Boeing C-97 Stratofreighter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boeing C-97 Stratofreighter
Un C-97 in volo
Un C-97 in volo
Descrizione
Tipo aereo da trasporto pesante
Equipaggio 4
Costruttore Stati Uniti Boeing
Data primo volo 9 novembre 1944
Data entrata in servizio 1947
Data ritiro dal servizio 1978
Utilizzatore principale Stati Uniti USAF
Altri utilizzatori Israele Heyl Ha'Avir
Spagna Ejército del Aire
Stati Uniti Air National Guard
Esemplari 60 (888 tutte le varianti)
Costo unitario $ 1 205 000
Sviluppato dal Boeing B-29 Superfortress
Boeing B-50 Superfortress
Altre varianti Boeing KC-97 Stratotanker
Boeing 377 Stratocruiser
Aero Spacelines Pregnant Guppy
Aero Spacelines Super Guppy
Aero Spacelines Mini Guppy
Boeing 367-80
Dimensioni e pesi
Lunghezza 33,63 m (110 ft 4 in)
Apertura alare 43,05 m (141 ft 3 in)
Altezza 11,66 m (38 ft 3 in)
Superficie alare 161,1 (1 734 ft²)
Carico alare 337,8 kg/m² (69,2 lb/ft²)
Peso a vuoto 37 410 kg (82 500 lb))
Peso carico 54 420 kg (120 000 lb)
Peso max al decollo 79 370 kg (175 000 lb)
Capacità 96 soldati di truppa o
69 barelle o
equipaggiamento da aerocisterna
Propulsione
Motore 4 radiali Pratt & Whitney R-4360-59B
Potenza 3 500 hp (2 610 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max 603 km/h (375 mph, 325 kt)
Velocità di crociera 393 km/h (300 mph, 212 kt)
Autonomia 6 920 km (4 300 mi, 3 737 nm)
Tangenza 10 973 m (35 000 ft)
Note dati riferiti al C-97 Stratofreighter

Boeing C-97 Stratofreighter[1][2][3]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Boeing C-97 Stratofreighter era un quadrimotore da trasporto pesante ad ala bassa ad uso militare prodotto dall'azienda statunitense Boeing dalla fine degli anni quaranta all'inizio degli anni cinquanta.

La progettazione iniziò nel 1942, come sviluppo del bombardiere Boeing B-29 Superfortress, venendo portato in volo per la prima volta nel 1944.

Tra il 1947, anno in cui entrò in servizio, ed il 1958, vennero costruiti 888 esemplari di C-97 in diverse varianti, tra questi 816 furono designati KC-97 Stratotanker e venendo utilizzati come aerocisterne. I C-97 svolsero un ruolo importante nel Blocco di Berlino, nella Guerra di Corea e nella Guerra del Vietnam. Alcuni esemplari furono utilizzati come posto di comando volante per lo Strategic Air Command, mentre altri vennero modificati per l'utilizzo dagli ARRS (Aerospace Rescue and Recovery Squadrons, squadroni di salvataggio e recupero aerospaziale).

Dopo esser stato sostituito dal KC-135 Stratotanker, venne assegnato come trasporto all'ANG fino al 1978, dimostrando una straordinaria longevità.

Da questo modello venne sviluppato il progetto per il Boeing 377 Stratocruiser.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Lo Stratofreighter venne sviluppato verso la fine della Seconda guerra mondiale allargando la parte superiore della fusoliera, mentre il resto del velivolo era praticamente uguale al B-50 Superfortress. Fu costruito prima della morte del presidente della Boeing Philip G. Johnson.

Il prototipo XC-97 era equipaggiato con quattro radiali Wright R-3350 da 1 640 kW (2 200 hp); Il 9 gennaio 1945 il prototipo pilotato dal Maggiore Curtin L. Reinhardt, volò da Seattle a Washington, DC in 6 ore e 4 minuti, con una media di 616 km/h (383 mph) con 20 000 lb di carico, velocità impressionante per quei tempi per un aereo così grande. I modelli che furono poi prodotti furono equipaggiati con motori Pratt & Whitney Wasp Major da 2 610 kW (3 500 hp), gli stessi del B-50.

Il C-97 aveva un carico utile di 35 000 lb (16 000 kg) e poteva portare due camion normali o carri armati leggeri. Il C-97 fu anche il primo aereo da trasporto prodotto in massa con cabina pressurizzata, che rendeva possibili missioni con raggio più lungo più confortevoli per equipaggio e passeggeri.

