinate: 38°10′00″N 15°21′00″E / 38.166667°N 15.35°E38.166667; 15.35 (San Pier Niceto)
Altitudine 260 m s.l.m.
Superficie 36,68[1] km²
Abitanti 2 973[2] (31-3-2012)
Densità 81,05 ab./km²
Frazioni Pirrera, San Pier Marina, Serro, Zifronte
Comuni confinanti Condrò, Fiumedinisi, Gualtieri Sicaminò, Monforte San Giorgio, Pace del Mela, Santa Lucia del Mela
Altre informazioni
Cod. postale 98045
Prefisso 090
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 083080
Cod. catastale I084
Targa ME
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti sanpietresi ("sampiroti" in siciliano)
Patrono san Pietro
Giorno festivo 29 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Pier Niceto
San Pier Niceto
Posizione del comune di San Pier Niceto all'interno della Città metropolitana di Messina
Posizione del comune di San Pier Niceto all'interno della Città metropolitana di Messina
Sito istituzionale

San Pier Niceto (Sampèri in siciliano) è un comune italiano di 2.973 abitanti della provincia di Messina in Sicilia.

Per quanto concerne l'etimologia, il termine "Niceto", il quale deriva dal greco "nìke", cioè "vittoria", è stato aggiunto soltanto in seguito, poiché in passato, come si può notare nelle carte geografiche più antiche, il comune era denominato San Pietro di Monforte ed era una frazione del limitrofo comune di Monforte San Giorgio.

Il comune si trova nella Valle del Niceto.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Chiesa Maria Immacolata - San Pier marina

Gli abitanti complessivi sono 3000 ca, ma non va trascurato un notevole numero di sanpietresi che si è trasferito nei comuni limitrofi, tra cui Milazzo, per esigenze lavorative: nella seconda metà del secolo scorso diverse famiglie per le stesse esigenze si sono trasferite nelle regioni economicamente più avanzate dell'Italia Settentrionale nei primi anni del Novecento si è verificato un forte processo di emigrazione verso i Paesi dell'America settentrionale e dell'America latina, specialmente Venezuela.

Il comune comprende 5 frazioni: San Pier Marina, S. Biagio (si affaccia sul Mar Tirreno), Serro, Zifronte, Pirrera. Gli eventi tradizionali sono molteplici e la maggior parte sono di natura religiosa, come l'"infiorata" del Corpus Domini, che consiste nella decorazione floreale delle vie più importanti del paese con raffigurazioni di celebri personaggi biblici e di figure che si sono contraddistinte nella vita religiosa. Un'altra manifestazione ricorrente è la "sagra del biscotto", che consente la degustazione del tipico "biscotto sampiroto", accompagnato dalla tradizionale granita al limone.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
27 maggio 1990 20 luglio 1993 Rosario Lombardo Democrazia Cristiana Sindaco [4]
20 luglio 1993 13 giugno 1994 Antonio Certo Democrazia Cristiana Sindaco [4]
18 giugno 1994 25 maggio 1998 Nicola Formica - Sindaco [4]
25 maggio 1998 27 maggio 2003 Nicola Formica lista civica Sindaco [4]
27 maggio 2003 28 febbraio 2007 Santi Formica lista civica Sindaco [4]
28 febbraio 2007 15 maggio 2007 Antonino Figgioli Comm. straordinario [4]
15 maggio 2007 8 maggio 2012 Franco Pitrone lista civica Sindaco [4]
8 maggio 2012 in carica Luigi Pietro Calderone Sindaco [4]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di San Pier Niceto fa parte delle seguenti organizzazioni sovracomunali: regione agraria n.9 (Colline litoranee di Milazzo)[5].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di San Francesco di Paola

Chiese[modifica | modifica wikitesto]

Queste sono alcune delle chiese più importanti di San Pier Niceto:

  • 1581, "Duomo di San Pietro".
  • XVIII secolo, "Chiesa di San Rocco".
  • XVI secolo, "Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria".
  • XVII secolo, "Chiesa del Rosario".
  • XVII secolo, "Chiesa di Sant'Antonio Abate e delle Anime Purganti".
  • 1634, "Chiesa di San Francesco di Paola" con annesso "Convento di Santa Maria Maggiore". Parte del Convento oggi ristrutturato, è sede del Palazzo Comunale.
  • XVII secolo, "Chiesa di San Giacomo Maggiore".
  • 1640, "Chiesa del Carmine".
  • XX secolo, "Chiesa della Madonna di Pompei".

Il dedalo di stradine e vicoli che collegano la parte bassa della cittadina, a partire dal quartiere gravitante attorno alla "Chiesa del Carmine" fino alla sommitale "Chiesa di San Rocco", attraverso tutto il reticolo del centro storico, è teatro della spettacolare infiorata del Corpus Domini, manifestazione giunta per l'anno 2015 alla XVIII edizione.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

"Altare Chiesa di San Francesco di Paola"
"Infiorata 2015, Veduta notturna parziale"
Chiese di San Pier Niceto

Chiese di San Pier Niceto


Infiorata 2015, XVIII Edizione

Infiorata 2015, XVIII Edizione


Infiorata 2014, XVII Edizione

Infiorata 2014, XVII Edizione


Galleria

Galleria

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati Istat 2011. URL consultato il 22 maggio 2014.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2011.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/
  5. ^ GURS Parte I n. 43 del 2008. URL consultato il 22 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN248789756 · GND: (DE7699177-5
Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicilia