Lorenzo De Angelis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Lorenzo De Angelis (Roma, 7 ottobre 1984) è un doppiatore, direttore del doppiaggio e attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del doppiatore Claudio De Angelis, fin da piccolo inizia a doppiare e lavorare per il cinema e soprattutto per la televisione.

Ha doppiato il fantasmino in Casper (1995), Casper - Un fantasmagorico inizio (1997) e Casper e Wendy - Una magica amicizia (1998), gli attori gemelli James e Oliver Phelps nella saga cinematografica di Harry Potter e anche Andrew Garfield in diverse interpretazioni. Tra le opere in cui ha partecipato come attore, ricordiamo il film televisivo Il goal del Martin Pescatore, regia di Ruggero Miti, la serie televisiva Lezioni di guai (1999), Incantesimo 3 e 4 (2000-2001), il kolossal hollywoodiano King Arthur (2004), Ricomincio da me e Provaci ancora prof!, fiction entrambe del 2005 e dirette da Rossella Izzo, Questa è la mia terra (2006), regia di Raffaele Mertes, Chiara e Francesco, miniserie televisiva girata nel 2007 sotto la regia di Fabrizio Costa, Il sangue e la rosa, regia di Salvatore Samperi, e Puccini, regia di Giorgio Capitani, del 2008. Nel 2016 interpreta un personaggio secondario presente nella decima stagione di Un medico in famiglia. Dal 2020 entra nel cast ricorrente della soap Un posto al sole.

Ha doppiato vari attori di telefilm, come Matthew Underwood in Zoey 101 e Gastón Soffritti in Il mondo di Patty.

Il 20 agosto 2023 ha ottenuto il premio Voce D’Oro del comune di Salice Salentino durante il Salicomix.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Episode #7.3, in Che Dio ci aiuti. URL consultato il 20 gennaio 2023.
  2. ^ Le avventure di Winnie the Pooh, su antoniogenna.net. URL consultato il 29 marzo 2015.
  3. ^ Inazuma Eleven, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 27 maggio 2022.
  4. ^ Inazuma Eleven Strikers, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 12 giugno 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]