Gates McFadden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gates McFadden (2004)

Gates McFadden, pseudonimo di Cheryl Gates McFadden (Cuyahoga Falls, 2 marzo 1949), è un'attrice statunitense. È conosciuta a livello internazionale per la sua interpretazione della dott.ssa Beverly Crusher nel telefilm Star Trek - The Next Generation e i film successivi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuta nell'Ohio, ha frequentato diversi corsi teatrali e di recitazione, compresa la New York University Graduate School of Arts, la Brandais University e la University of Pittsburgh. Ha ottenuto un Bachelor of Arts con lode in Arte drammatica presso la Brandais University e ha studiato con Jacques Le Coq a Parigi.

Il suo vero nome è Cheryl. Gates è in realtà il cognome materno.

Prima di entrare a far parte del cast di The Next Generation, Gates McFadden ha lavorato sul palcoscenico di New York come attrice e regista. Tra i suoi lavori ricordiamo i ruoli da protagonista nelle produzioni To Gillian on her 37th Birthday, How to Say Goodbye, Cloud 9 e The Emerald City.

Dopo aver lavorato nel film dei Muppets, Gates ha continuato la collaborazione con Jim Henson in qualità di direttore della coreografia e dell'animazione dei pupazzi del film Labyrinth - Dove tutto è possibile. Ha interpretato il diavolo ne L'histoire du soldat di Stravinskij, messo in scena al La Jolla Chamber Music Festival.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Serena Verdirosi in Star Trek: The Next Generation, Star Trek: Generazioni, Star Trek: Primo contatto, Star Trek: L'insurrezione, Star Trek: La nemesi
  • Anna Rita Pasanisi in Miss a tutti i costi

Da doppiatride è sostituita da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nel montaggio finale del film, l'attrice appare nella parte della Dott.ssa Katerine, moglie di Jack Ryan, solo in una sequenza di 5 secondi all'inizio del film.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85611861 · LCCN: (ENn97107207