Smash and Grab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Smash and Grab
Logo Smash and Grab.jpg
Logo del cortometraggio
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2008
Durata8 min
Rapporto2,35:1
Genereanimazione, azione, avventura, fantascienza
RegiaBrian Larsen
Soggettostoria di Brian Larsen
SceneggiaturaBrian Larsen
ProduttoreDavid Lally
Produttore esecutivoLindsey Collins, Mary Alice Drumm, Dana Murray
Casa di produzionePixar Animation Studios
Distribuzione in italianoWalt Disney Studios Motion Pictures
FotografiaMatthew Silas (telecamera), Farhez Rayani (illuminazione)
MontaggioNicole Vanderneut
MusicheBarney Jones
ScenografiaNoah Klocek
AnimatoriEvan Bonifacio, Andrew Coats, Kureha Yokoo

Smash and Grab[1] è un cortometraggio in animazione digitale statunitense del 2019[2][3] scritto e diretto da Brian Larsen, prodotto dalla Pixar Animation Studios e distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures. È il secondo cortometraggio del programma SparkShorts della Pixar, e si concentra su due robot che cercano di sfuggire alla loro routine di lavoro. Il cortometraggio è stato presentato per la prima volta a El Capitan Theatre il 18 gennaio 2019, prima di essere pubblicato su YouTube l'11 febbraio 2019. Il cortometraggio è stato anche pubblicato negli Stati Uniti su Disney+ il 12 novembre 2019 e in Italia il 24 marzo 2020 sempre su Disney+, data di uscita italiana del servizio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Smash e Grab, due robot che vivono su un futuristico pianeta simile a Marte, hanno trascorso tutta la vita a lavorare in un futuristico treno a vapore alimentato da rocce incandescenti. Un giorno Smash nota che esiste un mondo fuori dal treno, e lo dice a Grab; tuttavia, sono trattenuti sul treno dai loro cavi di alimentazione. Smash scopre quindi che altri robot, fuori dal treno, usano batterie energetiche a forma di sferica, cristallizzate. Smash taglia il cavo, esce dal treno e ruba due batterie. Quando torna, aggancia una batteria a Grab e scappano. Quindi entrano i robot di sicurezza e notano che i robot sono spariti. Smash e Grab vengono trovati dalle guardie di sicurezza mentre si trovano sul treno. Grab viene disattivato quando una guardia di sicurezza gli spara al braccio. Smash quindi lancia la batteria contro le guardie di sicurezza, distruggendole tutte e facendo deragliare il treno, mentre Grab è disattivato. Più tardi, Smash riattiva Grab con una batteria trovata e che stava usando come sua, rimangono così uniti utilizzando una sola batteria. I due iniziano quindi a viaggiare verso una delle strutture che avevano avvistato nel paesaggio che li circonda.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Smash and Grab è il secondo cortometraggio del programma SparkShorts della Pixar, che consiste nel dare ai dipendenti sei mesi e budget limitati per la produzione di cortometraggi animati.[4] Lo scrittore/regista Brian Larsen è stato ispirato dal concetto di quelle persone che vogliono cambiare la routine, in particolare lui che vuole cambiare il suo lavoro come capo della storia in Pixar.[2] Larsen ha usato i robot come personaggi principali nel film perché riteneva che fosse "un bel modo di esprimere" l'idea di voler cambiare.[2] Mentre il film si concentrava sui robot, Larsen lo sviluppò come un film di fantascienza, che parte dalla maggior parte dei precedenti progetti della Pixar (ad eccezione di WALL•E).[2]

Larsen e gli animatori hanno utilizzato i disegni Art déco per il film, poiché Larson ha ritenuto che "sembrava pesante, veloce".[3] Gli animatori hanno anche usato "semplici" design di personaggi nel cortometraggio, che Larsen ha descritto come "quasi come l'elettrodomestico del tostapane".[3] Gli animatori hanno anche usato il motion-capture per i movimenti di Smash e Grab, pur avendo schermi nella stessa stanza per animare i loro movimenti dei personaggi, qualcosa che Larsen ha detto che era al fine di "catturare dati e molto rapidamente [movimenti del personaggio] del computer".[3] Larsen è stato molto contento della produzione del film, affermando che "[ama] realizzare storie che prendono vita".[3]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Barney Jones, che ha composto la musica per il cortometraggio Pixar Float, ha composto la musica per Smash e Grab. Le tracce della colonna sonora sono state pubblicate il 19 aprile 2019.[5]

Smash and Grab (Original Motion Picture Soundtrack)
ArtistaBarney Jones
Tipo albumColonna sonora
Pubblicazione19 aprile 2019
Durata7:12
GenereColonna sonora
EtichettaHollywood Records
Tracce

Testi e musiche di Barney Jones.

  1. Train World – 1:16
  2. Play Time – 0:51
  3. Out There – 2:53
  4. Get Out – 0:38
  5. Showdown Robot Bromance – 1:34

Durata totale: 7:12

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Smash and Grab è stato presentato in anteprima mondiale, insieme ai cortometraggi Purl e Kitbull, il 18 gennaio 2019 al El Capitan Theatre.[6] Il cortometraggio è stato pubblicato sul canale YouTube della Pixar l'11 febbraio 2019 e negli Stati Uniti su Disney+ il 12 novembre 2019, insieme agli altri SparkShorts Purl, Kitbull e Float. In Italia è stato bubblicato il 24 marzo 2020 sempre su Disney+, data di uscita italiana del servizio.[6][1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Smash and Grab hanno ricevuto recensioni generalmente positive dalla critica, con molti che hanno confrontato positivamente il cortometraggio con il film della Pixar WALL•E. Jacob Oller, di Syfy Wire, ha scritto che il cortometraggio "è un delizioso pezzo di fantascienza art déco al di fuori della visione decrepita del futuro di WALL•E".[7] Chelsea Steiner, di The Mary Sue, ha affermato che "Smash and Grab, come il suo predecessore Purl, prende un'idea semplice e la espande con risultati deliziosi e divertenti. Ci fa sradicare per due robot che non parlano e che si prendono cura di loro nel corso di una durata di 8 minuti. Questa è l'animazione al suo meglio".[8] Andy Meek, di BGR, ha scritto: "se hai amato WALL•E, vorrai assolutamente dare un'occhiata a questi robot ridicolmente adorabili che svolgono lavori insensati, simili a una fabbrica e che in qualche modo riescono a trasudare fascino e simpatia con i loro segnali acustici e e ripetizioni, movimenti simili all'uomo e gli occhi luminescenti come il nostro protagonista di WALL•E".[9] Allo stesso modo, Michelle Jaworski, di The Daily Dot, ha affermato che "Smash and Grab invocherà istantaneamente immagini e confronti con WALL•E per la sua sensazione futuristica e il focus robotico".[10] Alex Reif, di Laughing Place, ha affermato che "i [f]ans di WALL•E si sentiranno immediatamente accolti nel mondo di Smash and Grab", e ha ritenuto che il cortometraggio abbia "un messaggio chiaro ispirato a un'importante questione sociale. Tuttavia, lo gestisce molto più delicatamente e con molta più finezza. Questa storia di due lavoratori che non hanno gli stessi lussi di quelli che li controllano non presenta una dolce soluzione a un problema ignorando gli altri".[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Filmato audio (EN) Pixar/The Walt Disney Company, Smash and Grab | Pixar SparkShorts, su YouTube, Pixar, 11 febbraio 2019. URL consultato il 2 giugno 2020.
  2. ^ a b c d Filmato audio (EN) Pixar/The Walt Disney Company, Meet the Filmmakers Behind Smash and Grab | Pixar SparkShorts, su YouTube, Pixar, 11 febbraio 2019. URL consultato il 2 giugno 2020.
  3. ^ a b c d e Filmato audio (EN) Pixar/The Walt Disney Company, Go Behind the Scenes of Smash and Grab | Pixar SparkShorts, su YouTube, Pixar, 11 febbraio 2019. URL consultato il 2 giugno 2020.
  4. ^ Filmato audio (EN) Pixar/The Walt Disney Company, Introducing Pixar SparkShorts, su YouTube, Pixar, 10 gennaio 2019. URL consultato il 10 luglio 2020.
  5. ^ (EN) Smash and Grab (EP) Soundtrack (2019), su Soundtrack.net. URL consultato l'11 giugno 2020.
  6. ^ a b (EN) B. Alan Orange, Pixar Announces New Short Film Program ‘Sparkshorts’, su Movieweb, 10 gennaio 2019. URL consultato il 4 luglio 2020.
  7. ^ (EN) Jacob Oller, Pixar goes art-deco sci-fi with new, robot-focused short Smash and Grab, su Syfy Wire, 11 febbraio 2019. URL consultato il 10 luglio 2020.
  8. ^ (EN) Chelsea Steiner, Pixar’s Smash and Grab Is a Loving, Wordless Ode to Workplace Friendship, su The Mary Sue, 12 febbraio 2019. URL consultato il 10 luglio 2020.
  9. ^ (EN) Andy Meek, If you liked ‘Wall-E,’ you’ll love Pixar’s new animated short ‘Smash and Grab’, su BGR, 12 febbraio 2019. URL consultato il 10 luglio 2020.
  10. ^ (EN) Michelle Jaworski, Pixar's latest animated short is a gorgeous journey toward 2 robots' freedom, su The Daily Dot, 13 febbraio 2019. URL consultato il 10 luglio 2020.
  11. ^ (EN) Alex Reif, Pixar SparkShorts Review: "Smash and Grab", su Laughing Place, 1º febbraio 2019. URL consultato il 10 luglio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]