Leggo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leggo
Logo
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàquotidiano
Generegratuito a tiratura nazionale
Formato24 x 35 (semi-tabloid)
Fondazionemarzo 2001
SedeVia del Tritone, 152 Roma
EditoreCaltagirone Editore
DirettoreDavide Desario
Sito web
 

Leggo è un quotidiano Italiano d'informazione distribuito gratuitamente, caratterizzato da un formato semi-tascabile[1]. È edito dal gruppo Caltagirone Editore ed è diretto, dal 3 aprile 2018, da Davide Desario, subentrato ad Alvaro Moretti[2].

Il primo numero è uscito il 5 marzo 2001, sotto la direzione di Giuseppe Rossi.
Leggo è l'unico quotidiano a distribuzione gratuita rilevato da Audipress. Nel trimestre aprile-giugno 2018 ha avuto una media di 556.000 lettori[3].
Dal 21 novembre 2011 è attivo il nuovo sito web della testata. Nel 2018 è salito all'11ª posizione tra i siti italiani d'informazione[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giulia cimpanelli, Lercio, un sito che prende in giro tutti. Inventiamo notizie che fanno ridere, in Corriere Innovazione.
  2. ^ A Davide Desario la direzione di 'Leggo' | Prima Comunicazione, in Prima Comunicazione, 22 marzo 2018. URL consultato il 15 novembre 2018.
  3. ^ Pubblicati i dati dell’indagine Audipress 2018/II, su audipress.it. URL consultato il 27 novembre 2018.
  4. ^ Classifica dell'informazione online in ottobre secondo Audiweb, su primaonline.it. URL consultato il 28 dicembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria