Non c'è festa senza Rex

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Non c'è festa senza Rex
Non c'è festa senza rex.JPG
Una scena del corto
Titolo originalePartysaurus Rex
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2012
Durata7 min
Rapporto1.44 : 1
Genereanimazione
RegiaMark Walsh
SoggettoMark Walsh, John Lasseter
SceneggiaturaMark Walsh
ProduttoreKim Adams
Produttore esecutivoJohn Lasseter
Casa di produzionePixar Animation Studios
Distribuzione in italianoWalt Disney Pictures
MontaggioAxel Geddes
MusicheBrian Transeau
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Non c'è festa senza Rex (Partysaurus Rex) è un cortometraggio animato del 2012 diretto da Mark Walsh.

Prodotto dagli Pixar Animation Studios e mostrato nei cinema insieme alla riedizione in 3D del film Alla ricerca di Nemo, è il terzo cortometraggio Pixar ambientato nell'universo di Toy Story, dopo Vacanze hawaiiane e Buzz a sorpresa.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rex viene scelto da Bonnie per una sessione di gioco nella vasca da bagno. Lì, Rex viene venerato dagli altri giocattoli, creati appositamente per il bagno e privi di braccia. Una volta finito il bagno, i giocattoli rimangono soli e, su richiesta degli altri, Rex dà il via a un rave party alzando il livello dell'acqua nella vasca. La festa prende una brutta piega quando l'acqua minaccia di travalicare inonando i pavimenti. Rex cerca di risolvere il problema ma il livello dell'acqua è ormai fuori controllo. La madre di Bonnie è costretta a chiamare gli idraulici per riparare i danni. Rex si è goduto la breve esperienza di giocattolo famoso e la sua fama di festaiolo si è diffusa tra i giocattoli del giardino che lo invitano a organizzare una festa nella piscina gonfiabile.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il copriwater nel bagno di Bonnie è costituito da una porzione della pelliccia di Sulley, il protagonista di Monsters & Co..

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Matt Goldberg, Watch Pixar’s New Toy Story Short Partysaurus Rex, su collider.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 2 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN6155224373084371361 · WorldCat Identities (EN6155224373084371361