Dragon Ball Z: Budokai 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dragon Ball Z: Budokai 3
videogioco
Dragon Ball Z Budokai 3.png
Uno scontro tra Goku e Super Ishinlon nello scenario Arcipelago.
Titolo originaleDragon Ball Z 3
PiattaformaPlayStation 2
Data di pubblicazioneGiappone 10 febbraio 2005
Flags of Canada and the United States.svg 16 novembre 2004
Zona PAL 19 novembre 2004
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 26 novembre 2004
GenerePicchiaduro a incontri
TemaDragon Ball
OrigineGiappone
SviluppoDimps
PubblicazioneBandai (Giappone e Europa), Atari (Nord America)
SerieBudokai
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoDVD
Fascia di etàCEROA · ESRBT · OFLC (AU): G8 · PEGI: 12 · USK: 6
Preceduto daDragon Ball Z: Budokai 2

Dragon Ball Z: Budokai 3, conosciuto in Giappone con il titolo Dragon Ball Z 3 (ドラゴンボールZ3 Doragon Bōru Zetto Surī?), è un videogioco picchiaduro a incontri basato sulla serie Dragon Ball, pubblicato da Bandai e Atari per PlayStation 2 nel 2004. Il 12 ottobre 2012 è uscita la raccolta Dragon Ball Z: Budokai HD Collection, che include il primo Budokai e il 3 in versione HD[1].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Rispetto al capitolo precedente, Dragon Ball Z: Budokai 3 ha dei nuovi comandi che rendono i personaggi più semplici da manovrare e anche gli attacchi supremi sono più semplici da eseguire. I comandi di base sono pugno, calcio, guardia, lancio di onde d'urto del ki che consumano aura. Con varie combinazioni di pulsanti si effettuano altre mosse come attacchi speciali, trasformazioni, uso di capsule oggetto.

La modalità principale del gioco è stata denominata "Dragon Universe" e ripercorre le vicende di Dragon Ball Z. Una volta selezionato il personaggio tra quelli propositi, sarà possibile esplorare la mappa di gioco. In questa mappa sarà possibile affrontare vari antagonisti di livello crescente e acquisire i fondi necessari a potenziare le mosse del proprio personaggio e i vari avversari che s'incontrano dipenderanno dal personaggio scelto. Tali potenziamenti sono anche acquisibili tramite il reperimento delle sette sfere del drago. I personaggi del Dragon Universe sono:

Personaggio Archi Storia
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu La storia di Goku è identica a quella originale, con qualche differenza nella Saga di Majin Bu, nella quale si potrà scegliere di affrontare Broly e scegliere un percorso alternativo. Dopo aver sconfitto Broly, Goku, atterrato su un'isola, all'improvviso si sente pulsare la testa e si trasforma in Super Saiyan 4. Sconfigge poi Super Ishinlon fondendosi con Vegeta, trasformandosi in Gogeta Super Saiyan 4.
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Gohan ragazzo
Saga degli Androidi Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Gohan
Saga di Majin Bu Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu La storia di Vegeta è identica a quella originale, con qualche differenza nella Saga di Majin Bu, nella quale inizia si potrà scegliere di affrontare Broly e scegliere un percorso alternativo. Dopo aver sconfitto Broly, Vegeta scopre da Bulma che Goku ha raggiunto il Super Saiyan 4, decide anche lui di raggiungerlo. Decide poi di sconfiggere Goku per potersi dichiarare il guerriero più forte.
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi La storia di Krillin è identica a quella originale, con l'unica differenza che, nella Saga degli Androidi, Androide N° 16 viene trovato da Krillin in un'isola durante l'evento del Gioco di Cell e non prima.
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu La storia di Piccolo è identica a quella originale, con l'unica differenza che, nella Saga di Majin Bu, Piccolo consiglia a Videl di trovare un altro posto per nascondersi e non di andare all'Osservatorio di Dio.
Saga dei Saiyan; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Saga dei Saiyan; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Saga di Majin Bu La storia di Ub è simile a quella originale, con l'unica differenza che Ub sa volare anche prima dell'allenamento con Goku e che viene mostrato parte dell'allenamento con lui. È anche possibile affrontare Super Ishinlon come finale alternativo.
Saga di Majin Bu La storia di Broly è simile a quella originale del film Sfida alla leggenda, con l'unica differenza che nessuno conosce costui, che si combatte in luoghi diversi e che distrugge luoghi che in realtà non distrugge nel film.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Questo è il primo gioco della serie Budokai a contenere personaggi della serie Dragon Ball, Dragon Ball GT e personaggi provenienti da alcuni film di Dragon Ball.

Scenari[modifica | modifica wikitesto]

Capsule[modifica | modifica wikitesto]

Nel negozio abilità, si possono acquistare delle capsule che permettono di potenziarsi o che permettono di arricchire il gioco che si differiscono per colore:

Capsule per i personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Abilità (rosse): le capsule rosse contengono attacchi speciali o trasformazioni.
  • Equipaggiamento (verdi): le capsule verdi contengono potenziamenti per la battaglia che possono essere utilizzati in determinate condizioni.
  • Oggetto (gialle): le capsule gialle contengono oggetti da usare durante la battaglia.

Altre capsule[modifica | modifica wikitesto]

  • Sistema (grigie) : le capsule grigie contengono personaggi sbloccabili, scenari, o tessere socio.

Rarità[modifica | modifica wikitesto]

Quando si sblocca una capsula, il nome e le sue caratteristiche vengono scritte su una sorta di foglio; in base al colore del foglio si può distinguere quanto è rara la capsule:

  • Blu: sono le più facili da trovare e sono sempre attacchi speciali.
  • Verde-acqua: sono leggermente più difficili da trovare e comprendono alcune capsule oggetto o equipaggiamento.
  • Verde: sono rare da trovare e comprendono trasformazioni e attacchi definitivi che si attivano al termine dell'Impeto del Drago.
  • Oro: sono rarissime e comprendono personaggi, rotture, filmati e audio bonus e determinate capsule equipaggiamento.

N.B.: per rarità si intende la possibilità di trovarle in negozio.

Rotture[modifica | modifica wikitesto]

Le rotture sono capsule che possono essere inserite nelle abilità dei personaggi e che permettono di utilizzare tutte le mosse speciali, trasformazioni e mosse definitive di un personaggio. Le rotture (occupando tutto lo spazio delle capsule) non permettono l'utilizzo di capsule equipaggiamento o oggetto per la battaglia. Le rotture possono essere sbloccate chiedendo la capsula al drago Shenron (ciò vale per i personaggi del Dragon Universe); per il resto dei personaggi, è possibile acquistarle nel Negozio abilità, una per volta, per 75.000 Zeni dopo avere sbloccato/comprato le mosse speciali e definitive di tutti i personaggi presenti nel gioco.

Tessere socio[modifica | modifica wikitesto]

Le tessere socio possono essere trovate nelle capsule Sistema e, in base al colore, è possibile che nel negozio compaiano capsule rare:

  • Tessera socio verde: è la tessera che si ha dalla'inizio; permette di acquistare capsule per gli attacchi speciali.
  • Tessera socio argento: la si può trovare casualmente dopo aver raggiunto il Lv. 10 nel Dragon Universe con un personaggio; permette di acquistare trasformazioni o alcune capsule Equipaggiamento (verdi).
  • Tessera socio oro: la si può trovare casualmente dopo aver raggiunto il Lv. 20 nel Dragon Universe con un personaggio; permette di acquistare gli attacchi speciali per l'Impeto del Drago.
  • Tessera socio nera: la si può trovare casualmente dopo aver raggiunto il Lv. 30 nel Dragon Universe con un personaggio; permette di acquistare qualsiasi capsula.

Budokai HD Collection[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 novembre 2012, la Bandai Namco pubblica un versione rimasterizzata in HD del primo Budokai e il 3[3]. Questa versione del gioco è uscita esclusivamente per PlayStation 3 e Xbox 360[4] adattandolo perfettamente alle funzionalità delle console come il completamento degli obiettivi e lo sblocco dei trofei.

Differenze con l'originale[modifica | modifica wikitesto]

  • Contiene l'audio originale giapponese.
  • È possibile usare i codici per sbloccare i costumi alternativi di Goku, Trunks e Piccolo, rispettivamente: Goku con l'alone dell'angelo, Trunks con l'armatura e Piccolo con il costume di Re Piccolo.
  • Le canzoni originali vengono sostituite da quelle presenti in molti giochi della serie Budokai Tenkaichi.
  • Personaggi e immagini completamente in HD.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il ritorno dei classici PS2, in Play Generation, nº 82, Edizioni Master, agosto 2012, p. 6, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  2. ^ a b c d e f g Scenario che presenta una distruzione del campo (ciò avviene dopo una mossa finale, dopo un colpo in un determinato punto del campo, oppure premendo cerchio o quadrato durante la scelta dello scenario)
  3. ^ L'annuncio ufficiale: Dragon Ball Z Budokai HD Collection, in Ludomedia, 6 luglio 2012. URL consultato il 6 febbraio 2018.
  4. ^ Aligi Comandini, Dragonball Budokai HD Collection, su SpazioGames.it, 8 novembre 2012. URL consultato il 6 febbraio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb16685340z (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi