Data (Star Trek)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Data
Data nell'episodio "La figlia di Data"
Data nell'episodio "La figlia di Data"
Universo Star Trek
Lingua orig. Inglese
1ª app. Star Trek: The Next Generation
Interpretato da Brent Spiner
Voce italiana Marco Mete
Specie androide
Sesso Maschio
Data di nascita 2 febbraio 2338

Data è un personaggio della serie televisiva di fantascienza Star Trek - The Next Generation interpretato dall'attore Brent Spiner. Nell'universo di Star Trek, Data è un androide che svolge le funzioni di secondo ufficiale, capo operazioni e ufficiale scientifico sull'astronave Enterprise D ed Enterprise E. Oltre che nella serie The Next Generation (TNG), Data appare nel settimo, ottavo, nono e decimo film di Star Trek.

Il personaggio[modifica | modifica sorgente]

Data è una forma di vita artificiale ed è progettato per sembrare umano, anche se a distanza ravvicinata è chiaramente distinguibile per la sua pelle biancastra e le iridi oculari giallognole. È dotato di una avanzata forma di intelligenza artificiale e di un cervello positronico[1] con notevoli capacità di elaborazione e archiviazione dati. All'occorrenza dimostra una forza, prontezza di riflessi e velocità molte volte superiori a quelle di un essere umano.

Ricopre nella serie un ruolo per molti aspetti analogo a quello di Spock nella serie classica di Star Trek: rappresenta il membro dell'equipaggio rigidamente condizionato dalla logica e obiettivo osservatore del comportamento umano, di cui è affascinato. Spock tuttavia in quanto Vulcaniano sopprime i sentimenti che possiede, rinunciando coscientemente al suo lato umano, Data al contrario aspira a diventare totalmente umano.

Il suo desiderio di umanità, unito alla sua innocenza nel formulare affermazioni che a seconda del contesto possono risultare ingenue, profonde, comiche od offensive per la loro eccessiva sincerità, costituisce il fascino di questa figura, che ha rappresentato uno dei personaggi più popolari della serie.

Cronologia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Data (2 febbraio 2338 - 2379) fu progettato e costruito dal dottor Noonien Soong.

Data fu recuperato da un ufficiale della Federazione dal pianeta dove risiedeva Soong. Il pianeta era stato devastato da un'entità cristallina che aveva distrutto tutte le forme di vita. L'androide decise di entrare nella Flotta Stellare e si iscrisse all'Accademia della Flotta. Dopo il diploma all'Accademia, Data fu assegnato all'Enterprise D e successivamente all'Enterprise E col grado di tenente comandante. Data ha ricevuto le seguenti decorazioni al valore: Starfleet Command Decoration for Gallantry, Medal of Honor with Clusters, Legion of Honor e Starcross. (TNG: La misura di un uomo)

Nel 2364 Data scopre di avere un fratello maggiore, Lore, un prototipo creato dal dottor Soong. Lore è psicotico e disattiva Data cercando poi di sostituirlo a bordo dell'Enterprise (TNG: Datalore). Lore, tra l'altro, si era alleato con l'entità cristallina per la distruzione di tutte le forme di vita del pianeta di provenienza dei due androidi. Lore è un personaggio ricorrente in TNG e rappresenta il doppio perfido e senza scrupoli di Data. (In totale il dottore costruì sette androidi, ma gli altri furono soggetti ad una rapida degradazione dei sistemi neurali e quindi ad una esistenza di breve durata.)

Nel 2365 lo specialista in cibernetica Bruce Maddox ottiene l'assegnazione di Data al suo laboratorio per poterlo studiare. Maddox intende disattivare Data e disassemblarlo per poterlo studiare e, in un futuro, replicare. Data rifiuta l'assegnazione e di conseguenza Maddox si rivolge a un giudice per ottenere con la forza la collaborazione di Data. Il Capitano Jean-Luc Picard difende Data davanti al giudice affermando che egli è un essere senziente. Il giudice accetta la tesi del Capitano e delibera che Data è un essere senziente e quindi anche un cittadino della Federazione (TNG: La misura di un uomo).

Desiderando riprodursi, Data crea l'androide Lal nel 2366, trattandola come una figlia. Sfortunatamente Lal soffre di un difetto irreversibile al sistema neurale e muore pochi giorni dopo essere stata attivata. (TNG: La figlia di Data).

Data viene dichiarato morto una prima volta a seguito di un incidente del 2366. In realtà Data viene rapito dal collezionista di rarità Kivas Fajo. In seguito Data viene liberato e Fajo arrestato (TNG: Il collezionista).

Nel 2367 Data viene attivato da un segnale subspaziale generato da un apparecchio del laboratorio del Dottor Soong. Il segnale lo costringe a prendere il comando dell'Enterprise e a dirigere verso il rifugio del Dottore Soong, Terlina III. Il dottore, che si scopre essere ancora vivo, aveva attivato il segnale dato che voleva consegnare a Data un chip emozionale che aveva progettato appositamente per lui. Lo stesso segnale guida anche Lore il quale, giunto su Terlina III, si finge Data per farsi consegnare dal Dottore il chip e poi lo uccide (TNG: Fratelli).

Nel 2368 la testa di Data viene scoperta nel corso di uno scavo archeologico a San Francisco, dando luogo ad un anacronismo. Data e gli ufficiali anziani dell'Enterprise vengono mandati sulla Terra del XIX secolo per investigare sullo strano ritrovamento. Data assiste a una serie di paradossi temporali che coinvolgono anche Guinan e personaggi storici come Mark Twain e Jack London. La testa di Data viene abbandonata nell'Ottocento, gli ufficiali riescono a tornare nel XXIV secolo con il corpo tranne il Capitano Picard. Questi memorizza nella testa dell'androide un messaggio in modo che gli ufficiali nel futuro, ritrovando la testa, riescano a comprendere cosa è successo e ad evitare lo svolgersi degli avvenimenti (TNG: Un mistero dal passato).

Nel 2370 Data viene rapito da Lore e riesce a innescare una ribellione tra i Borg comandati da Lore. Dopo avere sventato la minaccia nei confronti della Federazione, Data si trova costretto a disassemblare Lore. Dal disassemblamento di Lore Data recupera il chip emozionale che il dottor Soong aveva progettato per lui (TNG: Il ritorno dei Borg).

Nel 2370 Data conosce una donna che scopre essere la Dottoressa Juliana Tainer, moglie e collaboratrice del dottor Soong, in un certo senso la madre di Data. Successivamente Data scopre che Tainer è un'androide costruita dal Dottore Soong dopo la morte della sua vera moglie. L'androide sostituta non è però a conoscenza della propria vera natura, infatti essa prima aveva divorziato dal dott. Soong ed in seguito si era risposata (TNG: Una madre per Data).

Nel 2371 Data decide finalmente di utilizzare il chip emozionale del dott. Soong. Nonostante la difficoltà iniziali di adattamento, con il tempo Data riesce ad integrare le emozioni prodotte dal chip (Generazioni). Data disattiva il chip dopo una richiesta del Capitano Picard durante una battaglia contro i Borg combattuta sull'Enterprise E (Star Trek: Primo contatto). Dopo averlo catturato, i Borg cominciano ad innestargli tessuti organici e riattivano il suo chip, cercando di convertirlo alla loro causa e farsi dare i codici di controllo dell'Enterprise. Data prima finge di accettare, poi rompe uno dei due condotti contenenti un liquido refrigerante per i motori a curvatura, dal quale esce una sostanza che distrugge le componenti organiche dei Borg, uccidendone la regina e salvando l'astronave.

Data nel 2379, poco prima di essere promosso a primo ufficiale dell'Enterprise E, scopre un altro prototipo del dott. Soong, un androide chiamato B-4 (be-four in inglese suona come before, "prima", un riferimento al fatto che fosse stato costruito precedentemente a Data). Poco dopo Data si sacrifica per salvare il capitano Picard dall'esplosione dell'astronave remana Scimitar. Prima della sua morte, Data scarica i propri dati nella memoria di B-4 nella speranza che l'androide possa imparare dai suoi ricordi (Star Trek: La nemesi).

In un futuro alternativo creato da Q, Data è divenuto professore all'Università di Cambridge (TNG:Ieri, oggi, domani).

Nel fumetto Star Trek: Countdown, nel 2387 Data si risveglia dentro B4 e quando Picard diventa ambasciatore presso Vulcano assume il comando dell'Enterprise in qualità di capitano.

Rapporti sociali[modifica | modifica sorgente]

I rapporti tra Data ed i suoi amici sono basati su un senso di familiarità derivati da un frequente contatto fisico e visuale con gli altri membri dell'equipaggio. Data spiega che i suoi percorsi neurali si abituano alla presenza di pattern sensoriali derivati dalla presenza di alcune persone. Data ha avuto anche una breve relazione intima con il suo compagno di equipaggio Tasha Yar (Contaminazione TNG) nel 2364. In seguito cerca di simulare un rapporto romantico con il suo compagno di equipaggio Jenna D'sora (TNG:Programma: amore) nel 2367, ma senza successo. Data ha inoltre avuto un rapporto intimo con la regina dei Borg.

L'androide possiede una gatta di nome Spot.

Ispirazione[modifica | modifica sorgente]

La caratterizzazione di Data deriva da uno sceneggiato per la televisione scritto da Gene Roddenberry negli anni settanta. Lo sceneggiato doveva parlare delle avventure di un androide alla ricerca del segreto per diventare umano. Durante l'episodio pilota dello sceneggiato, l'androide doveva avere anche dei rapporti intimi con una donna umana ma i censori della rete non furono convinti da Roddenberry e bloccarono il film (mentre più di dieci anni dopo i censori non ebbero nulla da ridire quando Data ebbe un rapporto intimo con Tasha Yar).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Data appare progettato secondo le tre leggi della robotica di Isaac Asimov ed è dotato di un cervello positronico come i robot di Asimov.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek