Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Dragon Ball: La leggenda delle sette sfere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dragon Ball: La leggenda delle sette sfere
DBMovie1.jpg
Copertina del DVD italiano
Titolo originaleドラゴンボール 神龍の伝説
Doragon Bōru: Shenron no Densetsu
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno1986
Durata50 min
Rapporto1,37:1
Genereanimazione, azione, avventura
RegiaDaisuke Nishio
SoggettoAkira Toriyama
SceneggiaturaToshiki Inoue
ProduttoreKeizo Shichijo
Produttore esecutivoMatsuji Kishimoto
Casa di produzioneBird Studio, Shueisha, Toei Animation
Distribuzione (Italia)Dynamic Italia
MusicheShunsuke Kikuchi
Art directorYoshiyuki Yamamoto
Character designMinoru Maeda
AnimatoriMinoru Maeda
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Doppiaggio originale:

Ridoppiaggio (2001):

Dragon Ball: La leggenda delle sette sfere (ドラゴンボール 神龍の伝説 Doragon Bōru: Shenron no Densetsu?, lett. "Dragon Ball: La leggenda di Shenron") è un film del 1986 diretto da Daisuke Nishio. È un mediometraggio anime, primo film basato sul manga Dragon Ball e primo ad essere tratto dall'omonima serie TV. Uscì originariamente in Giappone il 20 dicembre 1986 presso il festival cinematografico "Toei Manga Matsuri", insieme ad altri due mediometraggi anime: Gegege no Kitarō: Gekitotsu!! Ijigen Yōkai no dai hanran (tratto dalla terza serie di Kitaro dei cimiteri) e Kinnikuman: Seigi Choujin vs. Senshi Choujin (tratto dalla serie Kinnikuman). In Italia uscì direttamente in VHS nel 1996, distribuito da Dynamic Italia. A partire dal 2001, in seguito al ridoppiaggio per Mediaset, il film è stato rititolato Dragon Ball: La leggenda del drago Shenron.

Il film è un adattamento, con svariate modifiche, dei primi due volumi del manga (ovvero dei primi 13 episodi della serie TV). Infatti, esso presenta dei nuovi personaggi di supporto e nemici in sostituzione a quelli presenti nell'opera originale. Chichi, lo Stregone del Toro, Pilaf, Mai e Shu vengono quindi sostituiti da Panjee, Re Gourmet, Pasta e Bongo, formando una storia alternativa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bulma e Goku in una scena del film.

Il re Gourmet è in cerca di pietre preziose devastando un villaggio e Goku deciderà di aiutare una bambina che vi abita a sconfiggerlo.

Nuovi personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Panjee (パンジ Panji?): una giovane ragazza che cerca l'aiuto del leggendario artista marziale Maestro Muten al fine di salvare il suo villaggio natale da re Gourmet e il suo esercito.
  • Re Gourmet (グルメス大王 Gurumesu Daiō?): il sovrano del Regno di Gourmet. Un tempo era un re umano, ma la sua avidità di disseppellire le pietre preziose sepolte all'interno del suo regno ha lasciato il suo popolo in rovina economica e lo ha a poco a poco trasformato in una creatura mostruosa con un vorace appetito. Gourmet si scontra con Goku e, alla fine del film, egli ritorna alla sua forma umana dopo che Shenron ha privato il Regno di Gourmet di tutti i suoi rubini. Il suo nome è un riferimento al gourmet.
  • Pasta (パスタ Pasuta?) e Bongo (ボンゴ Bongo?): i due soldati principali di Re Gourmet, a cui viene ordinato di cercare le Sfere del Drago al fine di saziare il suo appetito. Pasta è una donna dai capelli rossi, mentre il maggiore Bongo è un uomo grande e forte. I loro nomi si riferiscono rispettivamente alla pasta e al sugo di vongole.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

VHS[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione VHS del film venne prodotta da Dynamic Italia e distribuita da Terminal Video nel 1996. La VHS conteneva il film con il primo doppiaggio.

DVD[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione DVD del film venne prodotta da Dynit. Il 9 dicembre 2006 fu distribuita in edicola da De Agostini, mentre la distribuzione sul mercato avvenne l'11 aprile 2007 a opera della Terminal Video. Poiché la versione italiana del film venne concessa da RTI, il DVD contiene esclusivamente il ridoppiaggio. Il master video del DVD è un semplice riversamento dalla precedente VHS.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Lingua italiana in Dolby Digital 5.1;
  • Lingua giapponese in Dolby Digital 2.0;
  • Sottotitoli in italiano;
  • Contenuti speciali:
    • Landscapes;
    • Schede personaggi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda del DVD, su dynit.it. URL consultato il 7 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]