Payback (2015)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Payback (2015)
Colonna sonoraFriction degli Imagine Dragons
Prodotto daWWE
SponsorMountain Dew Kickstart
Data17 maggio 2015
SedeRoyal Farms Arena
CittàBaltimore, Maryland
Spettatori10.000
Cronologia pay-per-view
Extreme Rules (2015)Payback (2015)Elimination Chamber (2015)
Progetto Wrestling

Payback (2015) è stata la terza edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 17 maggio 2015 alla Royal Farms Arena di Baltimore (Maryland).[1]

Evento[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 aprile, a Extreme Rules, John Cena ha difeso con successo lo United States Championship sconfiggendo Rusev in un Russian Chain match. Più tardi all'evento, dopo aver parlato con l'Authority, Lana ha annunciato che Cena avrebbe difeso il titolo contro Rusev in un "I Quit" match a Payback.

A Extreme Rules, Seth Rollins ha difeso con successo il WWE World Heavyweight Championship contro Randy Orton in uno Steel Cage match. Nella puntata di Raw del 27 aprile, dopo che Orton e Roman Reigns hanno sconfitto Rollins e Kane, è stato annunciato tramite l'App della WWE che Rollins avrebbe difeso il titolo contro Orton e Reigns in un Triple Threat match a Payback. Il 4 maggio, a Raw, Dean Ambrose ha sconfitto Rollins e come da stipulazione è stato aggiunto al match per il titolo di Payback, trasformandolo in un Fatal 4-Way match. Nella puntata di Raw dell'11 maggio Triple H ha sancito che in caso di sconfitta di Rollins a Payback, Kane sarebbe stato licenziato dal suo ruolo di direttore operativo dell'Authority.

Nel Kick-Off di Extreme Rules, Neville ha sconfitto Bad News Barrett. Il 28 aprile, all'evento King of the Ring, Barrett ha sconfitto Neville nella finale del torneo King of the Ring, cambiando così il suo ring name in King Barrett. Nell'episodio di Raw dell'11 maggio, è stato annunciato un match tra Barrett e Neville per Payback.

Il 26 aprile, a Extreme Rules, Dolph Ziggler ha sconfitto Sheamus in un Kiss Me Arse match. Nella puntata di Raw dell'11 maggio, è stato annunciato che Ziggler e Sheamus si riaffronteranno a Payback.

A Extreme Rules, Big E e Kofi Kingston del New Day hanno sconfitto Tyson Kidd e Cesaro conquistando così il WWE Tag Team Championship. Il 30 aprile, a SmackDown, Kidd e Cesaro hanno sconfitto il New Day per squalifica in un rematch titolato; tuttavia il New Day ha mantenuto i titoli di coppia. L'11 maggio, a Raw, è stato annunciato che il New Day difenderà il WWE Tag Team Championship contro Kidd e Cesaro in un 2-out-of-3 Falls Tag Team match a Payback.

Nella puntata di Raw del 27 aprile Bray Wyatt ha attaccato Ryback al termine del suo match contro Bo Dallas. Nella puntata di Raw del 4 maggio Wyatt ha nuovamente attaccato Ryback dopo che quest'ultimo aveva appena sconfitto Luke Harper. Il 13 maggio, a Raw, Ryback si è vendicato attaccando Wyatt. In seguito è stato annunciato un match tra Wyatt e Ryback per Payback.

A Extreme Rules, Nikki Bella ha difeso con successo il WWE Divas Championship contro Naomi. La sera successiva, a Raw, Naomi è stata sconfitta dalla sorella gemella di Nikki, Brie Bella. Nella puntata di Raw del 4 maggio Tamina ha fatto il suo ritorno, alleandosi con Naomi per poi attaccare le Bella Twins. Nella puntata di Raw dell'11 maggio Tamina ha sconfitto Brie. Il 14 maggio, a SmackDown, è stato annunciato che Naomi e Tamina avrebbero affrontato le Bella Twins a Payback.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Match Stipulazioni Durata[2]
Kick-off R-Truth ha sconfitto Stardust Single match[3] 06:50
Kick-off The Ascension (Konnor e Viktor) ha sconfitto Curtis Axel e Macho Mandow Tag Team match[4] 02:50
1 Sheamus ha sconfitto Dolph Ziggler Single match[5] 12:20
2 The New Day (Big E e Kofi Kingston) (c) ha sconfitto Cesaro e Tyson Kidd 2-out-of-3 Falls Tag Team match per il WWE Tag Team Championship[6] 12:40
3 Bray Wyatt ha sconfitto Ryback Single match[7] 10:54
4 John Cena (c) ha sconfitto Rusev (con Lana) "I Quit" match per il WWE United States Championship[8] 27:58
5 Naomi e Tamina hanno sconfitto The Bella Twins (Brie Bella e Nikki Bella) Tag Team match[9] 06:13
6 Neville ha sconfitto King Barrett per count-out Single match[10] 07:22
7 Seth Rollins (c) ha sconfitto Dean Ambrose, Randy Orton e Roman Reigns Fatal 4-Way match per il WWE World Heavyweight Championship[11] 21:06

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Martin, Adam, Baltimore to host the WWE Payback PPV in 2015, wrestleview.com. URL consultato il 15 settembre 2014.
  2. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE PAYBACK PPV REPORT 5/17 (pre-show): R-Truth vs. Stardust, Ascension vs. nostalgia pairing, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 18 maggio 2015.
  3. ^ Passero, Mitch, R-Truth def. Stardust (Kickoff Match), WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  4. ^ Clapp, John, The Ascension def. 'The Mega Powers', WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  5. ^ Clapp, John, Sheamus def. Dolph Ziggler, WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  6. ^ Wortman, James, WWE Tag Team Champions The New Day def. Cesaro & Tyson Kidd (2-out-of-3 Falls Match), WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  7. ^ Bray Wyatt de. Ryback, WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  8. ^ Melok, Bobby, United States Champion John Cena def. Rusev ("I Quit" Match), WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  9. ^ Laboon, Jeff, Naomi & Tamina def. The Bella Twins, WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  10. ^ Taylor, Scott, Neville def. King Barret by Count Out, WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.
  11. ^ Murphy, Ryan, WWE World Heavyweight Champion Seth Rollins won a Fatal 4-Way Match, WWE. URL consultato il 17 maggio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling