Naomi (wrestler)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Trinity McCray)
Naomi
Naomi nel 2016
Naomi nel 2016
Nome Trinity McCray
Ring name Naomi
Naomi Knight
Naomi Night
Trinity McCray
Ms. Florida
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Sanford
30 novembre 1987
Altezza 165 cm
Peso 57 kg
Allenatore FCW Staff
Debutto 2009
Federazione WWE - SmackDown
Progetto Wrestling

Trinity McCray, meglio conosciuta con il ring name Naomi (Sanford, 30 novembre 1987), è una wrestler, ballerina, cantante e modella statunitense sotto contratto con la WWE dove è l'attuale detentrice del WWE SmackDown Women's Championship al suo secondo regno.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

WWE[modifica | modifica wikitesto]

Florida Championship Wrestling (2009–2010)[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 settembre 2009, McCray firma un contratto di sviluppo con la WWE e viene mandata alla Florida Championship Wrestling. Fa il suo debutto sotto il nome di Naomi Knight. Debutta il 29 ottobre in coppia con Alex Riley, perdendo contro AJ e Brett DiBiase.

Il 25 settembre, perde contro AJ per il Queen of FCW Title. Partecipa al torneo per decretare la prima FCW Divas Champion della storia il 20 maggio, battendo Liviana e Savannah. Il 10 giugno, diventa la prima FCW Divas Champion, battendo in finale Serena. Il 16 dicembre, perde il titolo contro AJ.

NXT (2010)[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto viene annunciato che Trinity McCray farà parte della terza stagione di WWE NXT sotto il nome di Naomi con Kelly Kelly come pro. Fa il suo debutto la settimana successiva vincendo due sfide: quella di danza e quella di bandierina.

Accede alla season finale della terza stagione di NXT insieme a Kaitlyn. Il match che le vedeva una contro l'altra viene vinto da quest'ultima. Viene sconfitta alla votazione finale e giunge seconda.

Funkadactyls (2012–2014)[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 gennaio 2012 debutta nel Main Roster con Cameron come valletta di Brodus Clay e lo segue in tutti i suoi match, ma solo come valletta poiché combatte ancora ad NXT. Forma una stable con Cameron, chiamata The Funkadactyls. Nel mese di giugno passa in pianta stabile al roster di Raw insieme a Brodus Clay e Cameron, tuttavia, non debuttando. A TLC partecipa al "Santa's Helper" No.1 Contender's Diva Battle Royal, vincendo eliminando prima Natalya, poi Tamina Snuka ed infine Kaitlyn, diventando la nuova prima sfidante al WWE Divas Championship di Eve Torres. Nella stessa serata viene battuta dalla campionessa Eve, non riuscendo a conquistare la cintura.

Nella puntata di SmackDown del 22 marzo, insieme a Cameron, accompagnano nel ring Brodus Clay e Tensai nel loro match contro Damien Sandow e Cody Rhodes. Durante il match, le Bella Twins interferiscono, ma lei e Cameron riescono a fermarle. Nella puntata di Raw dell'8 aprile, le Funkadactyls e i Tons of Funk sconfiggono le Bella Twins e i Rhodes Scholars, in un match che doveva svolgersi a WrestleMania 29, ma per mancanza di tempo il match tra i due team si è svolto la notte successiva a Raw dove le Funkadactyls e i Tons of Funk sconfiggono i Rhodes Scholars e The Bella Twins in un 8-person tag-team match.

Nella puntata di Raw del 22 aprile perde una battle royal in favore di AJ Lee, che diventa la nuova contendente al titolo delle Divas. Nella puntata di Raw del 2 settembre, compete insieme a Brie Bella e Natalya in un Triple Threat match la cui vincitrice diventerebbe la nuova contendente al titolo. Durante la contesa, AJ Lee interferisce terminandola in un No Contest. Nella medesima serata, Stephanie McMahon sancisce un Fatal Four-Way match al PPV Night of Champions con il WWE Divas Championship di AJ Lee in palio. Nella puntata di Raw del 27 gennaio 2014 vince insieme a Cameron e le The Bella Twins contro AJ Lee,Aksana,Tamina Snuka e Alicia Fox. Il 3 febbraio a Raw, batte Aksana con il suo Split Legged Moonsault. Durante il match Naomi si infortuna all'occhio e sarà costretta a stare lontana dal ring. Nella puntata di Raw del 17 marzo, Naomi fa il suo ritorno sul ring e sconfigge, insieme a Cameron, la campionessa delle divas AJ Lee e Tamina Snuka in un Tag Team Match.

Opportunità titolate (2014–2015)[modifica | modifica wikitesto]

Al pay-per-view Money in the Bank fallisce l'assalto al Divas Championship detenuto da Paige. Successivamente inizia ad avere dei dissidi con Cameron e nella puntata di Raw del 7 luglio, una discussione tra le due sfocia in una rissa sedata dall'intervento degli arbitri. Tutto questo porta a un match tra le due a Battleground (2014) dove però, a sorpresa, a vincere (anche se scorrettamente) è proprio Cameron. Nella puntata di Raw del 28 luglio insieme a Natalya sconfiggono Cameron e Alicia Fox. Nella puntata di Raw del 15 settembre avviene il re-match tra Naomi e Cameron, visto questa volta da Naomi grazie alla Slay-Mission. Alle Survivor Series, prende parte al 4-on-4 Divas Elimination Tah Team Match facendo parte del team di Alicia Fox insieme ad Emma e Natalya battendo il team di Paige, Cameron, Layla e Summer Rae. Nel 2015, inizia una faida con Alicia Fox, portandole a sfidarsi in single match e di misto, dove a spuntarla è sempre la Fox. Finita con Alicia, ne inizia un'altra con Natalya. Le due si sfidano in match singoli e anche in mixed tag match, questa volta con vittorie alterne.

Nella puntata di Main Event del 14 marzo, riesce a battere la Divas Champion Nikki Bella. Nella puntata di Raw del 30 marzo, vince un 6 Divas Tag Match insieme ad AJ Lee e Paige contro Natalya e le Bella Twins, schienando la campionessa Nikki. Nella puntata di Raw del 6 aprile, Naomi e Paige battono le Bella Twins, ancora con Naomi che effettua il pin vincente su Nikki. Nella puntata di Raw del 13 aprile, prende parte alla Divas N°1 Contender Battle Royal vinta da Paige. Dopo il match attacca Paige, infortunandola, effettuando così un turn heel, stanca dal fatto che avesse schienato più volte la Divas Champion ma non è riuscita ad avere un match titolato. Al pay-per-view Extreme Rules affronta la campionessa Nikki Bella, perdendo, grazie all'intervento della sorella Brie. La sera dopo, a Raw, si vendica battendo Brie Bella.

Team B.A.D. (2015-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di Raw del 4 maggio, Naomi e la sua nuova alleata, Tamina, attaccano le Bella Twins. Nella puntata di Smackdown del 7 maggio, batte Emma. Nella puntata di Main Event del 15 maggio, insieme a Tamina battono Alicia Fox e Natalya. Al pay-per-view Payback, Naomi e Tamina hanno la meglio sulle Bella Twins. Nella puntata di Raw del 18 maggio, perde per squalifica contro Nikki Bella in un Championship Match quando Tamina ha colpito con un superkick la campionessa; le due continuano ad attaccare Nikki quando questa viene salvata dalla rientrante Paige, che caccia dal ring Naomi e Tamina e colpisce con la Ram-Paige la Divas Champion. Nella puntata di Smackdown del 28 maggio, perde contro Paige. Ad Elimination Chamber, perde un Triple Threat Match contro Paige e Nikki Bella, dove Nikki ne esce vincitrice difendendo la cintura. Nella puntata di Main Event del 13 giugno, insieme a Tamina battono Emma e Layla. Nella puntata di Main Event del 20 giugno, batte Summer Rae. Nella puntata di Raw del 22 giugno, Naomi e Tamina perdono contro le Bella Twins. Nella puntata di Smackdown del 25 giugno, perde contro Alicia Fox. Nella puntata di Smackdown del 2 luglio, perde anche da Brie Bella. Nella puntata di Smackdown del 9 luglio, insieme a Tamina vengono sconfitte da Alicia Fox e Brie Bella. Nella puntata di Raw del 13 luglio, il Team Bella (Alicia Fox, Brie & Nikki Bella) si trova sul ring e viene interrotto da Stephanie McMahon, la quale dice che è tempo di rivoluzione nella Divas Division, introducendo Becky Lynch e Charlotte che si alleano con Paige, mentre Sasha Banks si allea con Naomi e Tamina, portando ad una rissa i tre team. Nella puntata di Raw del 20 luglio, fa coppia con Sasha Banks, e le due hanno la meglio su Becky Lynch e Paige. Nella puntata di SmackDown del 23 luglio, fa coppia con Sasha Banks, ma vengono sconfitte dalle Bella Twins. Nella puntata di Raw del 3 agosto viene sconfitta da Paige.

Nella puntata di Raw dell'1 Febbraio mentre Sasha Banks tiene un promo sul ring la interrompe insieme a Tamina. Mentre la Banks ha un match contro Becky Lynch, insieme a Tamina attaccano Sasha rompendo così il trio.

WWE SmackDown Women's Champion (2016–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Con la Draft Lottery avvenuta nella puntata di SmackDown del 19 luglio, Naomi è stata trasferita nel roster di SmackDown. L'11 settembre a Backlash Naomi ha partecipato ad un Six-Pack Challenge Elimination match per l'assegnazione del WWE SmackDown Women's Championship insieme a Nikki Bella, Alexa Bliss, Natalya, Carmella e Becky Lynch ma il titolo è stato vinto da quest'ultima. Nella puntata di SmackDown del 13 settembre ha partecipato ad un Fatal 5-Way match insieme a Carmella, Natalya, Nikki Bella e Alexa Bliss per determinare la contendente n°1 al WWE SmackDown Women's Championship di Becky Lynch ma il match è stato vinto dalla Bliss. Nella puntata di Main Event del 5 ottobre Naomi ha sconfitto Natalya. Il 9 ottobre a No Mercy Naomi ha affrontato Alexa Bliss, sconfiggendola. Nella puntata di SmackDown dell'11 ottobre Naomi ha sconfitto Carmella grazie all'intervento di Nikki Bella. Nella puntata di SmackDown del 18 ottobre Naomi è stata sconfitta da Alexa Bliss. Nella puntata di SmackDown dell'8 novembre Naomi ha sconfitto Natalya. Il 20 novembre a Survivor Series Naomi ha preso parte al 5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match come parte del Team SmackDown contro il Team Raw ma è stata eliminata per count-out, mentre il Team Raw ha vinto l'incontro. Nella puntata di Main Event del 24 novembre Naomi è stata sconfitta da Alexa Bliss. Il 29 gennaio, nel Kick-off della Royal Rumble, Naomi, Becky Lynch e Nikki Bella hanno sconfitto Alexa Bliss, Mickie James e Natalya. Nella puntata di SmackDown del 31 gennaio Mickie e Alexa Bliss sono state sconfitte da Becky Lynch e Naomi. Nella puntata di SmackDown del 31 gennaio Naomi e Becky Lynch hanno sconfitto Alexa Bliss e Mickie James. Il 12 febbraio, ad Elimination Chamber, Naomi ha sconfitto Alexa Bliss conquistando il WWE SmackDown Women's Championship per la prima volta. Tuttavia, nella puntata di SmackDown del 21 febbraio, Naomi è stata costretta a rendere il titolo vacante dopo 9 giorni di regno a causa di un infortunio al ginocchio avvenuto durante Elimination Chamber. Il titolo è stato poi riconquistato da Alexa Bliss, che ha sconfitto Becky Lynch in un match per la riassegnazione del titolo. Naomi è tornata dall'infortunio nella puntata di SmackDown del 28 marzo dove ha confermato la sua presenza nel match di WrestleMania 33 con in palio il WWE SmackDown Women's Championship insieme ad altre lottatrici. Il 2 aprile, a WrestleMania 33, Naomi ha vinto il WWE SmackDown Women's Championship per la seconda volta in carriera sconfiggendo la precedente campionessa Alexa Bliss, Becky Lynch, Carmella, Mickie James e Natalya in un Six-pack Challenge match sottomettendo proprio la campionessa. Nella puntata di SmackDown del 4 aprile Naomi ha difeso con successo il titolo contro Alexa Bliss. Nella puntata di SmackDown del 18 aprile Naomi è stata sconfitta da Charlotte Flair in un match non titolato. Nella successiva puntata di SmackDown del 25 aprile il match tra Naomi e Charlotte per il WWE SmackDown Women's Championship è terminato in doppia squalifica a causa dell'intervento di Carmella, Natalya e Tamina. Nella puntata di SmackDown del 2 maggio Naomi e Charlotte Flair sono state sconfitte da Carmella e Natalya. Nella puntata di SmackDown del 16 maggio Naomi è stata sconfitta da Carmella in un match non titolato. Il 21 maggio, a Backlash, Naomi, Becky Lynch e Charlotte Flair sono state sconfitte da Carmella, Natalya e Tamina. Nella puntata di SmackDown del 6 giugno Naomi, Becky Lynch e Charlotte Flair sono state sconfitte da Carmella, Natalya e Tamina a causa dell'intervento della debuttante Lana. Nella puntata di SmackDown del 13 giugno Naomi ha sconfitto Tamina in un match non titolato. Al termine del match è stata attaccata nuovamente da Lana. Il 18 giugno, a Money in the Bank, Naomi ha difeso con successo il titolo contro Lana.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposata con il collega Jonathan Fatu, meglio noto come Jimmy Uso.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Naomi esegue la Rear View su Nikki Bella
Naomi esegue la Slay–o–mission su Cameron
Naomi esegue un Diving crossbody su Nikki Bella

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Manager[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "The Glow Queen"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • Somebody Call My Momma di Jim Johnston (9 gennaio 2012–23 aprile 2015)
  • So Close Now di David Dallas (5 gennaio 2015–13 aprile 2015; usata come manager degli Usos)
  • Amazing di CFO$ (26 aprile 2015–13 agosto 2016)
  • Unity di CFO$ feat. J-Frost (9 gennaio 2016–1° febbraio 2016; usata come membro del Team B.A.D.)
  • Amazing (Remix) di CFO$ feat. Naomi (16 agosto 2016–presente)

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]