Scott Grimes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Scott Christopher Grimes (Lowell, 9 luglio 1971) è un attore, doppiatore e musicista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Lowell (Massachusetts) nel 1971, Scott Grimes comincia la sua carriera come attore bambino in alcune produzioni televisive, che già lo vedono protagonista nel 1984 in It Came Upon the Midnight Clear al fianco di Mickey Rooney.[1]

Come attore è noto al grande pubblico soprattutto come sergente Donald Malarkey in Band of Brothers - Fratelli al fronte (2001) e dottor Archie Morris in E.R. - Medici in prima linea (2003-09). È soprannominato Leprechaun (Lepricano) per le sue chiare origini irlandesi. Per alcune puntate dell'undicesima stagione di E.R. ha lavorato con l'attore Eion Bailey con il quale aveva già collaborato in Band of Brothers. Dal 2017 ricopre il ruolo del tenente Gordon Malloy nella serie televisiva statunitense The Orville.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

È stato sposato dal 1997 al 2007 con Dawn Bailey, dalla quale ha avuto due figli: Madison, nata nel 1999 e Jackson Richard, nato nel 2001. Zio della giovane attrice Camryn Grimes, nel dicembre 2011 si è risposato con Megan Moore dalla quale si è separato nel 2017.Il 21 maggio 2019 si sposa con l'attrice e modella statunitense Adrianne Palicki. Nel luglio dello stesso anno i due attori presentano domanda di divorzio.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dye, Child and Youth Actors, pp. 93-94.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985. Jefferson, NC: McFarland & Co., 1988, pp. 93-94.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66675675 · ISNI (EN0000 0000 9893 0070 · LCCN (ENno97028788 · WorldCat Identities (ENno97-028788