Gabriel Cichero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gabriel Cichero
Gabrielcichero.jpg
Nome Gabriel Alejandro Cichero Konarek
Nazionalità Venezuela Venezuela
Altezza 185 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Mineros Mineros
Carriera
Squadre di club1
2003-2006 Mont. Wanderers Mont. Wanderers 35 (0)
2006 Lecce Lecce 4 (0)
2006 Mont. Wanderers Mont. Wanderers 0 (0)
2007 Vihren Sandanski Vihren Sandanski 1 (0)
2007-2008 Deportivo Italia Dep. Italia 23 (0)
2008 N.Y. Red Bulls N.Y. Red Bulls 8 (0)
2008-2009 Caracas Caracas 13 (3)
2009 Caracas Caracas 26 (3)
2010-2011 Newell's O. B. Newell's O. B. 23 (1)
2011-2012 Lens Lens 8 (0)
2012-2014 Nantes Nantes 16 (1)
2014- Sion Sion 0 (0)
2014- Mineros Mineros 0 (0)
Nazionale
2003-2004
2004-
Venezuela Venezuela U-20
Venezuela Venezuela
4 (0)
41 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 dicembre 2012

Gabriel Alejandro Cichero Konarek (Caracas, 25 aprile 1984) è un calciatore venezuelano, difensore del Mineros in prestito dal Sion[1] e della Nazionale venezuelana. Possiede il passaporto italiano.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nasce come terzino sinistro, ma molto spesso viene utilizzato anche come terzino fluidificante, mancino di piede. Occasionalmente ha giocato anche come difensore centrale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo quattro stagioni disputate nella massima serie uruguaiana con i Montevideo Wanderers (per un totale di 34 presenze e 1 gol) è stato prelevato in prestito dal Lecce a gennaio 2006, nella sessione invernale del calciomercato. Con la formazione italiana ha esordito in Serie A contro il Cagliari (primo calciatore venezuelano, se si esclude il caso particolare di Massimo Margiotta) e ha collezionato 4 presenze in campionato. Alla fine della stagione è rientrato in Uruguay e nel 2007 si è trasferito al Vihren Sandanski, nel campionato bulgaro. In seguito ha giocato con Deportivo Italia e New York Red Bulls. Nel 2008 ha militato nel Caracas in prestito, e nella stagione 2010-2011 ha giocato in prestito nel Newell's Old Boys.

Il 1º agosto 2011 si trasferisce in Ligue 1, ai francesi del Lens.[2] Dopo sole 8 presenze in Ligue 2, torna al club di Caracas il 25 gennaio 2012[3].

Il 17 luglio 2011 con la maglia della Nazionale realizza la rete del 2-1 nella sfida contro il Cile che vale ai venezuelani la prima qualificazione della storia alle semifinali di Coppa America.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel non è l'unico calciatore in famiglia: il padre Mauro disputò le Olimpiadi di Mosca con la Nazionale venezuelana[4], mentre il fratello maggiore Alejandro gioca con lui in Nazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cichero passa al Sion, fc-sion.ch.
  2. ^ Gabriel Cichero : « Je n’ai pas hésité »
  3. ^ Ufficiale: Lens, Cichero torna in Venezuela
  4. ^ Notizia su eluniversal.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]