Survivor Series (2017)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Survivor Series (2017)
Colonna sonoraGreatest Show On Earth di Kid Rock
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown
SponsorMattel
Data19 novembre 2017
SedeToyota Center
CittàHouston, Texas
Spettatori14.478
Cronologia pay-per-view
TLC: Tables, Ladders & Chairs (2017)Survivor Series (2017)Starrcade (2017)
Progetto Wrestling

Survivor Series (2017) è stata la trentunesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 19 novembre 2017 al Toyota Center di Houston (Texas).

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

A No Mercy, Brock Lesnar ha sconfitto Braun Strowman per mantenere il WWE Universal Championship, mentre Jinder Mahal ha mantenuto il WWE Championship contro Shinsuke Nakamura ad Hell in a Cell. Nella puntata di SmackDown del 17 ottobre, Mahal ha sfidato Lesnar ad un match per le Survivor Series. Nella puntata di Raw del 23 ottobre Lesnar ed il suo avvocato, Paul Heyman, hanno accettato la sfida lanciata da Mahal. I due si sfideranno dunque alle Survivor Series in un match interbrand senza alcun titolo in palio. Tuttavia, nella puntata di SmackDown del 7 novembre, AJ Styles ha sconfitto Mahal conquistando per la seconda volta il WWE Championship.[1] Di conseguenza, sarà Styles ad affrontare Lesnar a Survivor Series.[2]

Nella puntata di Raw del 23 ottobre, il General Manager Kurt Angle ha annunciato che, oltre al già citato match tra Brock Lesnar e AJ Styles, tutti i campioni del roster di Raw, ad eccezione del WWE Cruiserweight Champion, sfideranno le loro rispettive controparti del roster di SmackDown, senza alcun titolo in palio, alle Survivor Series: l'Intercontinental Champion The Miz sfiderà lo United States Champion Baron Corbin, la Raw Women's Champion Alexa Bliss sfiderà la SmackDown Women's Champion Natalya e i Raw Tag Team Champions Dean Ambrose e Seth Rollins sfideranno gli SmackDown Tag Team Champions The Usos. La stessa sera il roster di SmackDown, guidato dal Commissioner Shane McMahon, ha attaccato nel backstage vari atleti di Raw, tra cui Finn Bálor, Jason Jordan, Ambrose e Rollins. Nella puntata di Raw del 6 novembre, Cesaro e Sheamus sconfiggono Ambrose e Rollins conquistando per la terza volta il Raw Tag Team Championship; dunque saranno loro ad affrontare gli Usos alle Survivor Series.[3] Nella puntata di SmackDown del 14 novembre, Charlotte Flair sconfigge Natalya conquistando per la prima volta il WWE SmackDown Women's Championship; dunque sarà lei che affronterà Alexa Bliss alle Series.[4]

Sempre nella puntata di Raw del 23 ottobre, Kurt Angle ha inoltre annunciato due 5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination match tra i membri dei due roster per l'evento, uno maschile ed uno femminile. Per quanto riguarda quello femminile la prima partecipante ad essere annunciata è stata Alicia Fox, che in serata ha sconfitto Sasha Banks e Bayley in un Triple Threat match guadagnandosi la nomina di capitano del Team Raw. La sera successiva, a SmackDown, Becky Lynch, la Ms. Money in the Bank Carmella, Charlotte Flair, Naomi e Tamina sono state annunciate come le cinque partecipanti per il Team SmackDown; con Becky che, dopo aver sconfitto in serata le altre quattro in un Fatal 5-Way match, si guadagna la nomina di capitano della propria squadra per le Survivor Series. Nella puntata di Raw del 30 ottobre, la rientrante Nia Jax sconfigge Bayley e, al termine del match, la Fox annuncia che Nia sarà parte del Team Raw alle Survivor Series. Nella puntata di Raw del 6 novembre, Alicia Fox aggiunge Asuka al Team Raw delle Series e conferma la presenza di Sasha Banks all'interno del suo team. Nella puntata di Raw del 13 novembre Bayley ha sconfitto Dana Brooke e Mickie James, conquistando l'ultimo posto disponibile nel Team Raw. Nella puntata di SmackDown del 13 novembre, Charlotte conquista lo SmackDown Women's Championship sconfiggendo la campionessa Natalya, ottenendo così il diritto di affrontare la Raw Women's Champion Alexa Bliss alle Survivor Series. Dato ciò, Charlotte lascia libero il proprio posto all'interno del Team SmackDown, il quale verrà preso proprio dalla stessa Natalya.

Mentre per quanto riguarda quello maschile, il primo partecipante ad essere annunciato è stato Randy Orton che, dopo aver sconfitto Sami Zayn nella puntata di SmackDown del 24 ottobre, diventa il primo membro del Team SmackDown. Nella puntata di Raw del 30 ottobre, la Commissioner Stephanie McMahon ha fatto il suo ritorno dopo sei mesi d'assenza (da WrestleMania 33) dicendo ad Angle che l'invasione subita da parte del roster di SmackDown, avvenuta la settimana precedente, è stata un'umiliazione per il roster di Raw. Dunque decide di nominare proprio lo stesso Angle come capitano del Team Raw per le Survivor Series, ma aggiunge che se il Team Raw perderà alle Series, Angle verrà licenziato dal ruolo di General Manager di Raw. Successivamente, Angle annuncia su Twitter che Braun Strowman è la sua prima scelta per il Team Raw. Nella puntata di SmackDown del 31 ottobre, il Commissioner Shane McMahon annuncia che lui stesso sarà il capitano del Team SmackDown alle Survivor Series. Nella stessa sera sia Bobby Roode che Shinsuke Nakamura si qualificano per il match ad eliminazione delle Series come membri del Team SmackDown sconfiggendo, rispettivamente, Dolph Ziggler in un 2-out-of-3 Falls match (vinto per 2-1) e Kevin Owens. Nella puntata di Raw del 6 novembre, dopo che il match tra Samoa Joe e Finn Bálor è terminato con un doppio count-out, Angle ha annunciato che entrambi faranno parte del Team Raw alle Series. Nella stessa sera, Angle nomina Jason Jordan come ultimo membro del Team Raw alle Survivor Series. L'8 novembre, Shane annuncia su Twitter che John Cena sarà l'ultimo membro del Team SmackDown alle Series. Nella puntata di Raw del 13 novembre, Kurt Angle è stato costretto a rimuovere Jason Jordan a causa di un infortunio di quest'ultimo (kayfabe) e, per volere di Stephanie McMahon, il quinto posto nel Team Raw è stato preso da Triple H.[5]

Nella puntata di Raw del 9 ottobre Kalisto ha sconfitto Enzo Amore in un Lumberjack match conquistando il WWE Cruiserweight Championship per la prima volta.[6] Successivamente, il 22 ottobre a TLC: Tables, Ladders & Chairs, Enzo ha sconfitto Kalisto grazie ad una scorrettezza, riconquistando così il titolo.[7] Nella puntata di 205 Live del 24 ottobre Kalisto ha sconfitto Enzo Amore per squalifica ma questi ha comunque mantenuto il titolo. Per questo motivo, il 31 ottobre, un match tra Enzo e Kalisto per il WWE Cruiserweight Championship è stato annunciato per Survivor Series.[8]

Nella puntata di Raw del 6 novembre il New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods) è intervenuto da SmackDown per distrarre i WWE Raw Tag Team Champions Dean Ambrose e Seth Rollins durante il loro match titolato contro Cesaro e Sheamus e, a causa di questa distrazione, questi ultimi hanno vinto il match conquistando i titoli.[9] Nella puntata di Raw del 13 novembre Roman Reigns è tornato guarito dalla sua malattia, e lo Shield (dopo essersi riunito) ha sfidato pubblicamente il New Day per Survivor Series.[10]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off Raw Elias ha sconfitto Matt Hardy Single match[11] 09:15
Kick-off Raw Enzo Amore (c) ha sconfitto Kalisto Single match per il WWE Cruiserweight Championship[12] 08:45
Kick-off SmackDown Kevin Owens e Sami Zayn hanno sconfitto Breezango (Fandango e Tyler Breeze) Tag Team match[13] 07:45
1 Interbrand The Shield (Dean Ambrose, Roman Reigns e Seth Rollins) (Raw) ha sconfitto The New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods) (SmackDown) Six-man Tag Team match[14] 21:20
2 Interbrand Team Raw (Alicia Fox, Asuka, Bayley, Nia Jax e Sasha Banks) ha sconfitto Team SmackDown (Becky Lynch, Carmella, Naomi, Natalya e Tamina) (con Lana) 5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination match[15] 18:35
3 Interbrand Baron Corbin (SmackDown) ha sconfitto The Miz (con Bo Dallas e Curtis Axel) (Raw) Single match[16] 09:35
4 Interbrand The Usos (Jey Uso e Jimmy Uso) (SmackDown) hanno sconfitto Cesaro e Sheamus (Raw) Tag Team match[17] 15:55
5 Interbrand Charlotte Flair (SmackDown) ha sconfitto Alexa Bliss (Raw) per sottomissione Single match[18] 15:00
6 Interbrand Brock Lesnar (con Paul Heyman) (Raw) ha sconfitto AJ Styles (SmackDown) Single match[19] 15:25
7 Interbrand Team Raw (Braun Strowman, Finn Bálor, Kurt Angle, Samoa Joe e Triple H) ha sconfitto Team SmackDown (Bobby Roode, John Cena, Randy Orton, Shane McMahon e Shinsuke Nakamura) 5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination match[20] 33:20

Eliminazioni nei 5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination match[modifica | modifica wikitesto]

Il rosso indica le superstar di Raw, il blu indica le superstar di SmackDown

N. eliminazione Wrestler Team Eliminata da Modalità di eliminazione Tempo
1 Becky Lynch SmackDown Bayley Roll-up 02:05
2 Bayley Raw Tamina Superfly Splash 05:30
3 Nia Jax Raw Count-out 09:05
4 Alicia Fox Raw Naomi Roll-up 11:00
5 Naomi SmackDown Sasha Banks Bank Statement 11:08
6 Carmella SmackDown Asuka Spin-kick 13:00
7 Sasha Banks Raw Natalya Sharpshooter 15:30
8 Tamina SmackDown Asuka Flying cross armbar 17:35
9 Natalya SmackDown Asuka Asuka Lock 18:35
Sopravvissuta: Asuka (Team Raw)
N. eliminazione Wrestler Team Eliminato da Modalità di eliminazione Tempo
1 Shinsuke Nakamura SmackDown Braun Strowman Running Powerslam 11:40
2 Bobby Roode SmackDown Braun Strowman Running Powerslam 13:00
3 Samoa Joe Raw John Cena Attitude Adjustment 18:10
4 John Cena SmackDown Kurt Angle Angle Slam 21:55
5 Finn Bálor Raw Randy Orton RKO 24:00
6 Randy Orton SmackDown Braun Strowman Running Powerslam 26:40
7 Kurt Angle Raw Shane McMahon Pedigree di Triple H 32:05
8 Shane McMahon SmackDown Triple H Pedigree 33:20
Sopravvissuti: Braun Strowman e Triple H (Team Raw)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ryan Pappolla, AJ Styles def. Jinder Mahal to win the WWE Championship, su WWE, 7 novembre 2017. URL consultato il 7 novembre 2017.
  2. ^ Michael Burdick, Universal Champion Brock Lesnar vs. WWE Champion AJ Styles (Champion vs. Champion Match), in WWE. URL consultato il 7 novembre 2017.
  3. ^ Scott Taylor, Raw Tag Team Champions Cesaro and Sheamus vs. SmackDown Tag Team Champions The Usos, in WWE. URL consultato il 6 novembre 2017.
  4. ^ Ryan Pappolla, Raw Women's Champion Alexa Bliss vs. SmackDown Women's Champion Charlotte, in WWE. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  5. ^ Michael Burdick, Men’s 5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination Match, in WWE. URL consultato il 30 ottobre 2017.
  6. ^ Anthony Benigno, Kalisto def. Enzo Amore to become the new WWE Cruiserweight Champion, su WWE. URL consultato il 9 ottobre 2017.
  7. ^ Anthony Benigno, Enzo Amore def. Kalisto to become the new WWE Cruiserweight Champion, su WWE. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  8. ^ Bobby Melok, WWE Cruiserweight Champion Enzo Amore vs. Kalisto, in WWE, 31 ottobre 2017.
  9. ^ Anthony Benigno, Cesaro & Sheamus def. Dean Ambrose & Seth Rollins to become the new Raw Tag Team Champions, su WWE, 6 novembre 2017. URL consultato il 6 novembre 2017.
  10. ^ Michael Burdick, The Shield vs. The New Day, in WWE. URL consultato il 13 novembre 2017.
  11. ^ (EN) Ryan Pappolla, Elias def. Matt Hardy, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  12. ^ (EN) Anthony Benigno, WWE Cruiserweight Champion Enzo Amore def. Kalisto (Kickoff Match), su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  13. ^ (EN) Ryan Pappolla, Kevin Owens & Sami Zayn def. Breezango (Kickoff Match), su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  14. ^ (EN) James Wortman, The Shield def. The New Day, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  15. ^ (EN) Anthony Benigno, Team Raw def. Team SmackDown in a Women’s 5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination Tag Team Match, su wwe.com. URL consultato il 19 novembre 2017.
  16. ^ (EN) Ryan Pappolla, United States Champion Baron Corbin def. Intercontinental Champion The Miz, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  17. ^ (EN) Michael Burdick, SmackDown Tag Team Champions The Usos def. Raw Tag Team Champions Cesaro & Sheamus, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  18. ^ (EN) Ryan Pappolla, SmackDown Women's Champion Charlotte def. Raw Women's Champion Alexa Bliss, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  19. ^ (EN) Anthony Benigno, Universal Champion Brock Lesnar def. WWE Champion AJ Styles, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.
  20. ^ (EN) James Wortman, Team Raw def. Team SmackDown in a Men’s 5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination Tag Team Match, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 novembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling