Rafael Acosta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rafael Acosta
Nazionalità Venezuela Venezuela
Altezza 182 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Template:Club Olimpia
Carriera
Giovanili
2004-2010 Cagliari
Squadre di club1
2007-2010Cagliari0 (0)
2010Diagoras9 (1)
2011Imperial Murcia9 (0)
2011-2016Mineros137 (14)
2017Olimpia3 (0)
Nazionale
2008-2009 Venezuela Venezuela U-20  ? (?)
2008- Venezuela Venezuela 12(0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'08 gennaio 2017

Rafael Eduardo Acosta Cammarota (Caracas, 13 febbraio 1989) è un calciatore venezuelano, centrocampista del Mineros de Guayana e della Nazionale venezuelana.

Ha anche la cittadinanza italiana[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giunto in Italia a 14 anni, è ammesso ad un provino per il Milan ma viene scartato[1], trovando invece spazio nelle formazioni Allievi e Primavera del Cagliari[1]: le sue prestazioni lo portano ad essere talvolta aggregato alla prima squadra nella stagione 2007-2008[2]. Fa il suo esordio con la prima squadra cagliaritana il 12 dicembre 2007, nella gara di Coppa Italia Cagliari-Sampdoria 1-0, entrando in campo al posto di Enrico Cotza[3]. La gara contro i liguri restò però l'unica della sua carriera con la maglia dei sardi: non esordisce mai in campionato né nel 2007-2008 né nella stagione successiva, continuando a militare nella formazione Primavera.

Nel gennaio 2010 viene ceduto in prestito fino al giugno dello stesso anno ai greci del Diagoras, militanti nella 2ª divisione ellenica[4], dove ha disputato nove gare mettendo a segno una rete[5]. Al termine dell'esperienza ellenica, torna al Cagliari che però non gli rinnova il contratto[6].

Nell'estate 2010 effettua un provino, senza successo, con il Cartagena[6]: successivamente, dopo un periodo di prova con il Real Murcia, viene messo sotto contratto dalla società spagnola e messo a disposizione della seconda squadra, il Real Murcia Imperial[7], debuttando il 2 gennaio 2011[8]. Al termine della stagione è tornato in patria al Mineros de Guyana[9].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Under-20[modifica | modifica wikitesto]

Ad inizio 2009 ha partecipato al Sudamericano Sub-20 in Venezuela, nella quale ha segnato un gol nella vittoria 3-1 contro l'Uruguay[10]. Al termine della manifestazione i vinotinto hanno ottenuto la qualificazione al Campionato mondiale di calcio Under-20, in programma in Egitto nel settembre del 2009, dove Acosta ha giocato tre partite senza siglare alcuna rete[10].

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Acosta ha esordito con la maglia della Nazionale maggiore il 20 agosto 2008 con la Siria, entrando nel secondo tempo al posto di Miguel Mea Vitali[11]. Successivamente è stato convocato anche nel 2009, senza però segnare alcun gol.

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Venezuela
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-8-2008 Puerto La Cruz Venezuela Venezuela 4 – 1 Siria Siria Amichevole - Entra al 69°
11-2-2009 Maturín Venezuela Venezuela 2 – 1 Guatemala Guatemala Amichevole - Entra al 75°
28-3-2009 Buenos Aires Argentina Argentina 4 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2010 - Entra al 84°
31-3-2009 Puerto Ordaz Venezuela Venezuela 2 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2010 - Entra al 87°
24-6-2009 Atlanta Messico Messico 4 – 0 Venezuela Venezuela Amichevole - Entra al 86°
27-6-2009 San José Costa Rica Costa Rica 1 – 0 Venezuela Venezuela Amichevole - Entra al 74°
Totale Presenze 6 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c I migliori talenti Under-20 del Venezuela: le mini-schede[collegamento interrotto], uccellinodidelpiero.com, 16 settembre 2009. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  2. ^ Rafael Acosta, legaseriea.it. URL consultato il 25 maggio 2011.
  3. ^ Coppa Italia - Cagliari 1 - Sampdoria 0, archiviorossoblu.it. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  4. ^ Acosta al Diagoras[collegamento interrotto], cagliaricalcio.net, 1º febbraio 2010. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  5. ^ Rafael Acosta, transfermarkt.it. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  6. ^ a b Cartagena, scartato ex cagliaritano Acosta, tuttomercatoweb.com, 24 settembre 2010. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  7. ^ R. Acosta, besoccer.com. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  8. ^ (ES) "Rafa" Acosta debuta con el Real Murcia Imperial, gradadigital.com, 2 gennaio 2011. URL consultato il 4 novembre 2011.
  9. ^ Acosta firma per il Mineros de Guayana, tuttocagliari.net, 24 giugno 2011. URL consultato il 4 novembre 2011.
  10. ^ a b (EN) Rafael Eduardo Acosta Cammarota, soccerway.com. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  11. ^ (EN) Venezuela - Syria 4-1, ahefv.com. URL consultato il 21 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 maggio 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]