José Manuel Rey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
José Manuel Rey
REY.jpeg
Nome José Manuel Rey Cortegoso
Nazionalità Venezuela Venezuela
Altezza 182 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2015
Carriera
Squadre di club1
1993-1994 Marítimo de V. ? (?)
1994-1995 Deportivo B 0 (0)
1995-1996 Caracas ? (?)
1996-1999 Emelec 24 (2)
2000 Dundee 0 (0)
2000-2002 Caracas 28 (3)
2003 Emelec 30 (1)
2003-2004 Caracas ? (?)
2004-2005 Pontevedra 21 (1)
2005 Caracas ? (?)
2006 Atlético Nacional 19 (1)
2006 Caracas 10 (0)
2007-2008 AEK Larnaca 20 (3)
2008-2009 Caracas 24 (10)
2009 Colo-Colo 8 (0)
2009-2011 Caracas 12 (0)
2011 Mineros 11 (1)
2011-2015 Deportivo Lara 96 (8)
Nazionale
1997-2011 Venezuela Venezuela 115 (11)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 luglio 2016

José Manuel Rey Cortegoso (Caracas, 20 maggio 1975) è un ex calciatore venezuelano con passaporto spagnolo, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua carriera ha girato molti club sudamericani ed europei. Inizia la sua carriera professionistica nel Marítimo de Venezuela, nel 1994-1995 e l'anno successivo tenta l'avventura in Europa, entrando ufficialmente nella squadra riserve del Deportivo la Coruna. A fine anno torna in Venezuela firmando per il Caracas, dove rimane per tre anni. Nel 1999 si trasferisce a Guayaquil, in Ecuador, giocando 24 partite con l'Emelec e nel 2000 riprova l'esperienza europea in Scozia, presso il Dundee United, ma non riesce a giocare neanche una partita.

Dopo aver rivestito la maglia del Caracas e dell'Emelec, nel 2004 viene acquistato dalla società spagnola del Pontevedra, neopromossa in Segunda División.

Rey torna ancora una volta in patria, al Caracas, e tra il 2005 e il 2006 intervalla anche una breve esperienza in Colombia, nell'Atlético Nacional di Medellin.

Nel 2007-2008 si trasferisce a Cipro presso l'AEK Larnaca, ma a fine stagione torna nuovamente in patria al Caracas, dove gioca titolare due anni. Nel 2009 è il Colo Colo ad assicurarsi le sue prestazioni in prestito, ingaggiandolo per sostituire nella Copa Libertadores l'infortunato Luis Mena.

Dopo essere ritornato a Caracas, nel 2011 trascorre un breve periodo presso l'Atlético Mineros de Guayana prima di essere ingaggiato, sempre nel 2011, dal Deportivo Lara.

Il 20 maggio 2015, nel giorno del suo 40º compleanno, si è ritirato dal calcio giocato.[1][2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

È stato una delle colonne della Nazionale venezuelana, con le sue 115 presenze condite da 11 reti. Ha partecipato a molte edizioni della Coppa America. È noto inoltre per una rete segnata su un calcio di punizione quasi dalla linea di centrocampo nel 2007, in una partita contro l'Ecuador per la qualificazione ai mondiali del 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) José Manuel Rey se retiró del fútbol profesional, LaVinotinto.com, 21 maggio 2015. URL consultato il 31 dicembre 2015.
  2. ^ (ES) La temporada 2014-2015 despidió a tres grandes capitanes en Primera División, Balonazos.com, 4 giugno 2015. URL consultato il 31 dicembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]