Ford Cougar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ford Cougar
Ford cougar.jpg
Modello 2.5 V6
Descrizione generale
Costruttore Germania  Ford
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1998 al 2002
Sostituisce la Ford Capri
Esemplari prodotti circa 230.000
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.700 mm
Larghezza 1.770 mm
Altezza 1.330 mm
Massa 1.428 kg
Altro
Stessa famiglia Ford Mondeo
Ford Cougar 20090402 rear.JPG
Vista posteriore

La Ford Cougar è una autovettura coupé che costituisce il tentativo di Ford di dare alla luce, per il mercato europeo, un successore naturale dell'altrettanto sportiva Ford Capri, mentre deve il proprio nome all'illustre "muscle car" americana Mercury Cougar.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Il tentativo di vendere un'autovettura di questa tipologia sul mercato europeo (Italia esclusa), venne già effettuato in precedenza con la Ford Probe, fornita con le stesse motorizzazioni (L4 2.0 e V6 2.5). La Cougar venne disegnata con una linea orientaleggiante, simile a quella della vetture giapponesi.

Con un corpo vettura da grande coupé lungo 4,70 metri e largo 1,77 metri e l'accattivante stile "new edge" inaugurato da Ford a partire dal modello Ka, la Cougar può essere considerata la sorella maggiore della Ford Puma. La carrozzeria era a 3 porte con 4 posti e il bagaglio poteva essere espanso da 410 a 930 dm cubici.

Proprio come la Capri, la quale venne realizzata a partire dal disegno della Cortina, la Cougar venne costruita sulla base dell'auto di media grandezza disponibile all'epoca, la Mondeo, utilizzando però il pianale della versione station wagon, che a differenza di quello della tre volumi consentiva un più sportivo design della zona posteriore dell'auto.

La Ford Cougar venne introdotta nel mercato mondiale nel dicembre del 1998 (negli Stati Uniti sotto il marchio Mercury) ed uscì definitivamente di produzione nel 2002. In Italia venne distribuita a partire dal secondo semestre del 1999 ed abbandonò il mercato nella metà del 2001, con circa 1200 esemplari venduti.

Solo in America, dato il successo del veicolo, nel tardo 2001 viene presentato il primo ed unico restyling denominato "Anniversary", restyling che riguardava i paraurti, interni e la colorazione "Chelby" della carrozzeria: la strumentazione a sfondo blu, volante di derivazione dalla Mondeo ST220, sedili con livrea bicolore e nuove colorazioni.

In Italia la Cougar venne venduta in una sola versione, dotata di motore Duratec da 2,5 litri, mentre in Germania e in Inghilterra venne venduta anche con un 2 litri Zetec. Per questi mercati venne anche realizzata una versione speciale da 200CV in tiratura limitata, denominata ST200, con solo alcune modifiche all'aspirazione e alla distribuzione effettuate dalla SVT (Sport Vehicles Team). Tutte le versioni avevano in comune un cambio a 5 marce e la trazione anteriore. Nel mercato Italiano non è mai stata introdotta la versione più diffusa oltreoceano, dotata di cambio automatico a 4 rapporti.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Motore V6 2,5l[modifica | modifica wikitesto]

(Prima versione, derivata da Mondeo/Contour 2.5, fino 1999)

(Seconda versione, derivata da ST Cougar/Mondeo/Contour 2.5, da fine 1999 a 2001 e successive)

Motore R4 2,0l[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti