Oliviero Dinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Oliviero Dinelli (Guardiagrele, 31 marzo 1947) è un attore e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto a Roma, si laurea all'Accademia nazionale d'arte drammatica e in Scienze Politiche all'Università degli studi di Roma La Sapienza. Lavora in teatro e in televisione, radio fino ad arrivare al doppiaggio.

Tra i personaggi da lui doppiati spicca l'attore inglese Rowan Atkinson diventando la sua voce ufficiale italiana dopo averlo doppiato con successo nel film Mr. Bean - L'ultima catastrofe. Nell'animazione è stata la 2ª voce di Naoto Date ne L'uomo tigre e di Stear Cornwell Andrew in Candy Candy e ha doppiato, fra gli altri, Kozo Fuyutsuki in Neon Genesis Evangelion, Dapon in Kaiketsu Zozori, Timothy Moth nella serie Monster Allergy, Darkwing Duck nella serie omonima, Saladin in Winx Club e Mekanikos nella serie di Aladdin ed è particolarmente noto al pubblico per aver doppiato, sostituendo Roberto Del Giudice (morto nel 2007), Morte nella serie animata I Griffin.

Ha doppiato anche il preside Mazur nel film della Walt Disney "In viaggio con Pippo", Ali in Farhat - "il principe del deserto", Zu in Moby Dick e il segreto di Mu, Lep in Cuccioli e Henry Fenner ne La principessa e il ranocchio.

Nel 2009 ha interpretato la parte di Charles nella versione italiana del film Garfield - Il supergatto.[1]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film cinema[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Telefilm[modifica | modifica wikitesto]

Soap opera e telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oliviero Dinelli biografia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]