Alfa Romeo 12C

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfa Romeo 12C
Alfa Romeo 12C 36 2.jpg
Alfa Romeo 12C-37
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Alfa Romeo
Tipo principale Monoposto
Produzione dal 1936 al 1937
Sostituisce la Alfa Romeo Monoposto 8C 35
Sostituita da Alfa Romeo Tipo 308
Esemplari prodotti 6 (12C-36) – 4 (12C-37)
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Massa 818 (12C-36) – 808 (12C-37) kg
Altro
Progetto Vittorio Jano

L’Alfa Romeo Monoposto 12C è stata un'autovettura prodotta dall’Alfa Romeo dal 1936 al 1937, derivata direttamente dalla Alfa Romeo Monoposto 8C 35 dalla quale si differenziava principalmente per il tipo e la cilindrata del motore. Progettata da Vittorio Jano, debuttò al Gran Premio di Tripoli nel 1936. Una versione più potente, la 12C-37, debuttò l’anno seguente nella Coppa Acerbo.

La prima versione del V12, montato sulla 12C-36, aveva una cilindrata di 4064 c.c. e una potenza di 370 bhp. La 12C-37 aveva, rispettivamente, 4475 c.c. e 430 bhp, ambedue a 5800 giri/min. Entrambi i modelli erano sovralimentati.

La seconda versione non ebbe molto successo, dunque Vittorio Jano decise di ritirarla dalle corse.[1].

Vittorie principali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Le Alfa Romeo Gran Prix su kolumbus.fi

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Borgeson, Griffith (1990). The Alfa Romeo Tradition. Haynes (Foulis) Publishing Group Ltd. Somerset, UK. ISBN 0854298754.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti