T17 Staghound

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
T17E1 Staghound
Una Staghound conservata al museo di Latrun, Israele
Una Staghound conservata al museo di Latrun, Israele
Descrizione
Tipo autoblindo
Equipaggio 5
Dimensioni e peso
Lunghezza 5,486 m
Larghezza 2,69 m
Altezza 2,36 m
Peso 13,92 t
Propulsione e tecnica
Motore 2 x GMC
Potenza 2 x 97 hp hp
Rapporto peso/potenza 13,9 hp/tonne
Trazione 4x4
Prestazioni
Velocità 89
Autonomia 724
Armamento e corazzatura
Armamento primario 1 cannone da 37 mm M6
Armamento secondario 3 mitragliatrici da 7,7 mm
Corazzatura minima 8 mm massima 44 mm

[senza fonte]

voci di autoblindo presenti su Wikipedia

La T17 Deerhound e la T17E1 Staghound erano delle autoblindo realizzate negli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. I veicoli non furono impiegati direttamente dalle Forze Armate statunitensi ma furono fornite all'esercito britannico e del Commonwealth. Complessivamente fu un ottimo veicolo da combattimento, anche se meno slanciato dell'M8.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel giugno del 1941 l'U.S. Army Ordnance emise una specifica per la realizzazione di un'autoblindo media. A questa richiesta risposero la Ford Motor Company che costruì un prototipo dotato di trazione 6 x 6, designato T17, e la Chevrolet che realizzò una autoblinda 4 x 4 che venne designata T17E1. I due veicoli montavano lo stesso armamento, un cannone da 37 mm montato in una torretta girevole a 360°. Al cannone era accoppiata una mitragliatrice coassiale e un'altra mitragliatrice era montata nello scafo. Su alcune T17E1 venne anche montata una terza mitragliatrice per la difesa contraerea.

La produzione iniziò nell'ottobre del 1942. Nello stesso periodo l'U.S. Army aveva deciso di adottare la più leggera M8 Greyhound. La T17 venne realizzata in 250 esemplari, tutti sprovvisti di armamento, e venne impiegata dalla Polizia Militare statunitense. In seguito la produzione di questo mezzo venne interrotta.

La T17E1 venne invece prodotta per l'esercito britannico, dove venne denominata Staghound e rimase in servizio diversi anni dopo la guerra. Nel dopoguerra la T17E1 prestò servizio in numerosi paesi, tra i quali l'Italia (Esercito e Carabinieri)

Versioni[modifica | modifica sorgente]

  • T17: realizzata in 250 esemplari. Prodotta dalla Ford e con trazione 6 x 6.
  • T17E1: Progettata dalla Chevrolet e prodotta in 2.687 – 2.844 esemplari per le forze armate britanniche e del Commonwealth, che l'adottarono con la designazione di Staghound. Trazione 4 x 4.
    • Staghound Mk. II: Versione pensata per il supporto ravvicinato, e dotata di obice da 3 in montato in torretta.
    • Staghound Mk. III: Versione che montava una torretta del carro Crusader dotata di cannone da 75 mm, ma senza mitragliatrice coassiale. Prodotta in circa cento esemplari, e fornita ai reggimenti di autoblindo pesanti.
    • Staghound Command: Versione comando dell'autoblindo, con apparati radio e di comunicazione incrementati, ma senza torretta.
  • T17E2: Versione con ruolo di semovente contraereo della T17E1. Montava una torretta Fazer-Nash dotata di due mitragliatrici. Prodotta in 789 esemplari.
  • T17E3: versione armata con l'obice da 75 mm M2 o M3.
La T17 Deerhound

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]