SummerSlam (2016)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SummerSlam (2016)
Colonna sonoraWelcome dei Fort Minor

Big Summer di CFO$
Back to the NYC di CFO$
Who's With Me di Flo Rida

My PYT di Wale
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown
SponsorCricket Wireless
KFC
Data21 agosto 2016
SedeBarclays Center
CittàBrooklyn, New York
Spettatori15.947
Cronologia pay-per-view
Battleground (2016)SummerSlam (2016)Backlash (2016)
Progetto Wrestling

SummerSlam (2016) è stata la ventinovesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view di wrestling prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 21 agosto 2016 al Barclays Center di Brooklyn. In questa edizione di SummerSlam è stato introdotto un nuovo titolo, il WWE Universal Championship.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Brock Lesnar, dopo la vittoria contro Mark Hunt a UFC 200 (incontro disputato con il permesso della WWE), ha ufficialmente annunciato che sarebbe tornato nella federazione di Vince McMahon all'evento estivo di punta della WWE: SummerSlam. Il 7 luglio, a SmackDown, ne è stato annunciato l'avversario: il rientrante Randy Orton, che ha fatto la sua prima apparizione dopo mesi di assenza durante l'Highlight Reel di Chris Jericho a Battleground.

Il 25 luglio, a Raw, è stato introdotto un secondo titolo mondiale esclusivo dello show rosso: il WWE Universal Championship. La Commisioner Stephanie McMahon e il General manager Mick Foley hanno annunciato che il primo match valido per questo nuovo titolo avverrà a SummerSlam e che a sfidarsi saranno Seth Rollins (prima scelta nel Draft 2016) e il vincitore del main event della puntata. Per decretare i due contendenti hanno poi indetto due Fatal 4-Way match: nel primo il debuttante Finn Bálor ha sconfitto Rusev, Cesaro e Kevin Owens; nel secondo Roman Reigns si è imposto su Sheamus, Sami Zayn e Chris Jericho. Il main event è stato successivamente vinto da Bálor.

Il 26 luglio, a SmackDown, il Commissioner Shane McMahon e il General manager Daniel Bryan affermano che renderanno il loro show la terra delle opportunità: per questo indicono un Six-Pack Challenge match per decretare il contendente n°1 al WWE World Championship di Dean Ambrose. I sei partecipanti sono stati John Cena, Baron Corbin, Bray Wyatt, Dolph Ziggler, AJ Styles e Apollo Crews (che si era precedentemente guadagnato l'accesso al match vincendo una Battle Royal tra tutti gli altri wrestler maschili del roster). Il vincitore del match è stato lo Show-Off, che si troverà quindi a lottare contro l'ex membro dello Shield a SummerSlam per il titolo.

Il 30 luglio è stato annunciato un match tra la WWE Women's Champion Sasha Banks e Charlotte valevole per il titolo femminile. Dana Brooke, essendo stata sconfitta da Sasha Banks durante una puntata di Raw, sarà bandita da bordo ring.

Nella puntata di SmackDown del 2 agosto Apollo Crews ha sconfitto Baron Corbin e Kalisto in un Triple Threat match, diventando il contendente nº1 all'Intercontinental Championship di The Miz. Per questo motivo è stato annunciato un match tra Apollo Crews e The Miz per SummerSlam con in palio il titolo intercontinentale.

Il 19 giugno a Money in the Bank AJ Styles ha sconfitto John Cena con l'aiuto di Karl Anderson e Luke Gallows. Il 24 luglio a Battleground John Cena, Enzo Amore e Big Cass hanno sconfitto il The Club (AJ Styles, Karl Anderson e Luke Gallows). A seguito di ciò, nella puntata di SmackDown del 2 agosto Styles ha sfidato Cena per SummerSlam e il "Leader della Cenation" ha accettato.

Nella puntata di Raw del 25 luglio i membri del New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods) hanno celebrato il loro regno come WWE Tag Team Champions, essendo esso il più lungo nella storia del titolo, e il trio è stato brutalmente attaccato da Karl Anderson e Luke Gallows. Nella successiva puntata di Raw del 1º agosto Big E e Kingston hanno sconfitto Gallows e Anderson in un match non titolato e i due membri del Club hanno brutalmente attaccato Big E, infortunandolo all'inguine (kayfabe). L'8 agosto è stato dunque annunciato che Kingston e Woods dovranno difendere i WWE Tag Team Championships contro Gallows e Anderson.

Nella puntata di Raw del 1º agosto Rusev ha difeso con successo lo United States Championship contro Mark Henry e, nel post match, è stato attaccato da Roman Reigns. Nella puntata di Raw dell'8 agosto Reigns ha attaccato ancora Rusev e la sua manager Lana durante la celebrazione del loro matrimonio; l'ex-membro dello Shield ha dunque sfidato Rusev per lo United States Championship a SummerSlam e il bulgaro ha accettato.

Nella puntata di Raw del 1º agosto Enzo Amore e la WWE Women's Champion Sasha Banks sono stati sconfitti da Chris Jericho e Charlotte in un Mixed Tag Team match. La settimana dopo, a Raw, Enzo e Big Cass hanno sfidato Jericho, il quale ha scelto come compagno Kevin Owens e i due team si affronteranno a SummerSlam.

Nella puntata di Raw del 25 luglio Cesaro ha sconfitto Sheamus in un single match. Il 1º agosto a Raw Sheamus ha causato la sconfitta di Cesaro nel suo match contro Rusev valevole per lo United States Championship. La settimana successiva, a Raw, Cesaro è costato a Sheamus il suo match contro Sami Zayn. A seguito di ciò, il GM di Raw Mick Foley ha annunciato che Cesaro e Sheamus si affronteranno nel Kick-off di SummerSlam nel primo match di un Best of Seven Series.

Eva Marie è stata promossa nel roster principale e trasferita nel roster di SmackDown. Tuttavia il suo debutto ufficiale è stato sempre rimandato per vari imprevisti. Nella puntata di SmackDown del 16 agosto Eva Marie avrebbe dovuto combattere contro Naomi ma il match non ha avuto luogo. Quella stessa sera Becky Lynch e Carmella hanno sconfitto Alexa Bliss e Natalya con Eva Marie che è apparsa sullo stage, venendo in seguito inseguita da Naomi. Quella stessa sera è stato annunciato per SummerSlam un Six-Woman Tag Team match tra Carmella, Becky Lynch e Naomi contro Natalya, Eva Marie e Alexa Bliss. Il 18 agosto, però, Eva Marie è stata sospesa per trenta giorni a causa della sua prima violazione del Wellness Program; per questo motivo sarà scelta una partner misteriosa da affiancare ad Alexa Bliss e Natalya.

Il 19 agosto sono stati annunciati due ulteriori match per il Kick-off: Sami Zayn e Neville contro i The Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) e un 12-Man Tag Team match tra gli American Alpha (Chad Gable e Jason Jordan), gli Hype Bros (Mojo Rawley e Zack Ryder) e gli Usos (Jey Uso e Jimmy Uso) contro i Breezango (Fandango e Tyler Breeze), gli Ascension (Konnor e Viktor) e i Vaudevillains (Aiden English e Simon Gotch).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off SmackDown American Alpha (Chad Gable e Jason Jordan), The Hype Bros (Mojo Rawley e Zack Ryder) e The Usos (Jey Uso e Jimmy Uso) hanno sconfitto The Ascension (Konnor e Viktor), Breezango (Fandango e Tyler Breeze) e The Vaudevillains (Aiden English e Simon Gotch) 12-man Tag Team match[1] 14:32
Kick-off Raw Neville e Sami Zayn hanno sconfitto The Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) Tag Team match[2] 07:55
Kick-off Raw Sheamus ha sconfitto Cesaro Single match;[3]
Primo match del Best of Seven Series (1-0)
14:10
1 Raw Jeri-KO (Chris Jericho e Kevin Owens) hanno sconfitto Enzo Amore e Big Cass Tag Team match[4] 12:08
2 Raw Charlotte ha sconfitto Sasha Banks (c) Single match per il WWE Women's Championship[5] 13:51
3 SmackDown The Miz (c) (con Maryse) ha sconfitto Apollo Crews Single match per il WWE Intercontinental Championship[6] 05:45
4 SmackDown AJ Styles ha sconfitto John Cena Single match[7] 23:10
5 Raw Luke Gallows e Karl Anderson hanno sconfitto The New Day (Kofi Kingston e Xavier Woods) (c) (con Jon Stewart) per squalifica Tag Team match per il WWE Tag Team Championship[8] 09:09
6 SmackDown Dean Ambrose (c) ha sconfitto Dolph Ziggler Single match per il WWE World Championship[9] 15:18
7 SmackDown Alexa Bliss, Natalya e Nikki Bella hanno sconfitto Becky Lynch, Carmella e Naomi Six-woman Tag Team match[10] 11:04
8 Raw Finn Bálor ha sconfitto Seth Rollins Single match per il WWE Universal Championship[11] 19:24
9 Interbrand Brock Lesnar (Raw) (con Paul Heyman) ha sconfitto Randy Orton (SmackDown) per KO tecnico Single match[12] 11:45

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anthony Benigno, The Usos, American Alpha & The Hype Bros def. Breezango, The Ascension & The Vaudevillains, WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  2. ^ John Clapp, Sami Zayn & Neville def. The Dudley Boyz, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  3. ^ Mitch Passero, Sheamus def. Cesaro (Best of Seven Series Match No. 1), WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  4. ^ Jeff Laboon, Chris Jericho & Kevin Owens def. Enzo Amore & Big Cass, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  5. ^ James Wortman, Charlotte def. WWE Women's Champion Sasha Banks, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  6. ^ Bobby Melok, Intercontinental Champion The Miz def. Apollo Crews, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  7. ^ Greg Adkins, AJ Styles def. John Cena, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  8. ^ Matthew Artus, Luke Gallows & Karl Anderson def. WWE Tag Team Champions The New Day via disqualification, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  9. ^ Kevin Powers, WWE World Champion Dean Ambrose def. Dolph Ziggler, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  10. ^ Bobby Melok, Nikki Bella, Natalya & Alexa Bliss def. Becky Lynch, Naomi, & Carmella, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  11. ^ Jeff Laboon, Finn Bálor def. Seth Rollins, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.
  12. ^ Anthony Benigno, Brock Lesnar def. Randy Orton via TKO, su WWE. URL consultato il 21 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling