Rafael Acosta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rafael Acosta
Nazionalità Venezuela Venezuela
Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Olimpia
Carriera
Giovanili
2004-2010 Cagliari
Squadre di club1
2007-2010Cagliari0 (0)
2010Diagoras9 (1)
2011Imperial Murcia9 (0)
2011-2016Mineros137 (14)
2017Olimpia3 (0)
Nazionale
2008-2009 Venezuela Venezuela U-20  ? (?)
2008- Venezuela Venezuela 12(0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'08 gennaio 2017

Rafael Eduardo Acosta Cammarota (Caracas, 13 febbraio 1989) è un calciatore venezuelano, centrocampista del Mineros de Guayana e della Nazionale venezuelana.

Ha anche la cittadinanza italiana[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giunto in Italia a 14 anni, è ammesso ad un provino per il Milan ma viene scartato[1], trovando invece spazio nelle formazioni Allievi e Primavera del Cagliari[1]: le sue prestazioni lo portano ad essere talvolta aggregato alla prima squadra nella stagione 2007-2008[2]. Fa il suo esordio con la prima squadra cagliaritana il 12 dicembre 2007, nella gara di Coppa Italia Cagliari-Sampdoria 1-0, entrando in campo al posto di Enrico Cotza[3]. La gara contro i liguri restò però l'unica della sua carriera con la maglia dei sardi: non esordisce mai in campionato né nel 2007-2008 né nella stagione successiva, continuando a militare nella formazione Primavera.

Nel gennaio 2010 viene ceduto in prestito fino al giugno dello stesso anno ai greci del Diagoras, militanti nella 2ª divisione ellenica[4], dove ha disputato nove gare mettendo a segno una rete[5]. Al termine dell'esperienza ellenica, torna al Cagliari che però non gli rinnova il contratto[6].

Nell'estate 2010 effettua un provino, senza successo, con il Cartagena[6]: successivamente, dopo un periodo di prova con il Real Murcia, viene messo sotto contratto dalla società spagnola e messo a disposizione della seconda squadra, il Real Murcia Imperial[7], debuttando il 2 gennaio 2011[8]. Al termine della stagione è tornato in patria al Mineros de Guyana[9].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Under-20[modifica | modifica wikitesto]

Ad inizio 2009 ha partecipato al Sudamericano Sub-20 in Venezuela, nella quale ha segnato un gol nella vittoria 3-1 contro l'Uruguay[10]. Al termine della manifestazione i vinotinto hanno ottenuto la qualificazione al Campionato mondiale di calcio Under-20, in programma in Egitto nel settembre del 2009, dove Acosta ha giocato tre partite senza siglare alcuna rete[10].

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Acosta ha esordito con la maglia della Nazionale maggiore il 20 agosto 2008 con la Siria, entrando nel secondo tempo al posto di Miguel Mea Vitali[11]. Successivamente è stato convocato anche nel 2009, senza però segnare alcun gol.

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Venezuela
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-8-2008 Puerto La Cruz Venezuela Venezuela 4 – 1 Siria Siria Amichevole - Entra al 69°
11-2-2009 Maturín Venezuela Venezuela 2 – 1 Guatemala Guatemala Amichevole - Entra al 75°
28-3-2009 Buenos Aires Argentina Argentina 4 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2010 - Entra al 84°
31-3-2009 Puerto Ordaz Venezuela Venezuela 2 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2010 - Entra al 87°
24-6-2009 Atlanta Messico Messico 4 – 0 Venezuela Venezuela Amichevole - Entra al 86°
27-6-2009 San José Costa Rica Costa Rica 1 – 0 Venezuela Venezuela Amichevole - Entra al 74°
Totale Presenze 6 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c I migliori talenti Under-20 del Venezuela: le mini-schede[collegamento interrotto], uccellinodidelpiero.com, 16 settembre 2009. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  2. ^ Rafael Acosta, legaseriea.it. URL consultato il 25 maggio 2011.
  3. ^ Coppa Italia - Cagliari 1 - Sampdoria 0, archiviorossoblu.it. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  4. ^ Acosta al Diagoras[collegamento interrotto], cagliaricalcio.net, 1º febbraio 2010. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  5. ^ Rafael Acosta, transfermarkt.it. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  6. ^ a b Cartagena, scartato ex cagliaritano Acosta, tuttomercatoweb.com, 24 settembre 2010. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  7. ^ R. Acosta, besoccer.com. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  8. ^ (ES) "Rafa" Acosta debuta con el Real Murcia Imperial, gradadigital.com, 2 gennaio 2011. URL consultato il 4 novembre 2011.
  9. ^ Acosta firma per il Mineros de Guayana, tuttocagliari.net, 24 giugno 2011. URL consultato il 4 novembre 2011.
  10. ^ a b (EN) Rafael Eduardo Acosta Cammarota, soccerway.com. URL consultato il 21 febbraio 2011.
  11. ^ (EN) Venezuela - Syria 4-1, ahefv.com. URL consultato il 21 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 maggio 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]