Leggo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leggo
Logo
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàquotidiano
Generegratuito a tiratura nazionale
Formato24 x 35
Fondazionemarzo 2001
SedeVia Nazionale, 87 - 00184 Roma
EditoreCaltagirone Editore
Diffusione cartacea2 100 000 (anno 2005)
DirettoreDavide Desario[1]
Sito web
 

Leggo è un giornale Italiano distribuito gratuitamente, caratterizzato da un formato semi-tascabile[2]. È edito dal gruppo Caltagirone Editore e dal 2018 è diretto da Davide Desario, che è subentrato ad Alvaro Moretti[1].

Il primo numero uscì il 5 marzo 2001 sotto la direzione di Beppe Rossi. Il 21 novembre 2011 nacque Leggo, The Social Press. I lettori, secondo i dati Audipress, sono circa 1.200.000 al giorno.[senza fonte]

Il sito satirico Lercio è una parodia del sito web Leggo.it[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria