Yohandry Orozco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yohandry Orozco
Yohandry orozco.jpg
Nazionalità Venezuela Venezuela
Altezza 164 cm
Peso 55 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Deportes Tolima
Carriera
Giovanili
Beracasa
-2006Centro Gallego
2006-2007UA Maracaibo
Squadre di club1
2007-2009UA Maracaibo23 (2)
2009-2011Zulia41 (11)
2011-2013Wolfsburg7 (0)
2013-2015Deportivo Táchira66 (15)
2015Al-Ittihad0 (0)
2016-2017N.Y. Cosmos22 (7)
2017Zulia32 (11)
2018-Deportes Tolima2 (0)
Nazionale
2009Venezuela Venezuela U-208 (2)
2010-Venezuela Venezuela32 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 febbraio 2018

Yohandry Orozco (Maracaibo, 19 marzo 1991) è un calciatore venezuelano, centrocampista del Deportes Tolima e della Nazionale venezuelana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Orozco fa il suo debutto all'età di 16 anni, nel 2007, con l'Unión Atlético Maracaibo contro il Deportivo Anzoátegui. Nel 2009 firma per il Zulia. Diventa la chiave del centrocampo, segnando 8 gol nella prima parte di stagione del 2010-2011.

Il 28 febbraio 2011 firma un quadriennale fino al 30 giugno 2015 con i tedeschi del Wolfsburg, diventando così il terzo giocatore venezuelano a giocare in Bundesliga dopo Juan Arango e Tomás Rincón[1].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009, dopo aver debuttato al mondiale Under-20 in Egitto, fa il suo esordio anche in nazionale maggiore il 3 marzo 2010 in un'amichevole disputata contro il Panamá. Nel gennaio 2011 partecipa al sudamericano Under-20. Il 24 gennaio 2011 contro il Perù segna il più bel goal del torneo[2], da molti paragonato al Gol del secolo di Diego Armando Maradona[3][4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Yohandry Orozco se va para el Wolfsburgo, fczulia.com, 28 gennaio 2011. (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2011).
  2. ^ Sudamericano Under 20: il Brasile fa undici!, Sciabolata Morbida, 3 marzo 2011.
  3. ^ Orozco, meglio di Messi e Maradona!, eurosport.yahoo.com, 20 gennaio 2011.
  4. ^ Orozco imita Maradona e Messi-Parte da metà campo e segna, sportmediaset.mediaset.it, 25 gennaio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]