Seiðr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Seiðr (detto in italiano anche Seid o Seidhr) è una sorta di magia sciamanica di tradizione antico nordica e germanica, che consentiva di assumere "il più grande potere". Secondo i miti questa era una pratica di origine Vanir che fu insegnata da Freya ad Odino. Buona parte della magia Seiðr si basa sulla comunicazione con gli spiriti e potremmo trovare una sorta di analogia con il concetto di Mana melanesiano. Essa permetteva di prevedere il futuro, ma anche di dispensare morte, sventura e malattia. Con la pratica del Seiðr era infatti possibile privare un individuo della sua forza e della sua intelligenza per trasmetterle a qualcun altro.

È una pratica stregonica o di cura utilizzata da singole individualità, quasi sempre di sesso femminile (seiðkona = donna che usa il Seiðr). Infatti sebbene le attestazioni riguardanti i caratteri e le tecniche rituali non risultino essere facilmente reperibili, sembra che gli "atteggiamenti femminili fossero tanto numerosi che gli uomini si vergognavano di praticarla; allora si insegnò quest'arte alle sacerdotesse" (cit. Lanczkowski). Nella Lokasenna, Loki viene accusato dagli altri dei di praticare il Seiðr e quindi di tenere atteggiamenti effeminati, Loki risponde facendo notare che anche Odino in molte occasioni si è accostato al Seiðr. Tradizionalmente Seiðr non distingue tra magia buona o cattiva (bianca o nera) e non concerne la pratica magica delle rune.

Snorri Sturluson parla delle origini mitologiche del Seiðr nella Saga degli Ynglingar. Egli connette il Seiðr con le divinità Vanir, nella fattispecie è Freyja che ha insegnato il Seiðr agli Æsir. Questo termine è usato anche nel moderno paganesimo Ásatrú per indicare la pratica magica.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Gunter Lanczkowski, Dizionario delle religioni non cristiane, tradotto da Fernando Solinas, Oscar DIZIONARI, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1991, p. 161, ISBN 88-04-35073-3. Tit. orig.: Geschichte der nichtchristlichen Religionen, Francoforte sul Meno, Fischer Taschenbuch Verlag GmbH, 1989.
  • Karen Louise Jolly, Catharina Raudvere e Edward Peters, Witchcraft and Magic in Europe: The Middle Ages, vol. 3, Londra, Continuum International Publishing Group, 2001, ISBN 0-485-89003-8. URL consultato il 31 marzo 2016.
Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia