Oliviero Dinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Oliviero Dinelli (Guardiagrele, 31 marzo 1947) è un attore e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto a Roma, si laurea all'Accademia nazionale d'arte drammatica e in Scienze Politiche all'Università degli studi di Roma La Sapienza. Lavora in teatro e in televisione (interpreta il ruolo di Fosco, tombarolo ossessionato dalle necropoli etrusche in Ritratto di donna velata di Flaminio Bollini del 1975), alla radio fino ad arrivare al doppiaggio.

Tra i personaggi da lui doppiati spicca l'attore inglese Rowan Atkinson a partire da Mr. Bean - L'ultima catastrofe. Nell'animazione è stata la 2ª voce di Naoto Date ne L'uomo tigre e di Stear Cornwell Andrew in Candy Candy e ha doppiato, fra gli altri, Kozo Fuyutsuki in Neon Genesis Evangelion, Dapon in Kaiketsu Zozori, Timothy Moth nella serie Monster Allergy, Darkwing Duck nell'omonima serie, Don Massacre in TaleSpin, Saladin in Winx Club e Mekanikos nella serie di Aladdin.

Ha doppiato anche il preside Mazur nel film della Walt Disney In viaggio con Pippo, Ali in Farhat - Il principe del deserto, Zu in Moby Dick e il segreto di Mu, Lep in Cuccioli e Henry Fenner ne La principessa e il ranocchio.

Nel 2018 torna a doppiare Darkwing Duck (del quale però si rivela essere Negaduck) e Don Massacre nel reboot di DuckTales.

Nel 2018 doppia il personaggio di Mr. Bean nell'omonima serie animata (St.2-4).

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film cinema[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Telefilm[modifica | modifica wikitesto]

Soap opera e telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]