Corriere dell'Alto Adige

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corriere dell'Alto Adige
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàquotidiano
Generestampa locale
FormatoBroadsheet
Fondazione2003
Sedevia Dante Alighieri, 5 - Bolzano
EditoreRCS MediaGroup
DirettoreAlessandro Russello
Redattore capoLuca Malossini
 

Il Corriere dell'Alto Adige è un'edizione locale del Corriere della Sera lanciata nel 2003 su modello del Corriere del Mezzogiorno. Rappresenta l'unica alternativa in lingua italiana al quotidiano più popolare, Alto Adige.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il quotidiano tratta solamente notizie locali e pubblica numerosi commenti ed editoriali. Il quotidiano esce anche di domenica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Corriere dell'Alto Adige è nato nel 2003[1] come allegato del Corriere della sera, di cui dal 2006, a seguito del processo di integrazione varato dal gruppo RCS, è un inserto spillato. Molti dei redattori del Corriere dell'Alto Adige provengono dal Mattino dell'Alto Adige, quotidiano locale con un target simile che aveva cessato le pubblicazioni poco tempo prima.

La testata è stata diretta da Enrico Franco dalla fondazione fino al 2018, quando è stato sostituito da Alessandro Russello, direttrice del Corriere del Veneto.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Edizioni locali, Corriere della Sera. URL consultato il 10-12-2011.
  2. ^ Sarah Franzosini, Crisi Rcs, Franco si dimette, su salto.bz, 18 maggio 2018. URL consultato il 2 agosto 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]