Narfi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Narfi (Narvi, Nari, Narfe) è uno dei due figli di Loki avuti con la dea Sigyn (suo fratello era Vàli). Nelle fonti norrene (in particolar modo nell'Edda di Snorri e nell'Edda poetica, precisamente nella Lokasenna) lo si menziona nel momento in cui si menziona il Castigo di Loki.

Secondo l'Edda di Snorri Narvi è stato sbranato da suo fratello Vàli, trasformato dagli dei in lupo, e dalle sue interiora sono stati ricavati i lacci che tengono Loki imprigionato a tre rocce in una grotta del Niflheimr.

Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia