Boeing 737 Next Generation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boeing 737 Next Generation
Boeing 737-600/-700/-800/-900
Il 737-700 marche D-ABBN della compagnia aerea tedesca Air Berlin
Il 737-700 marche D-ABBN della compagnia aerea tedesca Air Berlin
Descrizione
Tipo aereo di linea
Equipaggio 2 piloti + assistenti di volo
Costruttore Stati Uniti Boeing
Data primo volo 9 febbraio 1997
Anni di produzione 1996-presente
Data entrata in servizio 1998 con Southwest Airlines
Utilizzatore principale Stati Uniti Southwest Airlines
Altri utilizzatori Irlanda Ryanair
Stati Uniti American Airlines
Stati Uniti United Airlines
Esemplari 4 293 (31-12-2012)[1]
Costo unitario
  • 737-700: US$ 74,8 milioni
  • 737-800: US$ 89,1 milioni
  • 737-900ER: US$ 94,6 milioni
Sviluppato dal Boeing 737 Classic
Altre varianti

[senza fonte]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Boeing 737 Next Generation, comunemente abbreviato in Boeing 737 NG, è il nome delle serie -600, -700, -800 e -900 dell'aeroplano Boeing 737. è la terza generazionederivata dal 737 e segue le serie 737 Classic (-300/-400/-500), la quale produzione iniziò nel 1980. è un aereo per raggio medio-corto,con una fusoliera stretta. Prodotto fin dal 1996 dalla Boeing, il 737 Next Generation (abbreviato 737NG) è venduto in quattro dimensioni diverse, da 110 a 210 posti a sedere.

Sono stati consegnati 4293 737NG prima della fine del dicembre 2012, con più di 6300 ordini. è in competizione con l'Airbus A320 family. Serie più sviluppate, come le 737 MAX, lo potranno sostituire nel futuro.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Esterni[modifica | modifica wikitesto]

Spinta dallo sviluppo del concorrente Airbus 320 che implementava tecnologie come il Fly-by-wire e il Side-stick che sostituì definitivamente la cloche, la Boeing iniziò nel 1991 un'opera di rinnovamento dei suoi modelli. Dopo aver consultato i potenziali acquirenti, il programma 737 Next Generation (NG) fu annunciato il 17 novembre 1993.

Il 737NG comprende le varianti -600, -700, -800 e -900 ed è a oggi l'aggiornamento più significativo della fusoliera. Le prestazioni di un 737NG sono essenzialmente quelle di un nuovo aereo, anche se rimangono importanti tratti comuni con le versioi precedenti. L'ala è stata modificata, aumentando del 25% la sua superficie e di 4.88 m la sua campata, la quale aumenta del 30% la capacità di carburante.sono utilizzati motori più silenziosi e efficienti, i CFM56-7B. Queste modifiche aumentano il raggio dell'aereo a 900 nmi, permettendo di effettuare anche voli transoceanici. Un programma di collaudo è stato eseguito su 10 aerei: 3 -600, 4 -700 e 3 -800.

Interni[modifica | modifica wikitesto]

La cabina della Delta Air Lines del 737-800 con interni convenzionali
Boeing 737 con il nuovo Sky Interior

Per quanto riguarda la cabina, l'interno del 737NG si incentra sullo stile utilizzato sul boeing 757-200 e sul Boeing 737 Classic incorporando anche parti del 777, che è più largo, più arrotondato e con i pannelli superiori più curvi. Nel 2010, l'interno del 737NG fu aggiornato per sembrare più simile al Boeing 787. Conosciuto come Boeing Sky Interior (letteralmente Interno a cielo del Boeing), introduce un nuovo sistema di portabagagli basculanti, nuove pareti, nuove unità di servizio per i passeggeri e illuminazione a LED. Lo Sky interior non può essere adattato per gli aerei esistenti; tuttavia, alcuni componenti prodotti da Health Tecna possono simulare, per i 737 e i 757 esistenti, un look simile a quello dello Sky Interior.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Boeing's New Airplane: Boeing delivers the 4000th Next Generation 737 to China Southern." Boeing, April 20, 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Günter Endres. The Illustrated Directory of Modern Commercial Aircraft. St. Paul, Minnesota: MBI Publishing Company, 2001. ISBN 0-7603-1125-0.
  • Guy Norris, Mark Wagner. Modern Boeing Jetliners. Minneapolis, Minnesota: Zenith Imprint, 1999. ISBN 0-7603-0717-2.
  • Robbie Shaw. Boeing 737–300 to 800. St. Paul, Minnesota: MBI Publishing Company, 1999. ISBN 0-7603-0699-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]