Laufey (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Laufey, chiamata anche Nál, nella mitologia norrena è la madre di Loki e consorte di Fárbauti.

Viene menzionata più volte nell'Edda in prosa composta nel 13° secolo da Snorri Sturluson. Viene menzionata per la prima volta nel Gylfaginning dove Har introduce Loki, inoltre afferma che è figlio di Farbauti e che sua madre è Laufey e i suoi fratelli sono Býleistr e Helblindi.

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Nell'Universo Marvel Laufey e Farbauti sono due giganti di ghiaccio e il loro sesso è invertito. Infatti Laufey è il Re dei Giganti di Ghiacci e ha ripudiato suo figlio Loki perché è più piccolo rispetto agli altri giganti.

Nel videogioco God of War, Laufey è una Jotnar, ovvero un gigante proveniente da Jǫtunheimr. Qui decide di vivere a Midgard sotto forma di aspetto umano con il nome di Faye. Sposa Kratos e da esso ha un figlio di nome Atreus. Quando Kratos e Atreus scoprono la verità su di lei, sul murale degli Jotnar, Kratos è chiamato "Farbauti" mentre Atreus è chiamato "Loki".