Ford Ranger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ford Ranger
1st-Ford-Ranger.jpg
Prima serie di Ford Ranger
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Ford
Tipo principale Pick-up
Produzione dal 1983
Sostituisce la Ford Courier
Altre caratteristiche
Altro
Assemblaggio Saint Paul, Edison, Louisville (Stati Uniti)
Altre antenate Ford Ranchero
Stessa famiglia Ford Bronco
Auto simili Mitsubishi L200
Toyota Hilux

Il Ford Ranger è un pick-up prodotto della Ford per il mercato americano dal 1983 e di cui è stata presentata nel 1998 la quarta serie.

Il nome "Ranger" era stato usato in precedenza anche per alcune versioni particolari della Ford F-Series, una serie di pickup prodotta a partire dal 1965.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima serie, che andava a sostituire il Courier, venne presentata unitamente al Ford Bronco che utilizzava la stessa piattaforma ma era disponibile in versione chiusa, quasi un SUV ante litteram.

Pur raggiungendo una lunghezza che sfiorava, in alcune versioni, i 5 m di lunghezza, per gli standard statunitensi del tempo, era considerato come un pick-up compatto. La dotazione di propulsori era diversificata ed erano disponibili cilindrate comprese tra i 2.0 e i 2.9 l.

La seconda serie, disponibile dal 1989, vide l'eliminazione del propulsore di minor cilindrata, mentre ne venne reso disponibile uno nuovo da 4.0 l.

A partire dalla terza serie, presentata nel 1994, viene commercializzato con poche modifiche e nel resto del mondo, dalla Mazda, dapprima come Mazda B-Serie e, dal 2006 come Mazda BT-50[1].

Nel 1998 fu presentata la quarta serie del Ranger che presentava un ulteriore maggiorazione sia dei passi che delle lunghezze disponibili.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Martin Buckley, Mazda, luglio 1999. URL consultato il 31 agosto 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili