Herbert (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Per 1000 dentiere! »
(Esclamazione tipica di Mr. Herbert)
Herbert
Herbert e il suo cane Jesse
Herbert e il suo cane Jesse
Lingua orig. Inglese
Autore Mike Henry
1ª app. Laggiù nel profondo Sud
Voce orig. Mike Henry
Voci italiane
Sesso Maschio
Luogo di nascita Stati Uniti d'America
Professione ex ufficiale dell'aviazione statunitense
Abilità adescare ragazzini

Herbert è un personaggio della serie animata I Griffin.

Si tratta di un vecchio pervertito e pedofilo innamorato di Chris Griffin, anche se molto spesso si dimostra interessato anche ad altri bambini come Stewie Griffin. Doppiato in originale da Mike Henry e in Italia da Mario Milita (st. 1-9) e da Valerio Ruggeri (st. 10-12). Nelle parodie di Guerre stellari interpreta la parte di Obi Wan Kenobi.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Herbert è un vecchietto, non molto alto, con pochi capelli bianchi ed un naso pronunciato. Indossa sempre una vestaglia azzurra con dei pantaloni bianchi ed inoltre non riesce a camminare senza l'aiuto di un deambulatore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Herbert compare per la prima volta nella terza stagione (anche se il suo nome viene rivelato solo nella quinta) nell'episodio Laggiù nel profondo Sud per ricevere i giornali da Chris, in seguito fa un abbonamento per riceverlo tutti i giorni per rivedere ogni volta Chris. Herbert ha anche un cane Jesse, che come lui, non riesce a muoversi molto bene, ed infatti è costretto a trascinare le zampe posteriori. La sua ossessione per i bambini lo porta molto spesso a trovare ogni minima scusa per invitarli a casa sua, arrivando fino a proporre torte, travestendosi da gelataio o da alunno. Nell'episodio L'amore di papà della quarta stagione, Chris rompe per sbaglio un vetro della casa di Herbert ed egli lo ingaggia per dei lavoretti e si immagina di poter vivere tutta una vita coniugale col ragazzo ed avere dei figli da lui. Nell'episodio Affari interni della decima stagione, Peter Griffin ed Ernie si scontrano per l'ennesima volta travolgendo il furgoncino dei gelati con Herbert dentro e lui esce a protestare. È un membro della Skull and Bones.

Nell'episodio di San Valentino dell'undicesima stagione si viene a sapere che ha una nipote di nome Sandy che, come lui, ha un debole per Chris.

Passato[modifica | modifica wikitesto]

Poco si sa del passato di Herbert, ma si sa che nella Seconda guerra mondiale era un reduce dell'Esercito Americano. Fu deportato in un campo di concentramento perché ritenuto omosessuale e fu imprigionato dal tenente Skleshnacht che in seguito si spacciò per un burattinaio per illudere Chris Griffin, ma fu fermato in tempo ed ucciso da Herbert.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In un episodio di The Cleveland Show, si vede Herbert cantare Silent Night a dei bambini.
  • Herbert ha difficoltà a muovere le gambe, anche se in un episodio lo si vede ballare.
  • Herbert è stato doppiato da Mario Milita nelle prime nove stagioni, dopo il suo ritiro nel 2012, venne poi doppiato da Valerio Ruggeri dalla decima alla dodicesima stagione. Dopo la morte di Ruggeri (2015), ancora non si sa chi sarà il nuovo doppiatore del personaggio di Herbert dalla stagione 13.
  • Gli attuali doppiatori per prestare la voce a Herbert dalla stagione 13 , potrebbero essere Giorgio Lopez o Silvio Anselmo