Discussioni template:Stampa italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Avanti[modifica wikitesto]

Ho coretto L'Avanti togliendo il riferimento al nuvo psi, visto che non è il giornale ufficale.

Lele15

NPOV[modifica wikitesto]

In base a cosa stabilire che alcune testate, quotidiani o alcune delle tante riviste italiane, dovrebbero avere maggiore visibilità di altre? --F. Cosoleto 03:03, 25 ago 2006 (CEST)

Provo a rispondere io, come creatore di questo template. Beh, nessuna testata DEVE avere più visibilità di altre: Wikipedia è un'enciclopedia, imparziale ma completa. Per questa ragione avevo pensato di creare un template che potesse raccordare meglio tutti i quotidiani stampati in lingua italiana. Suddividendoli prima fra nazionali, locali, economici, sportivi e free press (puoi vedere tutto in cronologia), siamo arrivati - tra una modifica e l'altra - ad inserire man mano riviste, periodici, e tanto altro. Non credo che nessun periodico debba avere la precedenza sugli altri, ma dato che personalmente non li conosco tutti, man mano che vengono inseriti dagli altri utenti la lista si completerà sempre di più. La diatriba riguarda da un po' di tempo la divisione fra giornali nazionali, politici e di partito, argomento non ancora chiarito, ma che mi piacerebbe risolvere al più presto. Per il resto, spero di aver risposto alla tua domanda. --Archeologo 15:30, 30 ago 2006 (CEST)

Ho l'impressione che sfugga qualcosa. Esistono delle categorie dedicate ai quotidiani, alle riviste, c'è un ordine alfabetico, ci sono le voci, perché voler ripresentare queste informazioni, facilmente accessibili partendo dal fondo di una voce con un clic, in un template? È chiaro che se non si vuole dare maggiore visibilità ad alcuni periodici a scapito di altri, è dalla categoria che in teoria si potrebbe copiare i dati. Poi c'è il problema del loro numero: come non tenere conto del fatto che i periodici sono numerosi?--F. Cosoleto 16:02, 30 ago 2006 (CEST)

I template servono infatti a migliorare la fruibilità dell'enciclopedia: non servono nè a catalogare, nè ad ordinare, ma per permettere a chi usufruisce delle informazioni di Wikipedia di cercare dati nella maniera più semplice e veloce. Insomma, io sono dell'idea che questo template serva a chi, arrivando in una voce dedicata ad un quotidiano, possa sapere quali sono TUTTE le altre alternative, senza preferenze o visibilità differenti. Credo di fare così, adesso: togliere dal template i link ai periodici, e tenere solamente quelli dei quotidiani, inserendoli TUTTI dalla relativa categoria. Che ne dici? --Archeologo 09:35, 31 ago 2006 (CEST)

Conversione in articolo sulla stampa italiana??[modifica wikitesto]

Solo un'idea (Non credo di essere in grado di contribuire): Perche non convertire questo template in una voce apposta? Ovviamente ci vorebbero non solo la lista ma informazioni più profondi. Ciao. --Trifi 17:43, 18 set 2006 (CEST)

Quotidiani nazionali e quotidiani politici[modifica wikitesto]

Non ho ben capito il criterio con cui sono divisi i quotidiani nazionali dai quotidiani politici. Il governo italiano eroga contributi per l'editoria politica e dunque ne stila una lista piuttosto ufficiale:

Allora, della prima lista fanno parte tutti i quotidiani o periodici strettamente legati a partitoni e partitini (l'Unità, Il Secolo d'Italia, Liberazione, la Padania, Europa, bla, bla)

Della seconda invece fanno parte tutti quei quotidiani o periodici legati a movimenti (più o meno veri) rappresentati in Parlamento. Di questa fanno parte (di quelli più grandi): il Riformista, Libero e il Foglio.

Essendo questi considerati legati a movimenti politici dovrebbero comparire tra i quotidiani politici. Ad ogni modo, volendo non considerare politici quelli della seconda lista, non dovrebbe esserlo nemmeno il nuovo Riformista, visto che è un quotidiano politico né più né meno di Libero o del Foglio. --Fiaschi 13:09, 10 ott 2006 (CEST)

Il giornale di Sardegna ed E Polis[modifica wikitesto]

Secondo me Il Giornale di Sardegna ed E polis non sono propriamente free press, sia perchè vengono venduti anche in edicola, sia perchè pubblicano interventi ed editoriali di giornalisti affermati come il direttore di radio radicale, quello di rai news etc. e presentano una qualità superiore alla della free press tradizionale.

In secondo luogo nel corso del 2006 son nati tutta una serie di quotidiani locali (Il Padova, Il Venezia, Il Mestre, Il Treviso, Il Vicenza, Il Verona, Il Bergamo, Il Brescia, Il Firenze, Epolis Roma e Epolis Milano) e altri ne nasceranno che utilizzano la stessa formula distributiva, hanno in comune le pagine nazionali e si differenziano per gli approfondimenti locali, come li si gestisce? Tante voci diverse che rimandano alla stessa pagina?--Asunchi 03:43, 27 ott 2006 (CEST)

Quella di una voce un'unica è un'idea per niente male, ma bisognerebbe trovare qualcuno che se ne intende. Esiste da qualche parte una catalogazione generale della stampa italiana? Che so, al Ministero delle Comunicazioni o altrove? --Archeologo 17:50, 28 ott 2006 (CEST)
Non so se esista una classificazione dotata di una qualche ufficialità, ho provato un pò a cercare ma senza risultati.--Asunchi 21:06, 29 ott 2006 (CET)

Giornali locali non quotidiani[modifica wikitesto]

Vorrei capire se il termine "quotidiano" è inteso nella sua accezione normale oppure per estensione a tutti i classici giornali d'informazione? Mi spiego: vi sono giornali d'informazione locali, nel classico formato di stampa dei quotidiani, che non sono quotidiani ma bisettimanali o trisettimanali. Non andrebbe creata una sezione del template per questi? Oppure si mettono tra i periodici (che però normalmente sono riviste in tutt'altro formato e genere)? Ad esempio ho visto che c'è un giornale che è stato messo tra i quotidiani pur non essendolo. --Awd (msg) 10:01, 21 mar 2009 (CET)

L'Indipendente[modifica wikitesto]

Non ha cessato le pubblicazioni quasi due anni fa? --Danirijeka 19:15, 21 giu 2009 (CET)

Categorizzazione[modifica wikitesto]

Qual'è il criterio della divisione tra "Quotidiani a diffusione nazionale" e "Quotidiani e periodici politici"? Di certo l'Unità (ora totalmente privata), il Foglio, il Riformista non sono quotidiani politici, per lo meno alla stessa stregua de il Giornale o di Libero. Sugli altri bisogna intenderci: il Manifesto o gli Altri sono quotidiani politici? Boh, di certo hanno una linea, ma d'altra parte non sono collegati in maniera dichiarata ad alcun partito. Questo può essere il criterio: si mettono in questa categoria se hanno un collegamento esplicito ad un partito, altrimenti no. Paolos 18:14, 2 nov 2010 (CET)

quotidiani on line[modifica wikitesto]

Tipo "Varesenews", dove andrebbero inseriti? C'è qualche template apposito? ne ho tanti orfani e mi aiuterebbe non poco.--Alexmar983 (msg) 14:20, 3 ago 2012 (CEST)

Smembrare il template[modifica wikitesto]

Ciao a tutti, propongo di dividere questo template in più parti perché è cresciuto a dismisura e ormai è di difficile consultazione. Potrebbe addirittura uscirne un portale, ma per ora mi limiterei a dividerlo in diversi template di navigazione. Si potrebbe semplicemente separarli nei due tronconi principali, ovvero quotidiani e periodici, ma anche in quel caso ne uscirebbero due template mastodontici. Proporrei una suddivisione più minuta. Che dite? --Phyrexian ɸ 20:41, 9 apr 2014 (CEST)

Inevitabile oramai, inoltre le altre lingue si riferiscono solo ai quotidiani, a una lettura veloce.--Alexmar983 (msg) 15:39, 15 apr 2014 (CEST)
Allora come potremmo procedere? Posto il dividere i quotidiani dai periodici quali altre suddivisioni si potrebbero operare? Per i quotidiani io proporrei di separare quelli a diffusione nazionale da quelli a diffusione locale, poi un template a parte per quanto riguarda quelli esteri/in lingua estera, e un ultimo template per le gazzette ufficiali, ma forse quello lo si potrebbe riorganizzare a parte, mi sembra abbia poco senso un template per le gazzette ufficiali in italiano, magari su può fare a base continentale (gazzette ufficiali d'Europa). --Phyrexian ɸ 19:45, 22 apr 2014 (CEST)
Per i periodici invece direi che possiamo scorporare la sezione così com'è. Che mi dite? --Phyrexian ɸ 19:46, 22 apr 2014 (CEST)
credo possa funzionare, ma dovrei leggere meglio l'insieme delle altre lingue epr farmi un'idea e non garantisco sulla tempistica, ma se li imposti in sandobox se ho qualche miglioria faccio sempre in tempo a proporla, spero.
Vedo ora che in concomitanza alla creazione di template a parte delle gazzette ufficiali ci starebbe bene spostare Gazzetta Ufficiale a un nome con "(disambigua)" e liberarlo per collegarlo a altre lingue. Mi sa che devo crearla come voce... siamo troppo indietro, uno stubbino è d'uopo.--Alexmar983 (msg) 23:12, 22 apr 2014 (CEST)

Mi stava quasi passando di mente... Intanto ho scorporato la sezione sui periodici così com'è in questa sandbox, se mi date l'OK sposto in Ns10 e rimuovo la stessa sezione da questo template, e poi opero le sostituzioni in Ns0. Intanto risegnalo questa discussione all'Edicola. --Phyrexian ɸ 20:57, 3 lug 2014 (CEST)

OK.--Alexmar983 (msg) 15:53, 4 lug 2014 (CEST)
✔ Fatto --Phyrexian ɸ 12:54, 8 lug 2014 (CEST)

L'Unità / Il Futurista / Il Campanile nuovo / Il Romanista[modifica wikitesto]

Scusate ragazzi se sono stato inopportuno, ma recentemente in una mia modifica ho rimosso dal template i quotidiani L'Unità e Il Futurista, perché il primo ora è un quotidiano disponibile solo in versione on-line e il secondo è un quotidiano che personalmente non so se è esistito, ma ora il partito di cui è stato l'organo ufficiale comunque si è sciolto.

Inoltre ho tolto anche Il Campanile nuovo e Il Romanista, il primo perché ora che i Popolari UDEUR sono affiliati a Forza Italia, se non addirittura scioltisi dentro, non ha più senso, secondo me, evidenziarlo come quotidiano di partito, a meno che farlo rimanere organo di una delle tante correnti di Forza Italia, poi vabe tutto si vedrà se l'UDEUR vorrà rimanere in FI oppure distaccarsi nuovamente...; il secondo perché ho controllato nella pagina di riferimento che ha chiuso i battenti proprio quest'anno (2014), e a quanto ho capito bisogna mettere nel Template solo i quotidiani tutt'ora in attività.

In attesa di risposte porgo un cordiale saluto a tutti i modificatori di wikipedia e scusatemi ancora. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Saiyuki4ever (discussioni · contributi) 21:21, 1 ott 2014.

Ciao, nessun problema, non avere mai paura di fare delle modifiche, tanto se sbagli si può sempre annullare; è utile però utilizzare il campo "oggetto", in modo che gli altri utenti capiscano subito il perché di ogni modifica. In ogni caso i link non andavano rimossi perché il template non raccoglie solo le pubblicazioni attuali, ma anche quelle scomparse o che abbiano cambiato affiliazione. Dobbiamo sempre ricordarci che Wikipedia è un'enciclopedia, e anche quando si trattano argomenti di attualità vanno sempre osservati da un punto di vista storico. I template di navigazione poi non fanno parte dei contenuti dell'enciclopedia, sono solo delle raccolte di collegamenti che servono ad aiutare i lettori appunto a navigare fra diverse voci di uno stesso argomento. Non avrebbe senso escludere le voci sui giornali che hanno chiuso. --Phyrexian ɸ 04:13, 2 ott 2014 (CEST)
p.s. ricordati sempre di firmare i tuoi interventi quando scrivi nelle pagine di discussione. ;-)

Serio problema di POV[modifica wikitesto]

Questo template per come è concepito include un punto di vista esclusivamente italiano, facendo sentire wikipedia come straniera a chi italiano non è. Cosa vuol dire che i quotidiani internazionali (in cui appaiono quotidiani locali ticinesi!) sono stampati all'estero? Dal mio punto di vista, tutti i quotidiani della lista "a diffusione nazionale" (quale nazione?) sono stampati all'estero.

Bisogna applicare lo stesso principio di wikipedia inglese per contrastare l'americanocentrismo, lì sarebbe inaccettabile definire genericamente come "stampati all'estero" tutti i giornali non stampati negli USA.

Bisogna riconcepire completamente il template, sia questo che quello sui periodici non quotidiani.

Io proporrei di mantenere la suddivisione in categorie per tipo (anche se la distinzione di quelli politici non è proprio chiara poiché p.es. da me esiste un periodico che è ritenuto il giornale di partito della lega, ma di fatto il legame non è ufficiale, semplicemente è di proprietà della famiglia del fondatore della lega, attiva nel partito stesso), ma eliminando qualsiasi distinzione di nazionalità, compensando questa cosa mettendo la bandierina dello stato davanti al nome del giornale. Ovviamente questo significa che i giornali Dolomiten · Neue Südtiroler Tageszeitung · Primorski dnevnik avranno la bandiera davanti, ma la lingua in cui sono mi sembra evidente dal titolo quindi va bene così.

Inoltre il titolo dovrebbe venire modificato in "Quotidiani italiani e svizzero italiani e in lingua italiana" perché in Ticino l'unica lingua ufficiale è l'Italiano ma c'è il Tessiner Zeitung che è in tedesco e per coerenza va incluso visto che è stato incluso il Primorski dnevnik (i walser di Bosco Gurin sono in posizione simile agli sloveni italiani come importanza di popolazione), mentre Il Grigione Italiano è un periodico poschiavino, pubblicato in italiano e in un territorio dove l'italiano è lingua ufficiale ma che si trova fuori dal Ticino, però includere tutta la Svizzera sarebbe sbagliato perché riempirebbe il template di giornali irrilevanti per lo scopo per cui è stato creato (i.e. mostrare solo i giornali in italiano più i giornali in altre lingue pubblicati nei territori con lingua ufficiale (almeno al massimo livello di governo, se no i giornali sudtirolesi cascherebbero fuori) italiana).

Posto la proposta per vedere cosa pensate, poi se nessuno agisce ma non ci sono proposte alterantive o opposizioni fondate magari lo farò io quando ho tempo da dedicarci. --Formagella (msg) 22:22, 31 gen 2015 (CET)

Il POV non c'entra nulla con questo template, che raccoglie i link alle voci sui quotidiani stampati in Italia e/o in italiano. Naturalmente è sempre possibile migliorarlo, ma non capisco tutta questa polemica sinceramente. Quale sarebbe il problema? --Phyrexian ɸ 14:54, 1 feb 2015 (CET)

Quotidiani cessati: io dico no[modifica wikitesto]

[@ Phyrexian] Lo sai quanti quotidiani sono cessati in Italia? L'ultimo è stato "Pubblico Giornale" fondato da Luca Telese pochi anni fa (scrissi io la voce per cui me lo ricordo bene). Esiste un'intera Categoria dedicata ai periodici del passato. Sai quanti sono? 354. Al momento attuale, quella voce è un'anomalia. E' l'unico quotidiano cessato presente nel template. E perché gli altri no? Esclusivamente per questo motivo la ricancello. Dialoghiamo tra noi e decidiamo se ci dobbiamo inserire anche gli altri 353.--Sentruper (msg) 09:10, 23 nov 2016 (CET)

Quello che dici non è affatto vero, nel template sono presenti oltre una ventina di quotidiani cessati, che sono evidenziati in un colore diverso, quindi non capisco questo tuo annullamento, o mi son perso qualcosa? Comunque la discriminante perché una voce sia inserita in un template di navigazione non può assolutamente essere il fatto che il soggetto abbia cessato le pubblicazioni, il template è uno strumento di navigazione al servizio dell'enciclopedia, ergo se una voce esiste ed è pertinente va inserita nel template, come ho scritto nel campo oggetto della mia modifica. Se il numero di voci cresce al punto da inficiarne la fruibilità si cerca una soluzione, tipo scorporarlo in diversi template più piccoli, non si tolgono alcune voci arbitrariamente. Se il template è esattamente la copia di una categoria forse non serve. Wikipedia non è un'enciclopedia del 2016, o "del presente". Fra l'altro già questo uso di un diverso colore per i link ai quotidiani cessati andrebbe evitato per diverse ragioni.
Ricapitolando, che le voci sui quotidiani ci vadano tutte non c'è proprio da discutere, ma possiamo discutere di un ulteriore scorporo o riorganizzazione del template come quella di qualche anno fa. Discutiamone. --Phyrexian ɸ 20:24, 23 nov 2016 (CET)
Facciamo un compromesso: inseriamo solo i giornali esistenti dal 1861 in poi. Sei d'accordo?--Sentruper (msg) 11:29, 28 nov 2016 (CET)
Non è questione di compromessi, se mettiamo solo quelli dal 1861, gli altri che fine fanno? Si inseriscono in un altro template? E con quale nome? Scegliamo un criterio di scorporo e adottiamolo. Tu ne proponi uno temporale, però a me convince poco. Guardando il template per com'è adesso, salta all'occhio che la sezione più corposa è quella sui quotidiani a diffusione locale. Perché non cominciamo con scorporare quella? È ben separata dalla altre e ne uscirebbe tranquillamente un template autonomo, che fra l'altro potrebbe essere diviso per regioni al suo interno. Che dici? Chiediamo all'Edicola altri pareri? --Phyrexian ɸ 04:06, 30 nov 2016 (CET)
Quindi sei favorevole a creare template nuovi! Bene. Leggo che tu proponi di creare un template "Stampa italiana per regioni", o qualcosa di simile; io propongo di creare un template "Stampa italiana del passato", ricalcando il titolo dalla Categoria: Periodici del passato. --Sentruper (msg) 12:36, 8 dic 2016 (CET)
[@ Sentruper] Sono certamente favorevole alla creazione di nuovi template quando necessario. :-) La mia proposta è più simile a "Quotidiani italiani e in lingua italiana a diffusione locale", poi il nome del template dovrebbe essere più breve direi. Come ho detto invece il tuo criterio (quotidiani cessati o attivi) mi convince poco per diverse ragioni. Innanzitutto i nuovi template andrebbero continuamente aggiornati, perché ogni volta che un giornale cessasse le pubblicazioni andrebbe poi "spostato" da un template all'altro. Secondo motivo i due template sarebbero sostanzialmente dei duplicati, con le stesse sottosezioni (nazionali, locali, politici, ecc...) perché il discrimine non avrebbe a che vedere con le caratteristiche del giornale stesso. Terzo e importante motivo, nel template dei giornali attivi vi si troverebbero mischiati quotidiani fondati due secoli fa ma ancora "vivi" con testate che hanno pochi anni di storia, metre nel template dei quotidiani chiusi troveremmo pubblicazioni antichissime a fianco di giornali nuovi che hanno però avuto una vita breve, rendendo quindi la scelta di un criterio temporale totalmente inutile e irriconoscibile. La mia proposta è: scorporiamo solo quelli locali, e vediamo le dimensioni di entrambi i template risultanti, nulla vieta di operare ulteriori scorpori in seguito. Segnalo intanto all'Edicola. :-) --Phyrexian ɸ 21:10, 8 dic 2016 (CET)
[@ Phyrexian] E quindi siamo tornani all'idea iniziale di fare un template contenente alcune centinaia di testate. Da bocciare. Per questo c'è già la Categoria apposita.--Sentruper (msg) 20:20, 9 dic 2016 (CET)
[@ Sentruper] No, non l'ho mai detto né pensato, anzi ho scritto il contrario esattamente due righe sopra: « vediamo le dimensioni di entrambi i template risultanti, nulla vieta di operare ulteriori scorpori in seguito. » Comunque il template così com'è è inammissibile per le ragioni già esposte, Wikipedia non è una guida ai quotidiani presenti in edicola. Se non troviamo consenso per il metodo di scorporo, giacché siamo d'accordo che un template super affollato non va bene, chiedo pareri al bar generale. Io un metodo per iniziare l'ho proposto e mi sembra di buon senso, rispondi sulla mia proposta "sì" o "no" o fanne altre. --Phyrexian ɸ 22:41, 9 dic 2016 (CET)
[@ Phyrexian] Certo che no. Mi ha fatto piacere dialogare con te. Spero che su altri argomenti ci troveremo d'accordo. Ciao! --Sentruper (msg) 13:41, 11 dic 2016 (CET)