Nicolás Fedor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miku
Nicolás Fedor, alias "Miku".jpg
Nome Nicolás Ladislao Fedor Flores
Nazionalità Venezuela Venezuela
Altezza 182 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Rayo Vallecano
Carriera
Giovanili
2001-2004 Valencia
Squadre di club1
2003-2004 Valencia Mestalla 0 (0)
2004-2005 Alcoyano 21 (5)
2005-2006 Salamanca 36 (15)
2006 Ciudad de Murcia 8 (0)
2007 Valencia Mestalla 15 (1)
2007-2008 Gimnàstic 29 (2)
2008-2009 Salamanca 37 (15)
2009-2010 Valencia 2 (0)
2010-2011 Getafe 87 (24)
2012-2013 Celtic 11 (2)
2013-2015 Al-Gharafa 22 (6)
2015- Rayo Vallecano 41 (13)
Nazionale
2006- Venezuela Venezuela 51 (11)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 febbraio 2017

Nicolás Fedor, meglio conosciuto come Miku (Caracas, 19 agosto 1985), è un calciatore venezuelano con passaporto ungherese, attaccante del Rayo Vallecano e della Nazionale venezuelana.

Figlio di padre ungherese e madre venezuelana, ha ricevuto il suo soprannome da Miklós, e ha trascorso buona parte della sua carriera in Spagna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi: Valencia e prestiti vari[modifica | modifica wikitesto]

Arrivato nel settore giovanile del Valencia a 21 anni, Miku è diventato un calciatore professionista tre anni più tardi. Ha giocato in prestito, fra il 2004 e il 2009, in varie squadre della seconda e terza divisione spagnola.

Il 27 agosto 2009, torna al Valencia dopo una buona stagione con il Salamanca (terminando al 7º posto nella classifica marcatori con 15 gol), e realizza una tripletta in UEFA Europa League in casa contro lo Stabæk Fotball, partita vinta per 4-1.[1]

Getafe e prestito al Celtic[modifica | modifica wikitesto]

Tuttavia, chiaramente superfluo al Valencia, Miku è stato ceduto nel mese di gennaio 2010 al Getafe, con cui ha firmato un accordo di quattro anni e mezzo. Ha segnato al suo debutto, in una vittoria per 2-1 in casa del Maiorca, nei quarti di finale della coppa nazionale, nel secondo tempo da subentrato. Approfittando dell'assenza della prima scelta Roberto Soldado a causa di un infortunio, Miku ha cominciato a giocare regolarmente come titolare. Il 28 marzo 2010, ha messo a segno una doppietta nella vittoria per 3-1 contro il Deportivo de La Coruña.

Miku ha iniziato la stagione 2011-12 come prima scelta, battendo la concorrenza del veterano Daniel Güiza e di Adrián Colunga. Ha segnato tre gol nelle prime due partite di campionato, contro il Levante (pareggio interno per 1-1) e Real Madrid (2-4 in una sconfitta esterna) siglando i primi due gol subiti dal Real Madrid di José Mourinho in quella stagione. Il 1º ottobre ha segnato un gol controverso, con un tocco di mano, contro il Malaga, sebbene gli andalusi abbiano vinto per 3-2.

Il 1º settembre 2012 viene mandato in prestito gratuito al Celtic[2][3]. Fa il suo esordio il 15 settembre 2012 contro il St. Johnstone e fa il suo esordio anche in UEFA Champions League il 19 settembre giocando gli interi 90 minuti contro il Benfica. Sigla il suo primo gol in Scozia contro il Dundee United il 4 novembre e al momento dell'esultanza va ad abbracciare la sua tifoseria, finendo anche ammonito dall'arbitro per questa azione.

Al-Gharafa[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un buon inizio di campionato, in cui realizza 2 reti in 5 presenze, il 30 settembre 2013 il Getafe ufficializza la sua cessione all'Al-Gharafa[4]. Debutta con la nuova maglia il 4 ottobre 2013, nella gara di campionato contro il Qatar SC. In quella gara mette a segno, al 94', il gol del definitivo 1-1. Colleziona, in una stagione e mezzo, 22 presenze e 6 reti in campionato.

Ritorno in Spagna: Rayo Vallecano[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 febbraio 2015 viene ufficializzato il suo trasferimento al Rayo Vallecano[5].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Miku ha fatto il suo debutto con il Venezuela il 16 agosto 2006, in una amichevole pareggiata 0-0 con l'Honduras. Dopo, fu un importante membro della squadra che ha partecipato alla qualificazioni per la FIFA World Cup 2010, segnando un gol nel un trionfo per 2-0 in casa contro la Colombia, il 31 marzo 2009. Il 9 settembre 2009, Miku ha segnato due gol in una vittoria casalinga per 3-1 contro il Perù, questo ha portato il Venezuela più vicino alla sua prima qualificazione Coppa del Mondo, cosa non accaduta. Ha rappresentato la nazione alla Copa América 2011, segnando nel 3-3 contro il Paraguay e aiutando la sua squadra a raggiungere il secondo posto nella fase a gironi, e un quarto posto finale.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
2003-2004 Spagna Valencia Mestalla SDB 0 0 0 0
2004-2005 Spagna Alcoyano SDB 21 5 21 5
2005-2006 Spagna Salamanca SDB 36 18 36 18
2006-gen. 2007 Spagna Ciudad de Murcia SD 8 0 8 0
gen.-giu. 2007 Spagna Valencia Mestalla SDB 15 1 15 1
2007-2008 Spagna Gimnàstic SD 29 2 29 2
2008-2009 Spagna Salamanca SD 36 15 36 15
2009-gen. 2010 Spagna Valencia PD 2 0 2 0
gen.-giu. 2010 Spagna Getafe PD 16 5 16 5
2010-2011 PD 31 7 31 7
2011-2012 PD 38 12 38 12
lug.-ago. 2012 PD 2 0 2 0
Totale Getafe 87 24 87 24
set. 2012-2013 Scozia Celtic SPL 11 2 11 2
lug.-set. 2013 Spagna Getafe PD 5 2 5 2
2013-2014 Qatar Al-Gharafa QSL 14 5 14 5
2014-feb. 2015 QSL 8 1 8 1
Totale Al-Gharafa 22 6 22 6
feb.-giu. 2015 Spagna Rayo Vallecano PD 7 2 7 2
2015-2016 PD 22 9 22 9
2016-2017 SD 12 2 12 2
Totale Rayo Vallecano 41 13 41 13
Totale carriera 313 88 313 88

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Celtic: 2012-2013
Celtic: 2012-2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]