Il Nuovo Corriere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il Nuovo Corriere
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàquotidiano
Generepolitico
Fondazione1945
Chiusura1956
SedeFirenze
 

Il Nuovo Corriere è stato un quotidiano italiano, con sede a Firenze, pubblicato tra il 1945 e il 1956.

Nacque sulle ceneri de Il Corriere di Firenze[1], giornale gestito dagli Alleati durante la seconda guerra mondiale. Puntò ad essere un riferimento per la sinistra italiana[2], dai comunisti ai socialisti fino al Partito d'Azione.

Tra i vari collaboratori ebbe Giorgio la Pira e Giuseppe Ungaretti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da non confondere con Il Nuovo Corriere di Firenze
  2. ^ "Il Nuovo Corriere" di Firenze, SIUSA, 12 agosto 2012. URL consultato il 2 agosto 2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • R. Bilenchi, "'Autobiografia di un giornale. Il Nuovo Corriere di Firenze 1947-1956", Roma, Editori Riuniti, 1989