Il C-97 fu utilizzato per l'evacuazione durante la Guerra di Corea. Il C-97 ha anche partecipato ad operazioni nel Biafra durante la Guerra civile nigeriana. Volando a bassa quota per evitare i radar, almeno due C-97 andarono perduti.[4]

Lo Strategic Air Command dell'USAF utilizzò i C-97 Stratofreighter dal 1949 al 1978 come posto di comando volante. Mentre solo 60 furono i C-97 da trasporto prodotti, 812 di essi furono costruiti e designati come KC-97 Stratotanker, variante per il rifornimento in volo. Dal C-97 derivò il Boeing 377 Stratocruiser, lussuoso aereo di linea transoceanico.

Due C-97 sono ancora attivi ed in condizioni di volo, uno, viene usato da un privato come warbird, l'altro nella lotta aerea antincendio.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

XC-97
prototipo, realizzato in 3 esemplari.
YC-97
aereo da trasporto, 6 costruiti.
YC-97A
trasporto truppe, 3 costruiti.
YC-97B
attrezzato con 80 sedili da aereo di linea, un esemplare ridesignato VC-97D ritirato il 15 dicembre 1969
C-97A
aereo da trasporto, 50 costruiti.
KC-97A
Tre C-97A furono convertiti in aerocisterne per il rifornimento in volo, ma quando il progetto fu provato, essi furono riconvertiti negli originali C-97A.
C-97C
versione aeroambulanza, 14 C-97A convertiti durante la Guerra di Corea, ridesignato MC-97.
VC-97D
conversione per il trasporto VIP, convertiti un YC-97A e 2 C-97A più l'YC-97B. In seguito verrà designato C-97D.
C-97E
KC-97E convertiti in cargo.
KC-97E
aerocisterne da rifornimento in volo, con i portelli di carico posteriori sempre chiusi, costruito in 60 esemplari.
C-97F
KC-97F convertiti in cargo.
KC-97F
Versione con motori R-4360-59B da 3800 hp ed altre modifiche minori. 159 esemplari.
C-97G
135 KC-97G convertiti in aereo da trasporto.
EC-97G
Conversione ELINT di tre KC-97G. Il 53-106 fu utilizzato dalla CIA per coprire le operazioni ELINT nel Corridoio aereo di Berlino Ovest.
KC-97G
aerocisterna utilizzabile anche con funzioni di cargo. 592 esemplari.
JKC-97G
Un velivolo modificato per testare i motori subalari a getto General Electric J47-GE-23, poi designato KC-97L.
HC-97G
22 KC-97G modificati per missioni SAR.
YC-97J
Conversione di un KC-97G con quattro Pratt & Whitney YT34-P-5 da 4250 kW, progetto abbandonato in favore del Boeing KC-135 Stratotanker
C-97K
KC-97G convertiti in trasporto truppe.
KC-97L
81 KC-97G modificati con due turbojet J47.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Militari[modifica | modifica sorgente]

Israele Israele
Spagna Spagna
Stati Uniti Stati Uniti

Civili[modifica | modifica sorgente]

Germania Germania
Stati Uniti Stati Uniti
Svizzera Svizzera

Esemplari attualmente esistenti[modifica | modifica sorgente]

  • C-97G 52-2718 "Angel of Deliverance" sta per essere riportato in condizioni di volare dal Berlin Airlift Historical Foundation.[7]

Il C-97 nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

  • In ambito letterario, un C-97 compare nel romanzo Virus di Clive Cussler.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Boeing - History - C-97 Stratofreighter. URL consultato il 27 aprile 2009.
  2. ^ Warbird Alley - Boeing C-97 Stratofreighter. URL consultato il 27 aprile 2009.
  3. ^ GlobalSecurity.org - C-97 Stratofreighter Specifications. URL consultato il 27 aprile 2009.
  4. ^ (EN) ASN Aviation Safety Database in Aviation Safety Network, Flight Safety Foundation. URL consultato il 27 aprile 2009.
  5. ^ C-97G AF Serial No. 52-898
  6. ^ C-97G AF Serial No. 52-2626
  7. ^ C-97G AF Serial No. 52-2718 "Angel of Deliverance"
  8. ^ C-97G AF Serial No. 52-2764 showing civil registry N227AR
  9. ^ C-97G AF Serial No. 53-0272
  10. ^ KC-97G showing civil registry N17KC

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]