Pennuti spennati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pennuti spennati
For the Birds.JPG
Gli uccellini si accorgono dell'intruso
Titolo originale For the Birds
Paese di produzione USA
Anno 2000
Durata 3 min
Genere animazione, commedia
Regia Ralph Eggleston
Soggetto Ralph Eggleston
Sceneggiatura Ralph Eggleston
Produttore Karen Dufilho-Rosen
Produttore esecutivo John Lasseter
Casa di produzione Pixar Animation Studios
Distribuzione (Italia) Walt Disney Pictures
Montaggio Jennifer Taylor
Tom Freeman
Musiche Riders in the Sky
Animatori Pixar Animation Studios
Premi

Pennuti spennati (For the Birds) è un cortometraggio animato statunitense del 2000 diretto da Ralph Eggleston.

Prodotto dalla Pixar Animation Studios, il corto ha vinto un Oscar come miglior cortometraggio d'animazione nel 2002 ed è stato incluso nella versione su DVD del film Monsters & Co. con il titolo tradotto Pennuti spennati.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio inizia con un uccellino che si posa su un cavo telefonico tra due piloni, subito seguito da un secondo che gli si posa a fianco. Toccandosi i due iniziano a litigare. In breve tempo giungono sul cavo numerosi altri uccellini identici e tutti litigano tra loro per il posto. Il battibecco è interrotto dal verso di un uccello molto più grande (simile ad un becco a scarpa, ma con becco meno caratteristico e con un ciuffo di penne in testa simili a quelle della colomba coronata di Vittoria), appollaiato sul uno dei piloni: gli uccellini lo guardano e cominciano a prenderlo in giro per il suo strano aspetto. Il grosso volatile non demorde e insiste nel voler conquistare l'amicizia e la simpatia dei più piccoli: si alza in volo dal pilone e si posa al centro del cavo che inizia così a piegarsi per il peso verso il basso, fino quasi a toccare terra. Gli uccellini non ci stanno e iniziano a lamentarsi vigorosamente; il grosso uccello fa lo stesso imitandoli. Uno degli uccellini, seccato, lo becca sul corpo e il grosso uccello finisce a testa in giù con le zampe ancorate al cavo. La coppia centrale di uccellini inizia a beccagli le zampe per fargli perdere la presa. La cosa sembra funzionare, ma troppo tardi si accorgono che il loro piano per disfarsi dell'intruso non è stato indovinato: finiscono infatti fiondati verso il cielo, perdendo tutte le loro piume. Dopo qualche istante cadono a terra venendo a loro volta scherniti dall'uccello più grande.

Il film secondo alcuni è una CHIARA allegoria che parla degli Stati Uniti (il gallinone grosso e sgraziato) e dell'unione europea (Germania e Francia i più svegli, poi tutti gli altri uccellini). Quando l'Europa ha varato l'Euro, gli Usa si erano detti contrari e preoccupati per la propria economia, e c'erano state delle schermaglie riportate da tutti i giornali. Ecco che la Disney idea e realizza il cortometraggio che tutta Europa ha visto senza capirne il vero significato: se i piccolini si coalizzano e fanno cadere il grosso amico, saltano per aria tutti.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002 - Oscar - Miglior cortometraggio d'animazione
  • 2001 - Vancouver Effects and Animation Festival - Cortometraggio 3D animato al computer
  • 2001 - Anima Mundi Animation Festival - Miglior Film
  • 2001 - Chicago International Children's Film Festival - secondo posto nella sezione Cortometraggi e Videoanimazioni

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli uccellini appaiono su una linea telefonica, in maniera molto fugace, al 17º minuto di Cars. Sono gli unici personaggi del film a non essere rappresentati come veicoli, ma come veri e propri esseri viventi. Anche in Inside Out accade la stessa cosa durante il viaggio in macchina iniziale.
  • Il regista Ralph Eggleston ha dato la voce all'uccello più grande.
  • I primi quattro uccellini che salgono sul cavo telefonico hanno nomi e caratteristiche individuali. Da sinistra verso destra sono: Chipper, Bully, Snob e Neurotic. Visti da vicino e attentamente, le caratteristiche implicite nei loro nomi, sono in realtà esplicitate.[1]
  • Pennuti Spennati è stato l'ultima produzione Pixar completata a Point Richmond, prima del trasferimento della sede centrale a Emeryville in California.
  • Una delle imbarcazioni nel film Alla ricerca di Nemo è chiamata For the Birds, una citazione del titolo del cortometraggio.[1]
  • Il regista Ralph Eggleston, nel "making Of" del cortometraggio, spiega che il cinguettio degli uccellini è tratto dal suono emesso da alcuni giocattoli in gomma per neonati quando vengono strizzati. Per rendere più realistico e divertente il soggetto, ogni singolo pennuto è stato dotato di un suono diverso a sua volta tratto da un giocattolo diverso.
  • Il corto viene trasmesso in tv (come quando era in sala) sempre prima del film Monsters & Co..

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Profilo dei personaggi, pixar.com. URL consultato il 30-03-2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri cortometraggi della Pixar:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]