La valle dei pini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La valle dei pini
La valle dei pini.png
immagine italiana dell'apertura della soap opera
Titolo originale All My Children
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1970-2013
Formato serial TV
Genere soap opera
Stagioni 42 +1 (webserie)
Puntate 10.712 +43 (webserie)
Durata 30 minuti (1970-1977, 2013)
60 minuti (1977-2011)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3 (1970-2011)
16:9 (2013)
Risoluzione 1080i
Colore Colore
Audio Stereo
Crediti
Ideatore Agnes Nixon
Interpreti e personaggi

vedi Personaggi de La valle dei pini

Produttore America Broadcasting Company
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 5 gennaio 1970
Al 23 settembre 2011
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal settembre 1985
Al 1992
Rete televisiva Canale 5 (1985-1987)
Rete 4 (1987-1992)
Pubblicazione originale
Dal 29 aprile 2013
Al 3 settembre 2013
Sito web http://www.theonlinenetwork.com
Premi
Opere audiovisive correlate
Altre Una vita da vivere
(EN)
« The Great and the Least,
The Rich and the Poor,
The Weak and the Strong,
In Sickness and in Health,
In Joy and Sorrow,
In Tragedy and Triumph,
You are All My Children»
(IT)
« I grandi e i piccoli,
I ricchi e i poveri,
I deboli e i forti,
In salute e in malattia,
Nella gioia e nel dolore,
Nella tragedia e nel trionfo,
Siete tutti miei figli»
(Tagline della soap)

La valle dei pini (All My Children) è una soap opera statunitense creata da Agnes Nixon andata in onda per la prima volta il 5 gennaio 1970 negli Stati Uniti sul network televisivo ABC. Il 14 aprile 2011, ABC ha annunciato che, dopo 41 anni di programmazione, La valle dei pini è stata cancellata e sostituita da un nuovo show, The Chew. L'ultimo episodio è andato in onda il 23 settembre 2011.[1]

Nel 2011 era stato pensato uno spostamento della serie su internet insieme alla sorella Una vita da vivere, poi rimandato nel 2012 e poi era saltato, perché molti attori avevano già firmato contratti con altre soap. Il 7 gennaio 2013, però, Prospect Park ha confermato la continuazione della soap su The Online Network, su Hulu, su Hulu Plus, e su iTunes, le prime riprese sono iniziate a febbraio 2013.

La serie è ricominciata ufficialmente il 29 aprile 2013. La soap non è ricominciata dal punto in cui si era interrotta, ma è ambientata cinque anni nel futuro. A causa dei bassi riscontri ottenuti anche sul web, il serial si è nuovamente concluso il 3 settembre del 2013, dopo appena cinque mesi di programmazione; la stessa sorte è toccata anche ad Una vita da vivere.

In Italia la soap è andata in onda su Canale 5 dal settembre 1985, per poi passare, nel 1987, su Rete 4. Dopo vari cambi di orario, è stata cancellata dai palinsesti italiani nel 1992.

Il titolo italiano della soap è stato derivato dal nome della cittadina fittizia sede delle vicende narrate, Pine Valley.

Attrice simbolo della soap è Susan Lucci che vi ha recitato per tutta la durata della messa in onda televisiva della soap nel ruolo di Erica Kane.

Trama[modifica | modifica sorgente]

logo utilizzato nel 2013

La serie ruota attorno a vari personaggi che vivono nella fittizia cittadina di Pine Valley, in Pennsylvania.

Su internet la serie era ambientata cinque anni nel futuro rispetto al punto in cui era terminata la soap in TV.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Agnes Nixon, la scrittrice di Sentieri, ebbe l'idea di creare La valle dei pini negli anni sessanta. All'inizio provò a proporre la serie alla NBC ed alla CBS, ma il progetto venne scartato da entrambi i network. Nel frattempo, nel 1965, la Nixon divenne la scrittrice di Destini; proprio in quel periodo pensò al personaggi di Erica Kane e quello di Rachel, ma preferì non introdurli in Destini, ma lasciarli come sogno personale per una sua eventuale nuova soap opera.

Nel 1968 le venne l'idea per Una vita da vivere, che venne prodotta dalla ABC, visto il successo riscosso, il network approvò l'idea anche per La valle dei pini, che venne prodotta a partire dal 1970.

Dal 1970 al 1980, lo show è stato scritto dalla Nixon.

Le riprese si sono svolte a New York, fino al 2010.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi de La valle dei pini.

L'attrice più longeva della soap opera è Susan Lucci, che ha interpretato, dal 1970 al 2011, il ruolo di Erica Kane.

Cast alla chiusura della soap[modifica | modifica sorgente]

Attore Ruolo Durata Ref
Julia Barr Brooke English 1976-81, 1982-2006, 2010, 2011, 2013 [2]
Ryan Bittle JR Chandler 2013 [2]
David Canary Adam Chandler
Stuart Chandler
1983–2011, 2013
1984–2009, 2011, 2013
[2]
Lindsay Hartley Dr. Cara Castillo 2010–11, 2013 [2]
Vincent Irizarry Dr. David Hayward 1997–2006, 2008–11, 2013 [2]
Francesca James Evelyn Johnson 2013 [2]
Thorsten Kaye Zach Slater 2004–11, 2013 [2]
Jill Larson Opal Cortlandt 1989–2011, 2013 [2]
Ray MacDonnell Dr. Joe Martin 1970-2010, 2011, 2013 [2]
Cady McClain Dixie Cooney 1988–96, 1998–2002, 2005–08, 2010–11, 2013 [2]
Debbi Morgan Dr. Angie Hubbard 1982–90, 2008–11, 2013 [2]
Eric Nelsen AJ Chandler 2013 [2]
Jordan Lane Price Celia Fitzgerald 2013 [2]
Eden Riegel Bianca Montgomery 2000–10, 2013 [2]
Heather Roop Jane McIntyre 2013 [2]
Saleisha Stowers Cassandra Foster 2013 [2]
Denyse Tontz Miranda Montgomery 2013 [2]
Jordi Vilasuso Dr. Griffin Castillo 2010–11, 2013 [2]
Darnell Williams Jesse Hubbard 1981–1988, 1994, 2001, 2002, 2008–11, 2013 [2]
Robert Scott Wilson Pete Cortlandt 2013 [2]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il programma ha, inoltre, collaborato con l'emittente MTV più precisamente con il programma Made, per dare la possibilità a una ragazza di recitare nella serie.
  • La soap è stata parodiata nel cartone Futurama, diventando All My Circuits.

Impatto sul pubblico[modifica | modifica sorgente]

Non in Italia, quanto negli Stati Uniti, la soap opera fu seguitissima poiché aveva inizialmente un 30% di share. Ebbe il culmine degli spettatori nella stagione 1978-1979 quando divenne la soap opera più seguita degli USA scalzando da quella posizione la soap Così gira il mondo (che perse il primato di soap più vista dopo ben 20 anni) e Destini (che andavano in onda alla stessa ora sui due network rivali: CBS e NBC), per poi essere però spodestata a sua volta dall'altra storica soap dell'ABC, General Hospital, la stagione successiva.

Anni settanta[modifica | modifica sorgente]

Stagione 1969–1970

Stagione 1970-1971

Stagione 1971-1972

Stagione 1972-1973

Stagione 1973-1974

Stagione 1974-1975

Stagione 1975-1976

Stagione 1976-1977

Stagione 1977-1978

Stagione 1978-1979

Anni ottanta[modifica | modifica sorgente]

Stagione 1979-1980

Stagione 1980-1981

Stagione 1981-1982

Stagione 1982-1983

Stagione 1983-1984

Stagione 1984-1985

Stagione 1985-1986

Stagione 1986-1987

Stagione 1987-1988

Stagione 1988-1989

Anni novanta[modifica | modifica sorgente]

Stagione 1989-1990

Stagione 1990-1991

Stagione 1991-1992

Stagione 1992-1993

Stagione 1993-1994

Stagione 1994-1995

Anno 1995

Stagione 1995-1996

Stagione 1996-1997

Stagione 1997-1998

Stagione 1998-1999

Anni duemila[modifica | modifica sorgente]

Stagione 1999-2000

Stagione 2001-2002

Stagione 2002-2003

Stagione 2003-2004

Stagione 2004-2005

Stagione 2005-2006

Stagione 2006-2007

Stagione 2007-2008

Stagione 2008-2009

Stagione 2008-2009

Anni duemiladieci[modifica | modifica sorgente]

Stagione 2009-2010

Stagione 2010-2011

Anno 2011

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) http://www.hollywoodreporter.com/news/abc-cancels-all-my-children-178666
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Errol Lewis, Full ‘All My Children’ Cast List Revealed! in Soap Opera Network, 27 febbraio 2013. URL consultato il 27 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco dei serial televisivi trasmessi in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione