Il bollettino salesiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il Bollettino Salesiano
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàmensile
Generestampa nazionale
Formatomagazine
Fondazione1877
SedeRoma
EditoreCongregazione salesiana di San Giovanni Bosco
Diffusione cartaceanazionale
DirettoreBruno Ferrero
Sito web
 

Il bollettino salesiano è un mensile di attualità edito dalla congregazione salesiana.[1] Fondato da san Giovanni Bosco nel 1877[2]

Rubriche[modifica | modifica wikitesto]

Tra le rubriche fisse presenti in ogni numero c'è l'angolo della "Posta" dei lettori con le risposte degli esperti, la pagina dedicata ai "Salesiani nel mondo", quella sull'educazione e formazione dei giovani intitolata "Come Don Bosco", "Noi e loro" sul rapporto genitori e figli, le interviste delle rubriche "A tu per tu" e de "L'inviato". Ulteriori articoli approfondiscono tematiche religiose e culturali legate alle varie realtà salesiane.

Dati tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio di abbonamento gratuito della rivista attraverso la posta ha una copertura superiore alle 350.000 unità in Italia.[3]. È possibile scaricare una copia della rivista in formato PDF direttamente dal sito internet.

La rivista è stampata in 57 edizioni, in 29 lingue diverse ed è distribuita in 131 paesi al mondo.[4]

Il bollettino si sostiene grazie a donazioni volontarie.

Direttori[modifica | modifica wikitesto]

  • San Giovanni Bosco (1877)
  • Giovanni Bonetti (1877 - 1883)
  • Battista Lemoyne (1883 - 1896)
  • Abbondio Anzini (1896 - 1904)
  • Amedei Angelo (1904 - 1926)
  • Giovanni Cassano (1926 - 1927)
  • Domenico Garnieri (1927 - 1932)
  • Guido Favini (1932 - 1950)
  • Aspreno Gentilucci (1950 - 1951)
  • Pietro Zerbino (1951 - 1972)
  • Teresio Bosco (1972 - 1975)
  • Enzo Bianco (1975 - 1983)
  • Giuseppe Costa (1983 - 1991)
  • Umberto De Vanna (1991 - 1997)
  • Giancarlo Manieri (1997 - 2010)
  • Bruno Ferrero (2011 - ...)[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ biesseonline.sdb.org
  2. ^ a b biesseonline.sdb.org Archiviato il 9 marzo 2011 in Internet Archive.
  3. ^ biesseonline.sdb.org Archiviato l'11 marzo 2011 in Internet Archive.
  4. ^ issuu.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]