Cardassiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione Cardassiana
Lingua ufficiale Cardassiano
Capitale Cardassia Primo
Valuta Lek Cardassiano[1]

I Cardassiani sono una specie extraterrestre dell'universo fantascientifico di Star Trek. Sono presenti soprattutto nella serie tv Star Trek: Deep Space Nine, ambientata nel periodo immediatamente successivo alla fine dell'occupazione militare cardassiana del pianeta Bajor.

I Cardassiani sono umanoidi dal collo spesso allungato e caratterizzati da protuberanze ossee piuttosto evidenti, inoltre la loro pelle ha un colorito viola chiaro o verdastro mentre il colore dei capelli è generalmente nero corvino.

Sono originari di Cardassia, un pianeta di classe M situato al limite dello spazio della Federazione Unita dei Pianeti, caratterizzato da un'estrema povertà di risorse naturali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il popolo cardassiano è stato sostanzialmente pacifico e dedito alla cultura. I loro antenati, chiamati Ebitiani, hanno cosparso Cardassia Primo di una serie di sfarzose dimore ricche di reperti storici. L'estrema povertà del loro pianeta natale ha portato all'avvento di un governo militare che, a costo di innumerevoli perdite e ricorrendo ad una inusuale (prima di allora) violenza, è riuscita a conquistare nuovi territori ed a sviluppare nuove tecnologie.

Avendo sperimentato per un lunghissimo tempo le privazioni derivanti da un territorio povero di risorse, i Cardassiani sono decisamente possessivi verso il proprio territorio e non permettono a nessuno di attraversare la zona smilitarizzata posta al confine con la Federazione.

Questa brama di nuove risorse li ha portati ad occupare il pianeta Bajor nel 2316 e, nel corso di 53 anni di occupazione, a spogliarlo di ogni risorsa. Dopo aver dovuto convivere suo malgrado per alcuni anni con il vincolo del trattato stipulato con la Federazione, l'Impero Cardassiano si allea con il potente Dominio; quest'alleanza non porta i frutti sperati ma solo morte e distruzione su Cardassia Primo, che deve subire anche l'occupazione del Dominio prima che l'alleanza militare formata da Federazione, Klingon e Romulani riesca a sconfiggere gli invasori.

Organizzazione giuridica[modifica | modifica wikitesto]

Da quanto vige il Primo Ordine Cardassiano, i processi cardassiani sono famosi per la peculiarità che la sentenza viene emessa prima dell'inizio del processo. Il processo serve solo a convincere l'opinione pubblica della vera colpevolezza del "criminale" e lo stesso viene spinto a confessare dopo che le prove divengono schiaccianti. I processi vengono trasmessi su megaschermi posti sui palazzi per celebrare la giustizia cardassiana che, per definizione, non può mai sbagliare.

Ordine Ossidiano[modifica | modifica wikitesto]

L'Ordine Ossidiano (o IX Ordine) è il servizio segreto dell'Unione Cardassiana. I suoi membri sono conosciuti in tutto il Quadrante per la propria meticolosità, diligenza e crudeltà; essi sono «gli occhi e le orecchie sempre vigili dell'Impero Cardassiano». Si dice che un cittadino cardassiano non possa mangiare senza che ogni portata sia registrata e debitamente annotata e classificata. Si dice inoltre che i sistemi di archiviazione sviluppati dall'Ordine Ossidiano siano i migliori di sempre.

L'Ordine Ossidiano possiede una grande autonomia, che gli è concessa direttamente dal sistema legislativo cardassiano: è ovvio che ogni membro debba comunque rispondere in prima persona alle autorità presenti nell'Ordine. L'autorità separata dell'Ordine Ossidiano gli permette tra l'altro di avere degli equipaggiamenti privilegiati allo scopo di operare al meglio in ogni situazione.

Benché la legge cardassiana lo proibisca esplicitamente, l'Ordine Ossidiano ha in dotazione navi da guerra di classe Keldon, più veloci delle navi di classe Galor distribuite alla Milizia Cardassiana; inoltre queste navi sono state modificate e riconfigurate per montare banchi phaser della classe Galor, i più potenti di tutta la flotta.

Personaggi cardassiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caretaker, Stardate: 48315.6, Original Airdate: January 16 1995, chakoteya.net

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek