Matteo Rubin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo motociclista, vedi Matteo Rubin (motociclista).
Matteo Rubin
1matteorubin2015.jpg
Un imperioso stacco di testa di Matteo Rubin durante il match Modena - Ternana
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Foggia
Carriera
Giovanili
Cittadella
Squadre di club1
2005-2007 Cittadella 24 (0)
2007-2010 Torino 67 (1)[1]
2010-2011 Bologna 29 (0)
2011-2012 Parma 4 (0)
2012 Bologna 10 (1)
2012-2013 Siena 25 (0)
2013-2014 Verona 0 (0)
2014 Chievo 9 (0)
2014-2016 Modena 74 (1)[2]
2016- Foggia 50 (2)
Nazionale
2007 Italia Italia U-20 1 (0)
2007 Italia Italia U-21 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 maggio 2018

Matteo Rubin (Bassano del Grappa, 9 luglio 1987) è un calciatore italiano, difensore del Foggia.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca come terzino sinistro. Può essere impiegato come laterale sinistro in un modulo che prevede la difesa a tre.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Torino[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Cittadella, esordisce in Serie C1 il 23 ottobre 2005, nel corso di Salernitana-Cittadella (1-0) subentrando ad Alessio Sestu all'84'.[3]

Dopo due stagioni in Veneto, il 3 luglio 2007 viene acquistato in compartecipazione dal Torino.[4] Debutta in Serie A a 20 anni il 25 agosto 2007, entrando al posto di Natali al 62' nel corso di Lazio-Torino (2-2).[5] Il 30 settembre 2007 disputa il suo primo derby entrando al 69' in Torino-Juventus (0-1).[6]

Il 24 ottobre 2007 viene operato al legamento del crociato anteriore sinistro, operazione che lo terrà fermo per gran parte della stagione.[7] Rientra in campo il 13 aprile 2008 disputando i minuti finali di Genoa-Torino (3-0).[8]

Il 10 giugno 2008 il Torino acquisisce la totale proprietà del cartellino.[9] A fine stagione 2008-2009 il club di Urbano Cairo retrocede in Serie B. Il 20 novembre 2009 prolunga il suo contratto fino al 30 giugno 2013.[10] Il 1º maggio 2010 realizza il suo primo gol in maglia granata nell'occasione della partita con il Gallipoli, poi vinta 2-0, segnando un gol da fuori area.[11]

Bologna e Parma[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto 2010 si trasferisce in prestito secco al Bologna nell'ambito dell'operazione che porta Marco Bernacci a compiere il percorso inverso.[12]

Il 6 agosto 2011 passa in prestito al Parma.[13] Esordisce con i ducali l'11 settembre 2011 alla 2ª giornata in Juventus-Parma (4-1), giocando titolare.[14]

Il 3 gennaio 2012 torna in prestito al Bologna.[15] Il 6 maggio, in Bologna-Napoli, segna il suo primo gol in Serie A, realizzando la rete che chiude la partita sul 2-0.[16]

Siena e prestiti a Hellas Verona e ChievoVerona[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 luglio 2012 passa in compartecipazione dal Torino al Siena, nell'operazione che rientra nell'affare che ha visto la cessione al club granata del centrocampista Alessandro Gazzi.[senza fonte] Ha debuttato con la nuova maglia il 19 agosto subentrando a Del Grosso al minuto 85 nella sfida di Coppa Italia vinta contro il Vicenza per 4-2. Debutta in campionato il 16 settembre 2012 contro l'Udinese nella partita terminata 2-2.

Il 2 settembre 2013 passa in prestito all'Hellas Verona.[17]

Il 24 gennaio 2014, dopo aver giocato solo una partita con il Verona in Coppa Italia, passa all'altra squadra di Verona, il Chievo, in prestito con diritto di riscatto.[18]

Dopo essere tornato dal prestito, rimane svincolato a causa del fallimento del Siena.

Foggia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un'esperienza al Modena, nell'agosto 2016 passa al Foggia in Lega Pro gir. C.

Il 23 aprile 2017 conquista, con la squadra pugliese, la promozione in serie B.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver collezionato una presenza nella Nazionale Under-20, il 12 ottobre 2007 esordisce in Nazionale Under-21 nella partita contro la Croazia, vinta per 2-0 e valevole per la qualificazione al Campionato europeo di calcio Under-21 2009.[19] Il 16 ottobre 2007, durante la partita Grecia-Italia (2-2), s'infortuna subendo la rottura dei legamenti del ginocchio sinistro.[20]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Italia Cittadella C1 6 0 CI+CI-C 1+0 0 - - - - - - 7 0
2006-2007 C1 18 0 CI+CI-C 0 0 - - - - - - 18 0
Totale Cittadella 24 0 1 0 - - - - 25 0
2007-2008 Italia Torino A 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
2008-2009 A 27 0 CI 2 0 - - - - - - 29 0
2009-2010 B 34+4[21] 1 CI 0 0 - - - - - - 38 1
Totale Torino 67+4 1 2 0 - - - - 73 1
2010-2011 Italia Bologna A 29 0 CI 1 0 - - - - - - 30 0
2011-gen. 2012 Italia Parma A 4 0 CI 2 0 - - - - - - 6 0
gen.-giu. 2012 Italia Bologna A 10 1 CI - - - - - - - - 10 1
Totale Bologna 39 1 1 0 - - - - 40 1
2012-2013 Italia Siena A 25 0 CI 1 0 - - - - - - 26 0
2013-gen. 2014 Italia Verona A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
gen.-giu. 2014 Italia Chievo A 9 0 CI - - - - - - - - 9 0
2014-2015 Italia Modena B 34+1[22] 0 CI 3 0 - - - - - - 38 0
2015-2016 B 40 1 CI 1 0 - - - - - - 41 1
lug.-ago. 2016 LP - - CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 1 0
Totale Modena 74+1 1 5 0 - - - - 80 1
ago. 2016-2017 Italia Foggia LP 36 2 CI+CI-LP 0+0 0 - - - SLP 2 0 38 2
2017-2018 B 14 0 CI 2 0 - - - - - - 16 0
Totale Foggia 50 2 2 0 - - 2 0 54 2
Totale carriera 292+5 5 15 0 - - 2 0 314 5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Foggia: 2016-2017
Foggia: 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 71 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 75 (1) se si comprendono le presenze nei play-out.
  3. ^ Cercando il poker...i precedenti di Salernitana-Cittadella[collegamento interrotto], solosalerno.it, 5 ottobre 2009.
  4. ^ Il Torino acquista Rubin, torinofc.it, 3 luglio 2007. (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2012).
  5. ^ Lazio 2 - 2 Torino, legaseriea.it, 25 agosto 2007.
  6. ^ Torino 0 - 1 Juventus, legaseriea.it, 30 settembre 2007. (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2013).
  7. ^ Torino: la sorpresa Rubin tornerà ad aprile, tuttomercatoweb.com, 24 ottobre 2007.
  8. ^ Per il Genoa tre reti in 17' e ora il Toro rischia sul serio, repubblica.it, 13 aprile 2008.
  9. ^ UFFICIALE: il Torino riscatta Matteo Rubin, tuttomercatoweb.com, 10 giugno 2008.
  10. ^ ESCLUSIVA TMW - Torino, Rubin ha rinnovato, tuttomercatoweb.com, 20 novembre 2009.
  11. ^ Vittoria interna per i granata![collegamento interrotto], Torinofc.it, 1º maggio 2010.
  12. ^ UFFICIALE: Torino-Bologna, scambio fra Rubin e Bernacci, tuttomercatoweb.com, 20 agosto 2010.
  13. ^ UFFICIALE: Parma, preso Rubin in prestito, tuttomercatoweb.com, 6 agosto 2011.
  14. ^ Juventus 4 - 1 Parma, legaseriea.it, 11 settembre 2011. (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2011).
  15. ^ UFFICIALE: Matteo Rubin torna al Bologna, tuttomercatoweb.com, 3 gennaio 2012.
  16. ^ Bologna 2 - 0 Napoli, legaseriea.it, 6 maggio 2012. (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2012).
  17. ^ Ufficiale: Matteo Rubin in gialloblù, hellasverona.it, 2 settembre 2013.
  18. ^ Ufficiale: Rubin al ChievoVerona e Pamic al Siena, chievoverona.it. URL consultato il 24 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 27 gennaio 2014).
  19. ^ Doppio Acquafresca, Croazia ko quarto successo degli Azzurrini, repubblica.it, 12 ottobre 2007.
  20. ^ GLI AZZURINI PAREGGIANO IN CASA DELLA GRECIA. CASIRAGHI: "DAL GRUPPO UNA BELLA CONFERMA", figc.it, 16 ottobre 2007.
  21. ^ Play-off.
  22. ^ Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]