Magni (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Magni, nella mitologia norrena, è uno dei figli di Thor.

Per Thor l'incontro con la gigantessa Járnsaxa, della stirpe degli Jǫtunn, fu veramente importante; infatti, dall'unione con la gigantessa nacque il figlio Magni.

Magni, insieme a Móði, sopravviverà alla fine del mondo. Dopo il Ragnarǫk ebbe progenia con una mortale, dandogli Dank come unico figlio di cui si sono perse le tracce nell'Edda poetica. Tutto ciò è ancora al vaglio dagli esperti per iscrizioni runiche trovare nelle isole del Labrador.

Magni, all'età di tre anni, combatté al fianco del padre contro il gigante Hrungnir dalla testa di pietra, il più forte dello Jǫtunheimr, la terra dei giganti. Quest'ultimo, scoppiata la lite con Thor, gli mise il piede sul collo; Magni liberò il padre che poté uccidere Hrungnir con il martello Mjǫllnir.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

  • Magni appare nel videogioco God of War (2018) come antagonista secondario insieme a suo fratello Modi. Nel videogioco è rappresentato come un gigantesco guerriero con i capelli biondi e pieno di tatuaggi e come suo padre è in grado di scagliare attacchi con i fulmini e come arma utilizza una grossa spada.
  • In World of Warcraft Magni è il sovrano dei nani in Forgardente e su Hearthstone è uno degli eroi di classe guerriero

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia