Plaus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Plaus
comune
Plaus – Stemma
Plaus – Veduta
La chiesa del paese
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaStemma Südtirol.svg Bolzano
Amministrazione
SindacoJürgen Klotz (SVP) dal 10-5-2015 (3º mandato)
Lingue ufficialiTedesco, Italiano
Territorio
Coordinate46°39′N 11°02′E / 46.65°N 11.033333°E46.65; 11.033333 (Plaus)Coordinate: 46°39′N 11°02′E / 46.65°N 11.033333°E46.65; 11.033333 (Plaus)
Altitudine519 m s.l.m.
Superficie4,87 km²
Abitanti717[2] (31-3-2017)
Densità147,23 ab./km²
Comuni confinantiLagundo, Naturno, Parcines
Altre informazioni
Cod. postale39025
Prefisso0473
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT021064
Cod. catastaleG299
TargaBZ
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona F, 3 134 GG[3]
Nome abitantiplausini/Plauser[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Plaus
Plaus
Plaus – Mappa
Posizione del comune di Plaus nella provincia autonoma di Bolzano
Sito istituzionale

Plaus (Plaus anche in tedesco) è un comune italiano di 717 abitanti della provincia autonoma di Bolzano in Trentino-Alto Adige.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo è attestato come Palus nel 1270 e deriva dal latino palus ("palude")[4].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Plaus viene citata storicamente per la prima volta in documenti nel 1270 come Palus (latino Palude).

Il comune appartenne sino alla fine della prima guerra mondiale alla circoscrizione giudiziaria di Merano ed era parte del distretto della stessa città di Merano.

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma raffigura tre aquile nere spiegate, su sfondo argento attraversato da una fascia rossa. È l'insegna dei Signori di Tarant che vissero nel Castello di Tarantsberg (o Dornsberg) fino al 1291. Lo stemma è stato adottato nel 1966[5].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Ripartizione linguistica[modifica | modifica wikitesto]

La sua popolazione si è dichiarata nella quasi sua totalità di madrelingua tedesca:

% Ripartizione linguistica (gruppi principali)
Fonte: Astat Censimento della popolazione 2011 - Determinazione della consistenza dei tre gruppi linguistici della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige - giugno 2012
97,58% madrelingua tedesca
2,42% madrelingua italiana
0,00% madrelingua ladina

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2000 2005 Arnold Schuler SVP Sindaco
2005 in carica Jürgen Klotz SVP Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AA. VV., Nomi d'Italia. Origine e significato dei nomi geografici e di tutti i comuni, Novara, Istituto geografico De Agostini, 2006, p. 492.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2017.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ AA.VV., Nomi d'Italia. Novara, Istituto Geografico De Agostini, 2004.
  5. ^ (EN) Heraldry of the World: Plaus
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN239639004 · GND (DE4528041-1
Alto Adige Portale Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alto Adige