Gowron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gowron
Gowron.jpg
Universo Star Trek
Lingua orig. Inglese
1ª app. Star Trek: The Next Generation
Interpretato da Robert O'Reilly
Voci italiane
Specie Klingon
Sesso Maschio

Gowron è un personaggio delle serie televisive Star Trek: The Next Generation e Star Trek: Deep Space Nine, interpretato dall'attore Robert O'Reilly. Gowron è un klingon che diviene Cancelliere supremo.

In Star Trek: The Next Generation[modifica | modifica wikitesto]

Gowron è un Klingon appartenente a uno dei Casati più importanti dell'Impero, e molto vicino a K'mpec, Cancelliere dell'Alto Consiglio. La sua ambizione di succedere al vecchio e morente signore della guerra è ostacolata dall'infido Duras, figlio di Ja'rod, la cui famiglia da molti anni complotta con i Romulani, tortuosi nemici dell'Impero klingon da molti anni.

Tuttavia, alla morte di Duras per mano di Worf nel 2367, l'ascesa di Gowron al rango di Cancelliere è assicurata, anche grazie alla rettitudine del capitano Jean-Luc Picard, nominato Arbitro alla Successione da K'mpec; ma Gowron dovrà lottare con le sorelle del suo defunto avversario, Lursa e B'Etor, per consolidare la propria posizione politica e militare. Alla fine della guerra civile restituisce a Worf e al fratello Kurn l'onore che avevano perduto per colpa di Duras.

In Star Trek: Deep Space Nine[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla condanna da parte della Federazione dei Pianeti Uniti dell'invasione di Cardassia da parte dei Klingon, Gowron decide di annullare i termini degli Accordi di Khitomer e annuncia di non voler cedere le colonie cardassiane annesse durante l'occupazione intimando peraltro alla Federazione di sgomberare entro dieci giorni il settore Archanis, che considera territorio klingon.

Successivamente è costretto ad accettare l'infiltrazione a Ty'Gokor di Benjamin Sisko, Odo, Miles O'Brien e Worf, grazie alla quale viene scoperto che un mutaforma ha sostituito il generale Martok. Intorno alla metà dello stesso anno, dopo che i Cardassiani si uniscono al Dominio, ripristina gli Accordi di Khitomer.

Gowron assume il comando delle forze armate in guerra contro il Dominio, sollevando Martok dall'incarico. I suoi ordini imprudenti portano però ad una progressiva sfiducia da parte degli alti comandanti, che sfocia in un'aperta critica che Worf gli rivolge. Ne segue un duello all'ultimo sangue nel quale Worf ha la meglio uccidendo Gowron e venendo quindi nominato Cancelliere, ruolo che cede immediatamente a Martok, il quale riprende anche il comando delle forze armate.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek